ART Breaking NEWS

Accolto reclamo Povegliano: ridotta squalifica Pedron che sarà fino al 23 Novembre


Qualche settimana fa aveva fatto un certo scalpore, tra le decisioni del giudice sportivo, la pesante squalifica per sei mesi inflitta all'allenatore del Povegliano Marco Pedron, ossia fino al 20 Aprile 2016.

La società Povegliano non aveva perso tempo e aveva subito inoltrato ricorso alla Corte Sportiva d'Appello Territoriale che puntualmente si è pronunciata questo mercoledì 04 novembre.

Facciamo un salto indietro, queste erano le motivazioni iniziali della squalifica inflitta a Pedron:

"Riferisce l'Arbitro che, al termine della gara Marco Pedron lo apostrofava con atteggiamento e espressioni irriguardose. Ammonito che il comportamento sarebbe stato riportato nel referto, lo stesso lo prendeva per un braccio usando frasi irriguardose e, con riferimento alla giovane età del Direttore di gara, lo invitava a portargli rispetto. Invitato a non cercare il contatto fisico e a prendere la distanza regolamentare, continuava a pronunciare espressioni irriguardose, toccandogli la mano. Per evitare sviluppi più sgradevoli, l'Arbitro entrava nello spogliatoio, mentre Pedron si tratteneva al centro del campo, continuando a gridare le stesse espressioni e frasi blasfeme.

Rilevato che l'allenatore, proprio per la posizione rivestita e l'età più matura, avrebbe dovuto per primo portare rispetto alla funzione dell'Arbitro, piuttosto che pretenderlo dopo essere venuto meno ai propri doveri e che il contatto fisico, ancorché privo dei connotati della vera e propria violenza, non é consentito, soprattutto nel contesto di concitazione, il G.S. delibera di applicare a PEDRON MARCO l'inibizione a tutto il 20 aprile 2016”.

La Corte Sportiva d’Appello Territoriale, ha:

preso in esame il ricorso ritualmente presentato dall’ACD Povegliano Veronese;

esaminata la documentazione ufficiale in atti;

sentito il legale rappresentante della Società ricorrente;

sentito l’arbitro per le vie brevi, il quale ha confermato che pur in uno stato di particolare agitazione, il comportamento dell’allenatore Sig. Pedron Marco non è mai trasceso a atti di violenza e mai sono state pronunciate frasi offensive nei suoi confronti.

Per questi motivi, ha deliberato:

- di accogliere parzialmente il ricorso presentato dalla Società dall’ACD Povegliano Veronese;

- di  ridurre  la sanzione della squalifica fino al 23/11/2015 a carico dell’allenatore Pedron Marco.

In merito a quanto deciso, Marco Pedron potrà già tornare ad occupare il suo posto in panchina nella gara del 29 novembre Povegliano-Peschiera.