ART Breaking NEWS

Alberto Tenzon, la scommessa dell'Olimpia Ponte Crencano


Per alcuni giocatori, nonostante l’età, di appendere le scarpe al chiodo non se ne parla nemmeno: quello che conta è la voglia di giocare ancora e di mettersi in discussione.

Nel nostro calcio dilettante, eccp un altro esempio di chi è pronto per la nuova stagione 2014/15, anche se ha compiuto da poco 38 anni.

Il giocatore in questione ha appena conquistato una promozione in Prima Categoria con la maglia del Casaleone e si è fatto apprezzare in altre realtà del basso veronese.

Parliamo di Alberto Tenzon e la sua nuova squadra sarà l’Olimpia Ponte Crencano, la realtà nata quest’estate dalla fusione tra Olimpia Stadio e Ponte Crencano e che parteciperà al prossimo campionato di Seconda Categoria.

Prima di Casaleone ha giocato tre campionati di fila nel Minerbe, sempre in Seconda Categoria; per lui quattro anni pure nel Legnago Salus, con i bianco-azzurri che allora erano in Promozione.

Nel suo curriculum calcistico ci sono Bonavigo, Scaligera, San Martino Speme e Porto Legnago: in tutte le squadre ha dato sempre il suo grande contributo segnando ovunque.

Quest’anno Alberto Tenzon ha gonfiato la porta avversaria ben nove volte; con la maglia del Minerbe ha messo a segno ben 38 reti in tre anni.  

L’Olimpia Ponte Crencano crede in lui e in merito si esprime il direttore sportivo Nicola Testi, che dice:

“Avevamo bisogno di un giocatore d’esperienza in fase offensiva e in grado di fare la differenza: Alberto sa trascinare la squadra e credo che lo abbia sempre dimostrato”.

Alberto Tenzon non vede l’ora di iniziare la nuova avventura con la maglia dell’Olimpia Ponte Crencano:

“Da qualche tempo abito a Verona e se devo essere sincero, non avevo mai giocato in una squadra cittadina. Non mancano da parte mia gli stimoli, anche perché per me si tratta di un campionato tutto nuovo e mai affrontato prima. Oltre a Nicola, trovo Emiliano, che è stato già mio compagno nel Porto, quando allenava il padre Maurizio: le ambizioni della società sono alte e sono pronto per la nuova sfida ”.

Tenzon spende poi due parole poi sul Casaleone:

“Ringrazio il presidente Faella e tutto il Casaleone per il bellissimo anno appena trascorso: auguro a tutto l’ambiente gialloblù un anno ricco di soddisfazioni”.