ART Breaking NEWS

Alcune curiosità sui campionati 2014/15 giunti al termine


Con le gare di domenica 03 maggio, si sono chiusi ufficialmente i campionati 2014/15 dalla Promozione alla Seconda Categoria, l'Eccellenza aveva anticipato l'ultima giornata a mercoledì 29 Aprile.

Si sono completati i verdetti che ancora mancavano, ma altri arriveranno con le gare dei play off e i play out che partiranno a breve.

La stagione va in archivio con tante considerazioni positive, rispetto a quello che abbiamo registrato gli anni scorsi.

Innanzitutto quest'anno il maltempo non è stato protagonista e ha fatto sì che tutti i campionati si siano svolti in modo regolare dall'inizio alla fine e per la federazione è stato un sospiro di sollievo, se pensiamo a quanto ha dovuto lavorare in passato per trovare date di recupero e mettere d'accordo le società.

Proseguendo con l'analisi di questa stagione, non ci saranno spareggi per decretare chi salirà di categoria e chi retrocederà direttamente, cosa che si è registrata spesso e volentieri in passato.

Le vittorie dei campionati per diverse squadre sono state ottenute con un certo anticipo: solo nel girone B di Prima Categoria vinto poi dal Nogara, si è dovuto aspettare l'ultima giornata.

Molte retrocessioni dirette sono arrivate prima della termine del campionato: solo nel girone D di Seconda Categoria si è dovuto aspettare l'ultimo turno ed è stato il Bonavigo a retrocedere.

Per decretare l'ordine delle squadre che vanno ai play off non si è dovuto ricorrere alla classifica avulsa: nel girone B di Seconda Categoria l'Olimpia Ponte Crencano è terzo davanti all'Ares Calcio Verona per il vantaggio negli scontri diretti; stesso discorso vale nel girone D con l'Atletico Vigasio davanti al Boys Buttapedra.

Anche per decretare l'ordine delle squadre che accedono ai play out, non si sono registrati casi di classifiche avulse: nel girone A di Promozione il Cadidavid è davanti al Concordia per miglior differenza reti, stesso discorso nel girone C con  l'Hellas Monteforte davanti al Ponte Sn Polverara.

Poche le squadre che possono godere di aspettare il secondo turno dei play off: in Prima Categoria nel girone A l'Olimpica Dossobuono dovrà aspettare la vincente di Audace-San Giovanni Lupatoto; stesso discorso in Seconda Categoria nel girone A con il Peschiera che dovrà aspettare la vincente di BureCorrubbio-Pescantina Settimo. In Terza Categoria nel girone C il Sustinenza sfiderà il Boys Gazzo, che ha battuto domenica la Nuova Cometa Santa Maria dopo i tempi supplementari.

Discorso a parte meritano le squadre che si sfideranno già al secondo turno: in Eccellenza Adriese-Oppeano; in Seconda Categoria nel girone C Valtramigna Cazzano-San Giovanni Ilarione e in Terza Categoria nel girone A Calmasino 2003-Edera Veronetta.