ART Breaking NEWS

Arbizzano perde a tavolino con Castel d'Azzano


La classifica di Prima Categoria girone A cambia per la terza volta in questa stagione 2014/15 ed è l'Arbizzano che paga la svista del regolamento dei giovani.

Dal referto arbitrale della gara disputata contro il Castel d'Azzano di due settimane fa, è emerso che la società Arbizzano, a seguito sostituzioni, dal  23mo al 29mo non ha schierato in campo alcun giocatore nato dal 01/01/1994 in poi.

Il giudice sportivo non ha omologato il risultato sul campo: alla squadra di Tomba e compagni è stata tolta la vittoria per 2-0 conquistata sul campo e data la sconfitta 0-3 a tavolino a favore del Castel d'Azzano; alla società Arbizzano è stata inflitta un'ammenda di 60 euro.

In virtù di quanto deciso, il Castel d'Azzano sale a 23 punti e aggancia al quart'ultimo posto il Raldon, mentre l'Arbizzano scende in classifica al penultimo posto a quota 21.

Prima di Arbizzano, in questa stagione avevano pagato per lo stesso errore due squadre: lo stesso Castel d'Azzano, che si è visto togliere il pareggio conquistato contro il Gabetti Valeggio e l'Audace, che aveva vinto contro il Valpolicella.

Errori che alla fine della stagione potranno pesare?