ART Breaking NEWS

Aries Castagnaro Menà 2013/14: Il nuovo mister è Stefano Rossignoli


Negli ultimi due anni è stato alla guida nel settore giovanile nel Cologna Veneta, dove ha allenato la squadra juniores regionale e in due gare nella Prima Squadra, vincendo con Nova Gens e Sitland Rivereel. Nel passato, si è fatto apprezzare nel Concordia V.S.C., che stava per Villa Bartolomea, Spinimbecco e Carpi, con la quale ha vinto il campionato di Seconda Categoria, poi Vigo e Bonavigo. Per lui c’è stata anche l’esperienza fuori dalla nostra provincia: nel padovano ha allenato il Casale Di Scodosia e nel mantovano il Sermide.

Parliamo di mister Stefano Rossignoli, o meglio soprannominato “Il Cina”, dagli addetti ai lavori, soprattutto nella Bassa Veronese.

La nuova stagione 2013/14 bussa alle porte e mister Stefano Rossignoli torna in una Prima Squadra: sarà il nuovo allenatore dell’Aries Castagnaro Menà, inserita nel girone D di Seconda Categoria, che come l’anno scorso è stata inserita nell’affascinante girone D con tutte realtà veronesi della bassa e l’eccezione della padovana Castelbaldo Masi. La realtà azulgrana ha centrato la salvezza, dopo aver battuto nei play out la Bonarubiana al secondo turno e Elettrosonor Gambellara al terzo, quest’ultima dopo i calci di rigore.

Così Stefano Rossignoli:

“Innanzitutto vorrei ringraziare il presidente Maurizio Marchetto e dei due anni che ho trascorso nel settore giovanile del Cologna Veneta, che lascio senza rimpianti e con buoni risultati ottenuti dalla realtà juniores. Quest’estate le proposte per allenare in una Prima Squadra non mi sono mancate, anche fuori provincia: mi ha cercato il Porto Legnago, poi è arrivata la chiamata dell’Aries Castagnaro Menà e in particolare del direttore sportivo Maurizio Gennaro, che conosco dai tempi quando allenavo il Concordia. Ho accettato la proposta della società, anche perché vedo una realtà che ha una gran voglia di far calcio, anche senza nomi di grido: quest’anno hanno centrato una salvezza importante con una rosa molto rinnovata e con tanti giovani, che non hanno fatto rimpiangere giocatori come Luca Albieri, che nella stagione precedente era il bomber principe della squadra”.

La filosofia dell’Aries Castagnaro Menà non è cambiata nemmeno nel campionato che partirà a breve: lavorare con i giovani e cercare di centrare quel risultato che è rimanere in Seconda.

Continua Rossignoli:

Le nuove sfide mi danno una grande carica e per questo ora mi metto in gioco qui alla guida dell’Aries Castagnaro Menà, senza particolari timori, ma pronto a dare il massimo. Troverò squadre che ho guidato nel passato e per me sarà avvincente ritrovare Vigo, Bonavigo e la stessa Aurora 2009.  Ho chiesto di anticipare la preparazione il 16 Agosto, anziché il 19, così potrò meglio conoscere i giocatori: la rosa mi sembra abbastanza buona, manca solo qualche ritocco che credo completeremo a breve”.

 

 

Stefano Paganetto