ART Breaking NEWS

Chievo / Sassuolo 1-1


Giusto pareggio del Chievo, al Bentegodi, con il Sassuolo. Maran richiama Bizzarri in porta e preferisce Spolli a Dainelli, al centro della difesa, mentre, a centrocampo, rientra Rigoni con Radovanovic e Pinzi e, in attacco, è l’ex Floro Flores a far coppia con Inglese. La partita la fa il Sassuolo ma il Chievo si difende con ordine e Bizzarri non corre particolari pericoli. Intorno al ventesimo, la partita si anima, prima Floro Flores ruba palla a Cannavaro ma Consigli riesce a deviare in angolo, subito dopo, il mediocre arbitro Ghersini, ammonisce, in rapida successione, prima Rigoni, poi Radovanovic che, diffidato salterà il derby, e Birsa per le proteste sul giallo al compagno. Al ventottesimo un fallo di Peluso, su Rigoni, dopo che il centrocampista, pur da ottima posizione, aveva completamente sbagliato il tiro, è punito con il rigore che Birsa trasforma con glaciale freddezza spiazzando il portiere. Palla al centro e il Sassuolo pareggia. Sansone, dalla sinistra, s’accentra e, con uno spettacolare destro a giro, da fuori area, trova l’incrocio dei pali con Bizzarri pietrificato. Maran è costretto a richiamare Floro Flores, per problemi a un polpaccio, per Mpoku e l’ex Cagliari, sul finire del tempo, prima spaventa gli emiliani con un tacco che manda la palla poco oltre la traversa e quindi con una bella discesa parata dal portiere. La ripresa vede ancora il Sassuolo in avanti ma, intorno al decimo, anche Frey è costretto ad alzare bandiera bianca sostituito da Sardo. Maran cerca forze fresche richiamando un buon Birsa per il giovane Costa. L’unico lampo della ripresa è del Chievo. Rigoni serve un buon pallone per Inglese che, di testa, dal limite dell’area piccola sbaglia la porta di un paio di metri. La gara, non bella, termina con un pareggio che porta il Chievo a trentuno punti in classifica, alla seconda gara positiva, in attesa del derby di sabato.