ART Breaking NEWS

Commenti Calcio Dilettante in Seconda e Terza Categoria dopo gare 24 Novembre


Seconda Categoria girone A

Pastrengo batte Peschiera-Pronto riscatto Pedemonte

Il Peschiera prova a spaventare il Pastrengo 2006, con Rigo che porta in vantaggio la squadra di Magagnotti ma è solo un’illusione, la risposta della prima della classe non si fa attendere e ci pensano De Carli a pareggiare e Marzari a segnare la rete vittoria per la compagine allenata da Paolo Brentegani. Il Pedemonte si riscatta prontamente dopo il passo falso di domenica scorsa contro il Caselle e cala il poker sul campo del Pizzoletta: Padovani e Righetti segnano già dopo quattro minuti, chiudono definitivamente il conto Peretti e Bendazzoli. Altra vittoria per il Caselle di Omero Polacco, che rifila tre reti al Real Lugagnano e aggancia al terzo posto il Peschiera; sorride il Gargagnago di Ivo Castellani, che s’impone in trasferta contro il Malcesine e tra i marcatori, segna una doppietta Bazzan. Alpo Lepanto e Cavaion recitano la voce grossa a Custoza e Lazise: per entrambe, sono tre punti pesantissimi che rendono ora davvero interessante la zona calda della classifica. Due reti a testa fra Alpo Club 98 e Sant’Anna d’Alfaedo, con qualche rimpianto per Reppele e compagni, che si vedono in extremis sfuggire la vittoria; non si fanno male Bure Corrubbio e Negrar, con la gara che termina senza reti.

Seconda Categoria girone B

Olimpica Dossobuono torna alla vittoria-Boys Buttapedra non molla

Dopo due sconfitte consecutive, torna alla vittoria la capolista Olimpica Dossobuono, che supera in casa l’Atletico Vigasio, dopo una gara vibrante e ricca di reti: 5-2 il tabellino finale per i giallo-rossi di mister Bozzini. Tra i marcatori, nell’Olimpica Dossobuono non si smentiscono Aliperti e Zambelli, così come Migliorini nella squadra di Stefano Ferro, che segna una doppietta. Dietro la capolista, non molla il Boys Buttapedra di Novali. che vince a Mozzecane grazie alle reti di Bianchi e Devis Longo e conserva il secondo posto. Il Real Vigasio rifila tre reti alla Nuova Cometa Santa Maria e tra i marcatori segna una doppietta Pitondo; il Montorio ne fa quattro al Crazy Colombo e due reti portano la firma di bomber Fiorentini; al Corbiolo basta una rete di Unciu per piegare il Cà degli Oppi. Altra battuta d’arresto per il Bnc Noi di Andrea Righetti, che cade nella tana del Real Grezzana Lugo Valpantena e resta fanalino di coda: a far felice mister De Santis ci pensano El Hamich e Dal Corso, che chiudono il discorso già nel primo tempo. La Juventina Valpantena si deve accontentare di un punto contro il Cadore: Bogoni illude la squadra di Marconi, Muscherà ristabilisce la parità; non si fanno male nemmeno Quinto Valpantena e Real San Massimo 2000.

Seconda Categoria girone C

Croz Zai inarrestabile-Parona, quinta vittoria consecutiva    

Nona vittoria stagionale del Croz Zai, che sbanca il sintetico di Colognola ai Colli e rafforza la vetta della classifica: per i ragazzi di Meneghetti è un tris firmato Gallizioli e Pavan, quest’ultimo autore di una doppietta. Dietro la capolista, rallenta il Tregnago di De Fazio, che ad ogni modo, nonostante il pareggio contro il Pescantina Settimo, conserva il secondo posto: i gialloblù vanno due volte in vantaggio con una doppietta di Molinaroli ma la squadra di Sella riesce a recuperare in entrambi le occasioni. Non si ferma la corsa del Parona di Marai, che con il 2-0 al Borgo San Pancrazio firmato da Salgarollo e Begnoni, centra la quinta vittoria consecutiva e sale al terzo posto. Domenica da archiviare in fretta per il Valtramigna Cazzano, che esce con le ossa rotte dal campo dell’Ares Calcio Verona: dopo l’iniziale vantaggio della squadra di Zenari firmato da Turozzi, si scatenano i ragazzi di Pigatto che segnano quattro reti con Salmaso, Gesuita, Confente e Pinghelli. La giornata è caratterizzata poi da ben tre colpacci esterni: Kablan e Choukrani esaltano il Locara nella tana del Borgo Primomaggio; il Primavera 99 centra la sua prima vittoria stagionale imponendosi sul campo del Borgo Scaligero Soave, mentre Mignolli è il match winner del Team San Lorenzo contro lo Sporting Badia Calavena. Finisce in parità fra Valdalpone e San Marco B.M.: Vitucci illude la compagine del presidente Cavazza; Spola ristabilisce la parità per la squadra di Battocchio.

Seconda Categoria girone D

Venera resiste in vetta, si avvicinano Casaleone e Castelbaldo Masi

Il Venera pareggia in trasferta contro il Vigo, ad ogni modo conserva la vetta solitaria della classifica. Nella tana legnaghese, la squadra di Bertozzo va due volte in vantaggio con Greggio e Pasti, ma i ragazzi di Franzoni non ci stanno a perdere e recuperano in entrambi le occasioni, la prima volta con Vivaldi e poi con Bellettato. Pronto riscatto per Casaleone e Castelbaldo Masi, che vincono e ora insidiano a un punto il Venera: i leoni della bassa vincono a Salizzole grazie alla rete di Pasquali, mentre la realtà padovana centra i tre punti sul campo della Napoleonica. Successo di misura per il Bovolone: basta il guizzo di Aruci per piegare la resistenza del Minerbe. Il Porto Legnago cancella lo zero dalla casella delle vittorie, con i ragazzi di Gustavo Passera che segnano tre reti al Bonavigo: apre Castillo e chiude Rodella. Dopo i tre punti conquistati a Casaleone, l’Albaredo di Marco Burato si ripete e batte 2-0 l’Aurora 2009 con le reti di Fanari e Rouchdi. Grande prova di carattere del Sanguinetto, che sotto di due reti nella tana dell’Aries Castagnaro Menà, alla fine la spunta per 2-4: mastica amaro Stefano Rossignoli, alla seconda sconfitta consecutiva, mentre sono tre punti che danno morale ai castellani di Simone Cecchet. Finisce in parità con due reti a testa la sfida Atletico San Vito-Concamarise: la squadra di Paolo Berardo va per prima in vantaggio con Soffiati, Bissoli e Perazzoli capovolgono il risultato per la compagine ceretana, Barini ristabilisce la parità,

Seconda Categoria girone M

Football Club Roncà pareggia, Cologna Veneta perde

Il Football Club Roncà chiude il mese di novembre con nessuna vittoria: anche nella sfida in trasferta contro l’Altavilla, la squadra di Tirapelle si deve accontentare di un punto ed è il secondo pareggio consecutivo, dopo di quello conquistato domenica scorsa in casa contro l’Union Sportiva Alte Ceccato: 1-1 il risultato finale. L’incontro viene decisa negli ultimi minuti e la gioia dei veronesi con la rete di Franchetto dura poco, perché i vicentini pareggiano con Grifante. Niente da fare per il Cologna Veneta, che perde 2-1 contro la capolista Quadrifoglio 2005: i gialloblù di Laperni rendono meno amara la sconfitta con il rigore segnato da Quartarolo. E domenica prossima, sarà super sfida Cologna Veneta-Football Club Roncà: per entrambe sarà vietato sbagliare.

Terza Categoria girone A

Il Valdadige dilaga contro il Borgo Trento e mantiene la vetta della classifica: la squadra di Cipriani gonfia per ben otto volte la porta del portiere Griso e tra i marcatori, segna una tripletta Spadi e una doppietta Bussola. Non mollano le dirette rivali: l’Albaré Consolini piega il Calmasino 2003 con un rigore di Bagata nel finale; il Ponte Crencano rifila tre reti alla Polisportiva La Vetta. Fattori campo rispettati per Colà Villa dei Cedri e San Peretto, che battono rispettivamente Pieve San Floriano e Fane Calcio. Rinviata per campo impraticabile la sfida Saval Maddalena-United Sona Palazzolo.

Terza Categoria girone B

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Polisportiva Amatori Bonferraro

 

La Polisportiva Amatori Bonferraro non si ferma nemmeno a Sustinenza: per i ragazzi di Spadini è poker contro la realtà frazione di Casaleone con le reti firmate da Baruffi, Taccini, Menegollo e Preato ed è nona vittoria in altrettante gare. Il Boys Gazzo rialza subito la testa dopo la sconfitta con la capolista e batte l’Aurora Marchesino, quest’ultima alla seconda sconfitta consecutiva. Vince e convince il Giovane Povegliano, che rifila cinque reti al Castagnaro. Il resto della giornata è caratterizzato da pareggi: Roverchiara-Real Tormine e Montagnana-Coriano terminano 1-1, nessuna rete tra Bergantino e La Rizza Deportivo.

Terza Categoria girone C

Il Grancona si conferma leader e anche l’Edera Veronetta si deve arrendere alla forza della squadra vicentina, che segna cinque reti. Dietro è il vuoto: non si fanno male Tempo Libero Audace e Giovane Gazzolo, che restano seconde appaiate a otto punti dalla capolista. Vestenanova e Lessinia danno spettacolo: alla fine i tre punti vanno alla squadra di Confente che s’impone per 3-2; successo casalingo pure per l’Intrepida, che piega in casa l’Atlas Vr 83. Terminano con il medesimo risultato di 1-1 le sfide Olimpia Stadio-Virtus Football School e Scaligera Sporting Club Lavagno-All Blacks San Michele.