ART Breaking NEWS

Commenti Calcio Dilettante in Seconda e Terza Categoria dopo le gare di domenica 27 Ottobre


SECONDA CATEGORIA GIRONE A

Pastrengo e Pedemonte inarrestabili, Peschiera non molla

Pastrengo 2006 e Pedemonte continuano inarrestabili la loro marcia, anche dopo l’ottava giornata di campionato: i ragazzi di Paolo Brentegani rifilano quattro reti al Caselle di Polacco e si confermano pure la miglior difesa del girone, con sole due reti subite; il Custoza prova a spaventare la squadra di Zantedeschi andando per primo in vantaggio ma ci pensano Frizziero e Peretti a dettar la legge del più forte. Subito dietro, non molla il Peschiera di Magagnotti, che s’impone sul campo del fanalino di coda Cavaion con i sigilli di Frassine, Bersani e Rigo. Il Real Lugagnano esce indenne dal campo del BureCorrubbio: Marini segna subito per la squadra di Gazzani, i valpolicellesi pareggiano con il solito Vicentini. Malcesine e Sant’Anna d’Alfaedo non si risparmiano: alla fine la spuntano i falchi della Lessinia che s’impongono per 4-3; torna alla vittoria il Gargagnago, che nel derby supera il Negrar: per Ivo Castellani è una boccata d’ossigeno, mentre mastica amaro Alberto Pizzini, che resta al terzultimo posto della classifica. All’Alpo Club 98 basta una rete di Defilippi per aver ragione del Pizzoletta; si dividono la posta Lazise e Alpo Lepanto, con Bogdan che illude i lacustri, rimedia Bertuzzi per la compagine allenata da Rigo.

SECONDA CATEGORIA GIRONE B

Olimpica Dossobuono centra ottava vittoria, Real Vigasio al secondo posto

Nemmeno al Mozzecane riesce l’impresa di fermare la corsa dell’Olimpica Dossobuono, che centra l’ottava vittoria consecutiva: per la squadra di Bozzini, capolista a punteggio pieno, ancora protagonista Aliperti, che segna un’altra doppietta e Donnella che chiude i conti. Dietro l’Olimpica Dossobuono, si porta il Real Vigasio, che nell’incontro di cartello della giornata, batte in casa il Boys Buttapedra: 4-2 il risultato finale a favore della squadra di Dusi. Domenica da dimenticare per la Juventina Valpantena, che cade in casa contro il Real San Massimo: basta una rete di Imperatrice per la squadra di Pierno, che ritrova quella vittoria, che mancava dalla seconda giornata, 2-3 sul campo del Cadore. Continua la risalita del Montorio targato Turozzi e ancora decisivo Fiorentini: è lui il match winner della sfida contro il Quinto Valpantena. Real Grezzana Lugo Valpantena e Corbiolo sfruttano a dovere il fattore campo: una doppietta di El Hamich stende l’Atletico Vigasio da una parte, mentre dall’altra è la squadra di Jimmy Righetti ad alzare bandiera bianca. Il Crazy Colombo centra il colpaccio contro il Cà degli Oppi di Malagnini, che incassa la seconda sconfitta consecutiva. Finisce in parità tra Nuova Cometa Santa Maria e Cadore: la squadra di Benin si porta per prima in vantaggio, subisce la reazione dei ragazzi di Ponzini che pareggia e capovolge il risultato; ci pensa Nardi su rigore a ristabilire il risultato di parità.

SECONDA CATEGORIA GIRONE C

Croz Zai si conferma in vetta, Tregnago e Team San Lorenzo tengono il passo

Basta una doppietta di Talamioli al Croz Zai per battere in trasferta l’Ares Calcio Verona e mantenere la testa della classifica. Dietro i ragazzi di Meneghetti, tengono il passo Tregnago e Team San Lorenzo, che vincono e restano appaiate al secondo posto: Cisamolo e Molinaroli dettano legge sul campo del Valdalpone; Benico è il match winner della squadra di Tacconi, che s’impone nella tana del Borgo San Pancrazio, che resta fanalino di coda. Nei quartieri alti si confermano pure Pescantina Settimo e Valtramigna Cazzano: una tripletta di Marai affonda il BogoPrimomaggio, con quest’ultima che incassa il primo ko stagionale; Turozzi e compagni s’impongono in rimonta sul campo del San Marco B.M. Torna alla vittoria il Parona, che batte il Primavera 99 e i ragazzi di Marai ritrovano quei tre punti che mancavano dalla quarta giornata, ossia dal 3-1 al Colognola ai Colli: le reti portano la firma di Trevisani, Nyamekeh e Spada. Si dividono la posta con due reti a testa Sporting Badia Calavena e Locara: per entrambe è un buon punto per restare lontane dalla zona pericolosa della classifica. Non si è giocata Borgo Scaligero Soave-Colognola ai Colli, per il grave lutto che ha colpito da vicino le due società.

SECONDA CATEGORIA GIRONE D

Venera in testa da solo, Atletico San Vito sgambetta Casaleone

Dopo otto giornate, cambia il vertice della classifica e a guardare tutti dall’alto è il Venera, con la compagine allenata da Bertozzo che centra il colpaccio sul campo del Concamarise, grazie alle reti di Pasti e Violaro. L’Atletico San Vito sgambetta il Casaleone, con i leoni della bassa che incassano la prima sconfitta sul campo, dopo di quella subita a tavolino nella gara contro il Minerbe: due rigori di Bissoli fanno felice la compagine ceretana del presidente Doriano Franzoni, mentre mastica amaro mister Sacchetto. Domenica brillante per Napoleonica e Castelbaldo Masi: una doppietta a testa per Brunazzi e Taddei condannano il Sanguinetto da una parte, mentre è pronta riscossa per la squadra padovana, che dopo la sconfitta di Casaleone, piega in casa l’Aurora 2009, con quest’ultima che ora resta da sola all’ultimo posto. Il Vigo centra la seconda vittoria consecutiva, superando in extremis il Bovolone: i rossoblù di Righetti vanno per primi in vantaggio, Danielli e Bellettato capovolgono il risultato. Basta un rigore di Pavoni e il Minerbe ritrova i tre punti sul campo dell’Albaredo Calcio; l’Aries Castagnaro Menà batte il Bonavigo grazie alla rete di Pepe e i ragazzi di Stefano Rossignoli confermano il trend positivo, tre gare senza sconfitte. Il Porto Legnago strappa un punto dal campo di Salizzole: Dal Medico illude i bianco-rossi di Passera, che subiscono il ritorno della squadra di De Lauri, che acciuffa il pareggio con Kamal.

SECONDA CATEGORIA GIRONE M

Football Club Roncà vola, Cologna Veneta sconfitto 

Altri tre punti per il Football Club Roncà, che cala il poker sul campo del fanalino di coda Torreglia e vola al secondo posto a un punto dal duetto Quadrifoglio 2005 e Montebello: ancora una volta non si smentisce bomber Chiarello, che segna un’altra tripletta. Domenica amara per il Cologna Veneta, con i gialloblù di Adriano Laperni, che dopo l’iniziale vantaggio di Dal Lago, escono con le ossa rotte dal campo vicentino di Almisano. Domenica prossima sfida verità per il Football Club Roncà di mister Lazzari, opposto alla capolista Quadrifoglio 2005, mentre il Cologna Veneta cercherà la pronta riscossa nella sfida casalinga contro la Cervarese.

TERZA CATEGORIA GIRONE A

Il Valdadige si conferma a punteggio pieno, dopo la quinta giornata: i ragazzi allenati da Cipriani piegano in casa in rimonta il Pieve San Floriano, che per primi si erano portati in vantaggio. Subito dietro, non molla l’United Sona Palazzolo, che rifila otto reti al Borgo Trento: tra i marcatori, doppietta per Riccitelli e tripletta per Danese. Torna alla vittoria il Ponte Crencano, che rifila una cinquina al Calmasino 2003; non delude nemmeno l’Albaré Consolini di Cristofaletti, che ne fa altrettanti al Saval Maddalena. La giornata è completata dalla vittoria del San Peretto, che piega in casa il Colà Villa dei Cedri e dal colpaccio del Fane Calcio, che s’impone sul campo della Polisportiva La Vetta e centra così i primi tre punti della stagione.

TERZA CATEGORIA GIRONE B

Quinta vittoria in altrettante gare per il Bonferraro, che piega in trasferta il Montagnana e si conferma in testa a punteggio pieno. Dietro i ragazzi di Giuliano Spadini, si conferma l’Aurora Marchesino, che cala il poker nella tana della rodigina Bergantino. Non deludono Boys Gazzo e Real Tormine, che vincono in trasferta contro Giovane Povegliano e Deportivo La Rizza e mantengono la terza posizione, dietro Bonferraro e Aurora Marchesino. Colpaccio per il Roverchiara, che riscatta la sconfitta a tavolino in settimana contro il Bergantino e centra la prima vittoria stagionale superando il Sustinenza; finisce in parità con due reti a testa la sfida tra Coriano e Castagnaro.

TERZA CATEGORIA GIRONE C

Parla vicentino la testa della classifica ed è il Grancona a guardare tutti dall’alto, grazie ai tre punti conquistati in casa contro l’Atlas Vr 83. Il Tempo Libero Audace gioca a tennis contro l’Olimpia Stadio, tra i marcatori fantastica tripletta per Onofrio e i ragazzi di Arcangeli balzano al secondo posto, agganciando il Giovane Gazzolo, che esce battuto dal campo dell’Edera Veronetta. Il Vestenanova sfrutta a dovere il fattore campo e regola con tre reti la Virtus Football School, che resta ultima in classifica. La giornata è completata dal colpaccio dello Scaligera Sporting Club Lavagno, che centra i tre punti contro l’Intrepida e dal pareggio nella sfida tra Lessinia e All Blacks San Michele.