ART Breaking NEWS

Commenti gare 08 Dicembre in Seconda Categoria a cura di Stefano Paganetto


Seconda Categoria girone A

Pastrengo 2006: i numeri del primato

Il Pastrengo 2006 si appresta a chiudere il girone d’andata con un rullino di marcia da vero protagonista: anche il Cavaion si deve arrendere alla forza della squadra allenata da Paolo Brentegani che su quattordici gare disputate, non ha mai perso, ha vinto undici volte e solo Malcesine, Real Lugagnano e Pedemonte sono riuscite a portare via un punto. Il Pastrengo, con la vittoria sul Cavaion firmata da bomber Marzari e Vallani, porta a nove i punti di vantaggio sulla prima diretta rivale, ossia il Pedemonte, che centra il secondo pareggio consecutivo e a uscire indenne dal campo della squadra allenata da Rinaldo Zantedeschi è il Sant’Anna d’Alfaedo. Nelle posizioni di alta classifica, sorride il Caselle di Omero Polacco che supera il Negrar, lasciando la squadra di Pizzini all’ultimo posto della classifica. Sorridono in trasferta Alpo Lepanto e Gargagnago, che s’impongono contro Pizzoletta e Gargagnago: Compri è protagonista con una doppietta della squadra di Rigo, mentre nei valpolicellesi di mister Castellani decide la rete in avvio di Galvani. Il Custoza sfrutta a dovere il turno casalingo e piega con un tris il Lazise; BureCorrubbio e Malcesine si danno aperta battaglia e alla fine ne esce un pirotecnico pareggio per 3-3, mentre Real Lugagnano e Peschiera non si fanno male, con la gara che termina senza reti.

Seconda Categoria girone B

Olimpica Dossobuono si laurea campione d’inverno

L’Olimpica Dossubuono cala il poker contro il fanalino di coda Bnc Noi e con una giornata d’anticipo i giallo-rossi allenati da Bozzini si laureano campioni d’inverno: non si smentisce Aliperti, che segna una doppietta e sale a tredici reti. Sono ben nove i punti di vantaggio della capolista Olimpica Dossobuono nei confronti delle prime dirette rivali. Al secondo posto crolla il Boys Buttapedra sul campo dell’Atletico Vigasio 2008 e i ragazzi di mister Novali vengono agganciati al secondo posto dal Real Grezzana Lugo Valpantena, con la compagine di De Santis che conferma di essere in uno splendido momento: quarta vittoria consecutiva e quattro sberle al Corbiolo di Vanti. Non si ferma la corsa del Montorio, che con un guizzo di Ala piega la resistenza del Cà degli Oppi e aggancia il Real Vigasio, che cade nella tana della Juventina Valpantena, vogliosa di riscatto dopo la sconfitta di domenica scorsa sul campo della Nuova Cometa Santa Maria. Dopo un punto in quattro gare, il Mozzecane torna alla vittoria e i tre punti per Di Blasio e compagni arrivano nella sfida casalinga contro la Nuova Cometa Santa Maria. Una rete di Giacopuzzi permette al Real San Massimo di evitare la sconfitta contro il Crazy Colombo, che era andato in vantaggio con Longo. Due reti a testa nella sfida tra Quinto Valpantena e Cadore e ben tre rigori, due dei quali portano la firma di Ferrarese.

Seconda Categoria girone C

Croz Zai torna alla vittoria, Parona insegue

Pronto riscatto del Croz Zai, che dopo il passo falso contro il Locara, torna a correre e per la compagine allenata da Meneghetti è vittoria casalinga contro il Primavera 99 con una doppietta firmata da Montolli. Dietro il Croz Zai, si porta il Parona che cala il tris sul campo del Borgo Scaligero Soave: per la squadra del presidente Portoghese è la settima vittoria consecutiva, l’ultima sconfitta è stata alla settima giornata sul campo del Valtramigna Cazzano. Nei quartieri alti, conferma di essere in un buon momento pure il Locara di Gianesello, che con i tre punti conquistati contro il Tregnago grazie alla rete dell’ex Choukrani, centra il quinto successo di fila; il Valtramigna Cazzano piega in trasferta il Colognola ai Colli, lasciando la compagine di mister Pisani in piena zona play out. Djukaric e Vitucci trascinano il Valdalpone, che centra il colpaccio sul campo dell’Ares Calcio Verona; il Borgo Primomaggio sfrutta a dovere il turno casalingo e batte il Team San Lorenzo. Un Borgo San Pancrazio tutto cuore recupera due volte contro lo Sporting Badia Calavena e porta via un punto prezioso. Pescantina Settimo e San Marco B. M. non si risparmiano, per la gioia del pubblico presente: alla fine ne esce un pirotecnico pareggio per 3-3, un punto che accontenta sia la formazione di Sella, che quella di Battocchio.

Seconda Categoria girone D

Venera, altra vittoria

Il Venera non si ferma nemmeno a Minerbe e centra altri tre punti, una vittoria che consolida la squadra di Nicola Bertozzo al comando della classifica: le reti che valgono i tre punti portano la firma di Violaro e De Bianchi. Dietro il Venera, resiste a un punto il solo Casaleone, che con una rete contestata di Bonomi nel finale piega in trasferta il Bonavigo. L’Aries Castagnaro Menà spaventa il Catelbaldo Masi portandosi addirittura sul 3-0 con una tripletta di Romani, ma alla fine la compagine padovana rimonta e porta via un punto; si avvicina il Vigo, che rifila quattro reti al Concamarise e due portano la firma dell’ultimo arrivato Buson. Seconda vittoria stagionale del Porto Legnago, che rifila tre reti al Sanguinetto e lo scavalca in classifica, lasciandolo al penultimo posto: fra i protagonisti della squadra di Passera Corrias, che segna una doppietta. L’Albaredo Calcio rallenta la corsa della Napoleonica e per i ragazzi di Burato è un punto prezioso per stare lontani dalle posizioni basse della classifica; continua il momento nero del Gips Salizzole, che perde contro l’Atletico San Vito e per la squadra allenata da De Lauri è il terzo stop consecutivo. Sospesa per nebbia Bovolone-Aurora 2009, quando Carollo e compagni erano avanti per 2-1.

Seconda Categoria girone M

Football Club Roncà e Cologna Veneta vittoriose

Una doppietta di Villardi permette al Football Club Roncà di battere il Montebello e per la squadra di Lazzari è il secondo successo consecutivo, dopo di quello ottenuto domenica scorsa nel derby. In classifica il Football Club Roncà sale a ventisette punti e rafforza il terzo posto in compagnia del Quadrifoglio. Dopo tre sconfitte consecutive, torna alla vittoria il Cologna Veneta, che rifila due reti al Galzignano Terme: decisivo per la compagine allenata da Laperni l’ultimo arrivato Chioetto, che segna la doppietta che valgono i tre punti. Domenica prossima Football Club Roncà e Cologna Veneta chiuderanno il girone d’andata in trasferta, rispettivamente contro Galzignano Terme e Alte Ceccato.