ART Breaking NEWS

Commenti in Seconda Categoria dopo gare 30 Marzo 2014


SECONDA CATEGORIA GIRONE A

Pastrengo 2006 supera Negrar, Pedemonte s’impone a Caselle

Il Pastrengo 2006 vince e si avvicina alla Prima Categoria, anche se non molla la diretta rivale Pedemonte: tra le due squadre restano sei punti di distacco a quattro giornate dalla fine del campionato. I ragazzi di Paolo Brentegani si sbrazzano con un gol per tempo del Negrar e confermano la miglior difesa del girone con sole undici reti subite: il vantaggio è firmato da Filippozzi, il raddoppio lo segna Sabaini. La squadra di Zantedeschi affonda con un poker il Caselle e la compagine di mister Polacco è agganciata al terzo posto dal Real Lugagnano, che con una rete di Anzani s’impone sul campo del Lazise. Nei piani alti della classifica, tiene botta il Peschiera, che nello scontro diretto piega in trasferta l’Alpo Club 98: ci pensano Bersani e Marangon a far felice mister Magagnotti, mentre dall’altra parte non basta bomber Gasparato, autore della rete del provvisorio pareggio. Successi casalinghi con il minimo sforzo per Custoza e Bure Corrubbio, che battono, rispettivamente Gargagnago e Alpo Lepanto. Il Cavaion recita la voce grossa sul campo del Malcesine, con quest’ultima che resta penultima in classifica: tra i marcatori, non si smentisce Sasay, che segna una doppietta e porta a dodici il suo bottino personale di reti. Finisce 2-2 tra Pizzoletta e Sant’Anna d’Alfaedo: i falchi della Lessinia vanno due volte in vantaggio, ma subiscono la rimonta dei ragazzi di Zanferrari, che acciuffano il pareggio e pur restando ultimi, non sono ancora spacciati.

SECONDA CATEGORIA GIRONE B

Olimpica Dossobuono promossa in Prima Categoria

L’Olimpica Dossubono batte 2-0 il Boys Buttapedra e ora anche la matematica dà ragione alla squadra di mister Bozzini, che con quattro turni d’anticipo, è promossa in Prima Categoria, dopo una stagione condotta sempre in testa: le reti della vittoria contro la compagine di Novali portano la firma di Bonomi e Brazzoli. Il Montorio batte il Cadore e consolida il secondo posto: 3-2 il risultato finale per i ragazzi di Turozzi, che segnano con Fiorentini, Ghelli e Confetti; dall’altra parte Spano e Ferrarese rendono meno amara la sconfitta per compagine di Ponzini. Nella zona play off, tre punti pesanti per il Real Grezzana Lugo Valpantena, che gioca a tennis contro la Nuova Cometa Santa Maria: tra i marcatori della squadra di De Santis, non si smentisce EL Hamich, che segna una doppietta; rallenta il Real Vigasio, che si deve accontentare di un punto contro il Cà degli Oppi: alla rete di Veronese, risponde Mattia De Togni. La Juventina Valpantena batte in casa 3-2 il Bnc Noi, con i ragazzi di mister Righetti che sono a un passo dalla retrocessione matematica in Terza Categoria; non delude il proprio pubblico nemmeno il Mozzecane, che batte il Crazy Colombo con i sigilli di Garofoli e Nobis. L’Atletico Vigasio 2008 s’impone nella tana del Quinto Valpantena, dove non basta una doppietta di Degani per la squadra di Mainente; colpaccio pure per il Real San Massimo 2000, che rifila tre reti al Corbiolo.

SECONDA CATEGORIA GIRONE C

Al Croz Zai basta Talamioli

Anche il Borgo San Pancrazio si deve arrendere al Croz Zai, che vede sempre più vicina la promozione in Prima Categoria: per la squadra di Meneghetti decide una rete di bomber Talamioli in apertura. Giornata da dimenticare per le squadre che occupano i piani alti della classifica e di queste, si salva il solo Parona, che strappa un punto dal campo del Valdalpone e mantiene saldo il secondo posto. Il Tregnago cade nella tana del Borgo Primomaggio, che fa sua la gara con le reti di Guido e Micheloni. Il Locara incassa quattro reti dal Colognola ai Colli, ne prende altrettante il Team San Lorenzo, che esce battuto dalla trasferta contro l’Ares Calcio Verona. Davanti al proprio pubblico non deludono Pescantina Settimo e Sporting Badia Calavena, che superano, rispettivamente Primavera 99 e San Marco B.M. : una doppietta di Marai fa felice mister Malizia da una parte, mentre dall’altra parte è Farinazzo il match winner per la compagine di Battocchio. Colpaccio esterno del Valtramigna Cazzano, che con una doppietta di Turozzi supera il Borgo Scaligero Soave, con quest’ultima che resta al penultimo posto della classifica.

SECONDA CATEGORIA GIRONE D

Casaleone e Venera, prosegue la marcia a braccetto

Altra domenica vittoriosa per Casaleone e Venera, che proseguono la loro marcia a braccetto anche dopo l’undicesima di ritorno. I leoni della bassa s’impongono 2-1 nella tana dell’Albaredo, grazie alle reti di Guerra e Pasquali; stesso risultato per la squadra di mister Bertozzo, che con una doppietta di bomber Pasti s’impone contro l’Aries Castagnaro Menà. Pronto riscatto della Napoleonica, con la squadra di  Lovato che cala il poker contro il Concamarise e tra i marcatori, segna una tripletta Brunazzi. Nella zona play off, rallenta il Vigo del presidente Raimondo De Angeli, che si deve accontentare di un punto contro l’Aurora 2009 e con la gara che termina senza reti, mentre il Castelbaldo Masi rifila tre reti al Gips Salizzole e tra i padovani, segna una doppietta Balsamo. Il Bonavigo rifila quatto reti al Sanguinetto e i ragazzi di Brunelli vedono sempre più vicina la salvezza, mentre  i nero-verdi di Simone Cecchet scivolano all’ultimo posto in compagnia dell’Aurora 2009. Per Minerbe e Porto Legnago arrivano tre punti pesanti in trasferta: i nero-verdi di Cuccu battono 3-2 l’Atletico San Vito, mentre la compagine di Gustavo Passera vince 2-1a Bovolone grazie ai centri di Minozzo e Bellavia.

SECONDA CATEGORIA GIRONE M

Football Club Roncà vince, Cologna Veneta ancora Ko

Chiarello e Franchetto trascinano il Football Club Roncà, che si sbarazza dell’Union Sportiva Alte Ceccato e ora contende il secondo posto con Cervarese, Quadrifoglio e Elettrosonor Gambellara: delle tre, vince solo quest’ultima, che s’impone nella tana del Torreglia. Altra giornata da dimenticare per il Cologna Veneta: i ragazzi di mister Bertolaso escono con le ossa rotte dal campo dell’Altavilla, con la realtà vicentina che resta in corsa per un posto nei play off. In testa alla classifica, vince e allunga l’Almisano, che rifila quattro reti al San Vitale. Domenica prossima sfide casalinghe per le nostre squadre veronesi: il Cologna Veneta affronta il Quadrifoglio, mentre il Football Club Roncà l’Altavilla.