ART Breaking NEWS

Curiosità della Seconda Categoria dopo gare 12 ottobre


Dopo sei giornate di campionato resistono ancora 6 squadre senza sconfitte: nel girone A il solo Gargagnago, 3 nel girone B, che sono Alpo Lepanto, Cadore e Crazy Colombo; 2 nel girone C, ossia San Giovanni Ilarione e Montebello, mentre nessuna nel girone D.

 Dopo 5 vittorie consecutive, si ferma nel girone D la corsa del Boys Buttapedra, sconfitto in trasferta dal Porto Legnago; oltre alla squadra di mister Novali, ha vinto così tanto il solo Cavaion nel girone A. Ancora a secco di vittorie 2 squadre nel girone A, che sono Borgo San Pancrazio e Team San Lorenzo; 3 nel girone B, ossia Real Lugagnano, Virtus Tempo Libero e Giovane Povegliano; 2 nel girone C, le vicentine Brendola e Montecchio Pietro e infine 2 nel girone C, ossia Bonavigo e Concamarise.  

 Il Real San Massimo 2000 si conferma l'attacco più prolifico di tutta la Seconda con 19 reti; si avvicinano Atletico Vigasio con 18, Valdalpone e Gargagnago che hanno gonfiato la porta avversaria 17 volte. L'attacco più sterile rimane ancora quello del Giovane Povegliano, ancora a 0 e il Concamarise, che di reti ne ha fatte solo 3.

Sono solo 2 le squadre che detengono la miglior difesa: Cadore nel girone B e Boys Buttapedra nel girone D: entrambe hanno subito solo 3 reti. Le retroguardie più perforate sono nel girone B, ossia Bonavigo con 20 reti subite e il Concamarise con 19.

Il girone D si conferma il raggruppamento con più squadre che devono ancora pareggiare e sono ben 4, ossia Boys Buttapedra, Polisportiva Amatori Bonferraro, Bonavigo e Concamarise; nel girone A il solo Cavaion, nel girone B sono 3, ossia Real San Massimo, Rosegaferro e Giovane Povegliano, mentre nel girone C  sono 2 e sono Valtramigna Cazzano e Sporting Badia Calavena.     

Fattore campo poco rispettato nel girone C: i colpacci esterni sono addirittura 6 e a vincere in trasferta sono Borgo Soave Calcio, Tregnago, Locara, Elettrosonor Gambellara, Montebello e Valdalpone. Negli altri raggruppamenti, sono 3 le vittorie esterne: nel girone A s'impongono lontano dalle mura amiche Pescantina Settimo, Gargagnago e Cavaion; nel girone B Alpo Lepanto, Crazy Colombo e Cadore, infine nel girone D Bovolone, Cà degli Oppi e Villa Bartolomea.

Si segna in tutti i gironi e nessuna gara termina con il risultato di 0-0. Solo nel girone C non ci sono pareggi; nel girone A terminano in parità 2 gare, ossia SommaCustoza-Caselle e Team San Lorenzo-Peschiera; altrettante nel girone B che sono Juventina Valpantena-Ares Calcio Verona e Real Lugagnano-Olimpia Ponte Crencano e una nel girone D, ossia l'incontro Vigo-Atletico Vigasio

Con 34 reti segnate il girone B è il raggruppamento dove si è segnato di più e subito dietro viene il girone C con 32. Nel girone A il bottino si è fermato a 26, mentre fanalino di coda è il girone D con 21 centri. La gara più pirotecnica è stata Alpo Club 98- San Marco terminata 6-4 per i ragazzi di mister Annechini; tra le altre vittorie rotonde, segnaliamo l'1-6 del Valdalpone sul campo del Valtramigna Cazzano e le vittorie interne per 5-1 di San Giovanni Ilarione e Parona, rispettivamente contro Brendola e San Peretto.