ART Breaking NEWS

Domenica 20 ottobre la decima edizione dell'Adigemarathon



È in calendario domenica 20 ottobre 2013 la decima edizione dell’Adigemarathon di canoa, kayak e rafting (adigemarathonadigemarathonwww.adigemarathon.it) sul fiume Adige sul tradizionale percorso che unisce Borghetto di Avio (Trento) e Dolcè (Verona) a Pescantina (Verona), valida come ultima e unica prova italiana delle Canoe Marathon Classic World Series 2013. L’Adigemarathon è organizzata dai Canoa club di Verona, Pescantina, Borghetto d’Avio, coordinati da Terradeiforti sport e il fondamentale apporto dei Comuni di Dolcè e Pescantina, Genio Civile Verona, HydroDolomiti Enel, Se Hydropower e di quasi 400 volontari. L’anno scorso alla manifestazione hanno partecipato 1.606 pagaiatori di 13 nazioni.

Il presidente di Terradeiforti Sport Bruno Panziera sottolinea "il grande rilievo internazionale dell'Adigemarathon registrato in questo decennio, fondamentale è l'apporto dei volontari. In un momento di particolare difficoltà economica, doveroso è un ringraziamento anche a tutti gli enti e realtà che ci hanno sempre sostenuto. Un ringraziamento particolare va ai Comuni di Dolcè, Pescantina, Rivoli Veronese e Bussolengo ed all'azienda agricola Monteci Viticoltori di Arcè di Pescantina".

Siamo orgogliosi e soddisfatti” prosegue il sindaco di Dolcè Luca Manzellidi ospitare anche quest’anno una manifestazione cresciuta nel tempo fino a divenire una delle più importanti nel panorama mondiale. Ringrazio le associazioni di volontariato del nostro Comune che si prodigano con grande generosità per la riuscita dell’Adigemarathon. Senza le associazioni ed il generoso contributo fornito dai volontari che vi si dedicano ogni anno con straordinario impegno, non sarebbe stato possibile raggiungere un traguardo così prestigioso, che fa onore alla nostra comunità”.

All’Adigemarathon sarà possibile inviare una cartolina virtuale a un amico grazie a Courtesy Mail, un dispositivo dotato di webcam che consente di trasformare in francobollo il proprio volto che verrà applicato su una cartolina virtuale con le più belle immagini del nostro territorio. Il progetto è una start-up tutta veronese guidata dal dott. Marco Sandrin che Adigemarathon ha fatto propria auspicando che venga recepita anche e soprattutto dalle amministrazioni dedicate alla promozione turistica.

Per quanto riguarda la solidarietà gli organizzatori dell’Adigemarathon, fin dalla sua nascita nel 2004, sostengono iniziative di solidarietà. Quest’anno Adigemarathon sostiene due iniziative: il funzionamento della “Casa di Tommaso” di Batumi e del “Centro dei Ragazzi” di Kutaisi in Georgia, il bellissimo paese caucasico ex sovietico la cui popolazione soffre ancora delle guerre civili e russo-georgiane che l’hanno stremata, e l’associazione Sinergia impegnata in un progetto a favore dei ragazzi di strada a Lima (Perù) anche con la gestione di una casa famiglia che ospita una decina di ragazzi.

Per ulteriori informazioni, rimandiamo al sito internet www.adigemarathon.it