E' successo dalla Serie D alla Prima Categoria dopo gare 13 Novembre


SERIE D

Legnago vittorioso nell'anticipo, Virtus a valanga e Vigasio punto d'oro

In Serie D l'undicesima giornata di campionato va in archivio con risultati positivi per le nostre formazioni veronesi con un bilancio di due vittorie e un pareggio. Nell'anticipo del sabato, il Legnago Salus di Andrea Orecchia centra tre punti importantissimi in trasferta contro il fanalino di coda Eclisse Carenipievigina proseguendo così la striscia positiva dopo il pareggio nel derby contro la Virtus Vecomp. Torna al successo la Virtus Vecomp che dilaga contro l'Altovicentino: cinque le reti segnate dai rossoblù di Gigi Fresco ai vicentini. Il Vigasio impone il pareggio alla seconda forza del campionato Triestina e il punto può essere accolto con entusiasmo dai bianco-azzurri del presidente Cristian Zaffani. Il resto della giornata conferma il Mestre in testa alla classifica grazie al successo contro il Tamai e il ritrovato Campodarsego che s'impone di misura contro l'Este. Domenica prossima gioca in casa il solo Legnago Salus che affronta il Cordenons; la Virtus Vecomp giocherà a Este mentre il Vigasio a Tamai.   

ECCELLENZA

Bardolino e Ambrosiana vincono derby, cadono Belfiorese-Team Santa Lucia Golosine e Villafranca

In Eccellenza la decima giornata di campionato registra il cambio al vertice della classifica con il Pozzonovo che ora guarda tutti dall'alto. Nelle sfide tutte veronesi il Bardolino di Pietropoli e compagni recita la voce grossa al Pelaloca cala il poker contro il Cerea di Emanuele Pennacchioni che non sa più vincere e incassa la terza sconfitta consecutiva; dall'altra parte i lacustri confermano di ottenere i risultati migliori lontano dalle mura amiche. Nell'altro derby l'Ambrosiana supera l'Oppeano e riscatta il passo falso  di Domenica scorsa contro la Belfiorese riducendo ad una sola lunghezza lo svantaggio nei confronti della compagine di Flavio Carnovelli, dall'altra parte per i bianco-rossi del presidente Sergio Mustoni è un'altra giornata da dimenticare. E' un turno da archiviare in fretta per le altre squadre di casa nostra: Belfiorese e Team Santa Lucia Golosine perdono in trasferta contro Leodari Vicenza e Cartigliano; crolla anche il Villafranca in casa contro il Pozzonovo e la classifica si fa davvero preoccupante per i castellani di Gigi Possente. A salvare l'onore ci pensa il Caldiero Terme che pareggia contro l'Euromarosticense e per i ragazzi di Roberto Piuzzi è il terzo risultato utile consecutivo. Domenica prossima spiccano i derby Belfiorese-Caldiero Terme e Oppeano-Cerea, mentre per la capolista Pozzonovo ci sarà la sfida al vertice contro la Clodiense Chioggia.

PROMOZIONE

San Martino Speme e San Giovanni Lupatoto in vetta, primo successo Polisportiva Virtus

Il campionato di Promozione regala l'ennesimo ribaltone e ora, dopo dieci giornate di campionato, si portano in testa alla classifica due squadre: il San Martino Speme di Filippo Damini che ritrova i tre punti battendo in extremis il Nogara e il San Giovanni Lupatoto di bomber Avesani e compagni che contro l'Aurora Cavalponica centra la quinta vittoria di fila confermandosi squadra più che mai rivelazione. Nei quartieri alti avanzano Garda e Provese: i ragazzi di Matteo Fattori piegano il Sona M. Mazza, mentre i rossoneri hanno la meglio sull'ex capolista Povegliano grazie ad un rigore di Guandalini. La Polisportiva Virtus torna a sorridere: la prima vittoria stagionale arriva contro il Lugagnano; colpacci esterni anche per il Cadidavid che s'impone contro l'Union Grezzana e l'Olimpica Dossobuono che lascia da solo in fondo alla classifica l'Alba Borgo Roma. Montebaldina Consolini e Valgatara non si risparmiano ma alla fine ne esce un pirotecnico pareggio con tre reti a testa. Domenica prossima fari puntati su Provese-San Martino Speme, l'incontro clou dell'undicesima giornata; il San Giovanni Lupatoto giocherà in casa contro l'Olimpica Dossobuono.

PRIMA CATEGORIA GIRONE A

Parona si conferma leader, Scaligera 2003-Croz Zai e San Zeno non deludono

Il Parona vince contro il Valpolicella e si conferma leader dopo la decima giornata di campionato nel girone A di Prima Categoria. Dietro la formazione di Flavio Marai, avanzano Scaligera 2003, Croz Zai e San Zeno, tutte e tre vittoriose con il medesimo risultato di 2-0: i giallorossi di Nicola Bertozzo battono il Pedemonte, la formazione del diesse Luca Marchesan s'impone contro il Quaderni mentre i granata del presidente Casale hanno la meglio sul Peschiera. Successi esterni pesanti per Arbizzano e Gabetti Valeggio che lasciano nella zona che scotta Audace e Castelnuovo Sandrà; lontano dalle mura amiche sorride anche il Pastrengo che vince a Bussolengo mentre termina in parità la sfida tra Concordia e Caselle. Domenica prossima il Parona sfiderà il San Zeno, mentre la Scaligera 2003 andrà ad Arbizzano.

PRIMA CATEGORIA GIRONE B

Albaronco aggancia Tregnago in vetta, Valdalpone Roncà agguanta secondo posto

Nel girone B di Prima Categoria la decima giornata è caratterizzata dagli agganci: l'Albaronco di Corazza e compagni supera il Valtramigna Cazzano e ora divide il primato con il Tregnago che cede in casa contro il Cologna Veneta; il Valdalpone Roncà batte in trasferta il Boys Buttapedra e ora entrambe sono appaiate al secondo posto. Il resto della giornata va in archivio con la vittoria del San Giovanni Ilarione che cala il tris contro il Casaleone, l'Isola Rizza centra il colpaccio a Bevilacqua e il SanguinettoVenera esce senza punti dalla trasferta contro l'Union Sportiva Alte Ceccato. Finisce in parità senza reti tra Juventina Valpantena e Sossano Villaga Orgiano; non si fanno male nemmeno Pro San Bonifacio e Zevio e anche qui le rispettive porte restano inviolate. Domenica prossima segnaliamo su tutte, la sfida al vertice Valdalpone Roncà-Albaronco, mentre per il Tregnago ci sarà la trasferta a Casaleone.