E' successo in Seconda Categoria dopo gare 15 Gennaio


La Seconda Categoria è scesa regolarmente in campo Domenica 15 Gennaio, alla faccia della sospensione decisa dalla federazione a livello regionale per quello che riguarda i campionati d'Eccellenza, Promozione e Prima Categoria.

La delegazione di Verona ha voluto ancora una volta prendere le distanze, ottimo il lavoro di Barbara Zampini che ha voluto sincerarsi delle condizioni dei campi per le gare in programma e così alla fine sono state pochi gli incontri che non si sono giocati.

Ora per le gare non disputate questa Domenica 15 Gennaio in Seconda Categoria si ipotizza come data di recupero il 19 Febbraio, ma non è così perché, da quanto dichiarato dalla stessa delegata Zampini, le società sono libere d'accordarsi per trovare la soluzione migliore per recuperare la gara non giocata.

Tornando agli incontri disputati, ecco cos'è successo nei vari gironi.

GIRONE A

E' il raggruppamento che continua a confermarsi interessante con l'ennesimo ribaltone al vertice. Il Calcio Calmsino batte il Valdadige e aggancia in vetta il Team San Lorenzo con quest'ultima che non ha giocato, rinviata la gara contro il Real Lugagnano. Il San Peretto batte il Malcesine e scavalca il Cavaion che inciampa in casa contro la Polisportiva La Vetta, mentre il Lazise si deve accontentare di un punto nella tana del Gargagnago. Successi convincenti per Pescantina Settimo e Sant'Anna d'Alfaedo che calano il poker nelle sfide contro Pieve San Floriano e San Marco, mentre si dividono la posta con due reti a testa BureCorrubbio e Polisportiva Albaré Consolini

GIRONE B

Il Mozzecane batte di misura il Corbiolo e allunga sulle dirette rivali Ares Calcio Verona e Real GrezzanaLugo Valpantena che oggi avrebbero dovuto affrontarsi nello scontro diretto e non hanno giocato. Torna a respirare aria di play off l'Alpo Club 98 che rifila cinque reti al Primavera con quest'ultima che resta fanalino di coda insieme al Lessinia che esce battuta dal campo del Rosegaferro. Vittoria di misura per la Scaligera Sport Club Lavagno che supera la Nuova Cometa Santa Maria. Sono state rinviate BorgoPrimomaggio-Avesa e Olimpia Ponte Crencano-Atletico Vigasio 2008.

GIRONE C

Con la capolista Montebello che non ha giocato contro la Sambonifacese, si avvicina alla vetta l'Elettrosonor Gambellara che rifila tre reti all'Altavilla. L'Arcugnano s'impone in trasferta contro il Grancona e sono tre punti fondamentali per allontanarsi dalla zona retrocessione. Il Real Monteforte riscatta la sconfitta di domenica scorsa e segna tre reti al Borgo Soave; tre punti anche per l'Illasi che batte l'Edera Veronetta. Rinviate La Contea-Colognola ai Colli, Locara-Union Olmo Creazzo e Montorio-Brendola.

GIRONE D

L'Atletico San Vito supera l'ostacolo Sustinenza e mantiene la testa della classifica. Tornano a vincere Bovolone e Pozzo, che superano, rispettivamente Albaredo in trasferta e Concamarise in casa. Il Boys Gazzo batte il Coriano e si insidia nei quartieri alti della classifica mentre scivola il Villabartolomea, sconfitto dal Gips Salizzole con quest'ultima che sembra in ripresa. Torna alla vittoria il Real Vigasio che s'impone contro il Raldon mentre Cà degli Oppi e G.S.P. Vigo non si fanno male e si dividono la posta con un pareggio senza reti. Rinviata Castel d'Azzano-Asparetto Cerea Sud.