ART Breaking NEWS

E' successo in Seconda e Terza Categoria dopo gare 30 Ottobre


SECONDA CATEGORIA GIRONE A

Nel girone A arriva dopo otto giornate la prima sconfitta stagionale per il Cavaion che perde contro il Pieve San Floriano con quest'ultima che a sua volta centra la prima vittoria stagionale. Il Cavaion resta sempre primo ma ora in compagnia del Calmasino 2003 che rifila tre reti al  San Peretto. A tre punti dal duetto di testa si porta il Lazise che batte il Real Lugagnano e conferma il buon momento di forma: per la compagine lacustre è il terzo successo di fila. Brutto scivolone per il Team San Lorenzo, che cade in trasferta contro il Sant'Anna d'Alfaedo e viene agganciato dal Gargagnago che porta a casa tre punti dal campo del San Marco. Oltre al Pieve San Floriano, anche l'altra neo promossa Polisportiva La Vetta che centra la prima vittoria stagionale sul campo del fanalino di coda Malcesine. Finisce in parità tra Pescantina Settimo e BureCorrubbio mentre si ferma la corsa del Valdadige che alza bandiera bianca dopo due vittorie consecutive, mentre per la Polisportiva Albaré Consolini è il secondo successo di fila. Domenica prossima interessanti sfide al vertice con Cavaion-San Peretto e Team San Lorenzo-Lazise.

SECONDA CATEGORIA GIRONE B

Nel girone B nessun problema per la capolista Mozzecane, che vince facile nella tana della Primavera: i ragazzi di mister Santelli segnano cinque reti. Dietro la compagine di Luca Scarabello e compagni, si insidia l'Ares Calcio Verona che batte in trasferta l'Alpo Club 98: è la seconda vittoria consecutiva per la formazione di mister Pigatto che aggancia al secondo posto il Borgoprimomaggio, che esce sconfitto nello scontro contro la Scaligera Sport Lavagno che riscatta così il passo falso contro il Cadore. Non si ferma la marcia trionfale del Real GrezzanaLugo Valpantena di mister Ferronato, che contro il fanalino di coda Avesa centra la quinta vittoria consecutiva ed è ad un solo punto di ritardo dal duetto che occupa il secondo posto in classifica. Riassaporta il gusto dei tre punti la Nuova Cometa, che supera il Corbiolo dopo un digiuno che durava dalla quarta giornata. Tra Atletico Vigasio e Rosegaferro è sagra del gol e alla fine segnano tre reti a testa; si dividono la posta anche Olimpia Ponte Crencano e Cadore mentre restano inviolate le porte nella sfida Lessinia-Real San Massimo 2000. Domenica prossima scontro tra seconde Ares Calcio Verona-Borgoprimomaggio mentre il Mozzecane affronterà in casa la Scaligera Sport Club Lavagno.

SECONDA CATEGORIA GIRONE C

Il girone C è sempre più nel segno del Montebello che contro il Borgo Soave centrano l'ottava vittoria in altrettante gare. Dietro il Montebello, non molla l'Elettrosonor Gambellara, che vince di misura sul campo del Grancona anche se le due squadre restano divise da sette lunghezze. In terza posizione c'è un'altra vicentina, l'Altavilla che batte nettamente l'Union Olmo Creazzo e, finalmente, la prima veronese, il Colognola ai Colli, che centra la seconda vittoria di fila battendo il fanalino di coda Edera Veronetta. Dietro il Colognola ai Colli, piccoli passi per Real Monteforte e Illasi con la prima che pareggia in casa contro il Locara e la seconda che esce con un punto dalla tana del Brendola. Seconda sconfitta consecutiva per il Montorio che si deve arrendere nella sfida casalinga contro La Contea, mente la Sambonifacese strappa un punto dal campo dell'Arcugnano e centra così il terzo risultato utile. Domenica prossima per il Montebello ci sarà l'esame con la penultima Grancona; segnaliamo poi i derby veronesi Illasi-Montorio e  Sambonifacese-Real Monteforte.

SECONDA CATEGORIA GIRONE D

Nel girone D il Bovolone supera l'ostacolo Gips Salizzole e si conferma in testa alla classifica con quattro punti di margine sul Pozzo, che centra il colpaccio sul campo del Coriano. Nei piani alti della classifica, l'Albaredo di Gian Matteo Malagnini conferma il brillante momento e contro il Castel d'Azzano centra il terzo successo consecutivo. L'Atletico San Vito di Gianluca Corso rialza la testa dopo due sconfitte consecutive e batte nel derby l'Asparetto Cerea Sud che al contrario si ferma dopo tre successi di fila. Il Real Vigasio si conferma vittorioso fuori dalle mura amiche e i tre punti arrivano sul campo del Boys Gazzo. Prima vittoria stagionale per il Vigo del presidente Raimondo De Angeli che trova i tre punti battendo in casa il Villabartolomea, con quest'ultima sempre a punti nelle ultime cinque gare. Il Sustinenza recita la voce grossa sul campo del Cà degli Oppi; sorride anche il Concamarise che piega di misura il Raldon. Domenica prossima, tra gli incontri da seguire, segnaliamo la sfida Bovolone-Asparetto Cerea Sud-        

TERZA CATEGORIA GIRONE A

Nel girone A il Verona international liquida la pratica Intrepida e aggancia in vetta l'United Sona Psg. Nelle prime posizioni si confermano SommaCustoza e Quinto Valpantena, che centrano i tre punti, rispettivamente in trasferta contro il Borgo San Pancrazio e in casa contro il Quinzano. Vittorie casalinghe per Colà Villa dei Cedri e San Zeno Vr 1919 che superano Giovane Povegliano e Saval Maddalena mentre il Borgo Trento cancella lo zero dalla classifica pareggiando contro il Crazy Fc.

TERZA CATEGORIA GIRONE B

Nel girone B rallenta la capolista Pizzoletta che pareggia contro il Merlara e si avvicinano Bonavigo e Minerbe, che centrano successi casalinghi contro Castagnaro e Porto Legnago. Continua la risalita della Polisportiva Amatori Bonferraro che batte l'Alpo Lepanto. Fc Bovolone e Aurora Marchesino si dividono la posta con tre reti a testa; termina con un pareggio pure la sfida tra Roverchiara e Dorial.

TERZA CATEGORIA GIRONE A - VICENZA -

Nel girone A della delegazione di Vicenza, il Gazzolo 2014 batte in trasferta il Roncà Montecchia e si conferma in testa. Il Boca Junior pareggia contro l'Altair e viene agganciato al secondo posto dal Bassan Team Motta che vince contro l'Altavalle del Chiampo. Non deludono Sporting Badia Calavena, Giovane Santo Stefano e Vestenanova, tutte e tre vittoriose nelle sfide contro Polisportiva Pedezzi, 7 Mulini Fimon e Bissarese.