ART Breaking NEWS

Fiorentina / Chievo 3-0


Si chiude con una sconfitta il campionato del Chievo che esce battuto dal Franchi di Firenze. Fra squalifiche e infortuni Maran è costretto a presentare una formazione molto rimaneggiata. Schelotto e Frey esterni e Dainelli e Sardo centrali. A centrocampo Botta a destra con Izco e Cofie in mezzo e Biraghi a sinistra, mentre Pellissier e Paloschi in avanti. La Fiorentina parte subito con il piede sull’acceleratore e, al tredicesimo, dopo che Botta aveva sciupato una buona opportunità, la viola passa in vantaggio. Schelotto non chiude bene su Salah che traversa per Ilicic che di piatto batte Bizzarri. La Fiorentina continua ad attaccare, con un  Ilicic sempre molto pericoloso e il Chievo che fa molta fatica a uscire. Tra il ventesimo e il trentesimo Dainelli e Cofie finiscono sul taccuino dell’arbitro per falli su Salah e Ilicic. A inizio della ripresa è annullato un goal a Gilardino che era finito in fuori gioco. Al decimo miracoloso salvataggio del portiere su botta a colpo sicuro di Pellissier su servizio di Botta e, pochi minuti dopo non è fortunato il capitano quando centra in pieno il palo su appoggio di Paloschi. Maran fa entrare Birsa per Biraghi alle prese con problemi muscolari. Purtroppo alla mezzora Cofie prende il secondo giallo e va anzitempo sotto la doccia. Escono prima Dainelli per Zukanovic quindi Botta per Meggiorini ma, a un quarto d’ora dalla fine, Bernardeschi è pronto a ribattere in rete, una corta respinta di Bizzarri su tiro di Mati Fernandez, per la sua prima rete in serie A. A cinque minuti dalla fine Meggiorini serve una palla d’ora a Pellissier che purtroppo sbaglia la facile conclusione. In pieno recupero il croato Badelj, con un tiro da fuori, chiude definitivamente la gara. Termina un ottimo campionato che, nato male, con l’arrivo di Maran, ha virato verso lidi più sicuri che permettono alla compagine della diga di presentarsi per la tredicesima volta al via nella massima serie.