ART Breaking NEWS

FIORENTINA / CHIEVO 3-1


Nuova sconfitta esterna per il Chievo che esce battuto al “Franchi” dalla Fiorentina. Corini ritrova, dopo la squalifica, Dainelli e Cesar, al centro della difesa, mentre conferma la squadra che si era imposta sul Genoa. Partenza lanciata della viola che, poco dopo il decimo, passa in vantaggio con uno scatenato Quadrado. Il Chievo reagisce e, dopo aver mancato il pareggio, due volte con Paloschi, incredibile soprattutto la seconda con tiro addosso a Neto, e un’altra con Stoian, al quarantesimo, subisce il raddoppio di Matri, liberato da Quadrado. La ripresa vede in campo Lazarevic per Guarente e, i clivensi si dimostrano subito più aggressivi. Cesar e Radovanovic, sprecano due buone opportunità, ma, intorno al ventesimo, una bella palla in profondità di Rigoni permette a Paloschi di scartare Neto e depositare in rete. Dopo che un generoso rigore decretato da Massa bravamente neutralizzato da Agazzi a Pizzarro, Corini butta nella mischia Pellissier e Obinna per Radovanovic e Stoian ma, senza risultato, anzi a un minuto dalla fine, Mario Gomez, in netto fuori gioco non rilevato, fissa il risultato sul 3-1.   Ancora una volta non fortunato il Chievo che però deve recriminare per i troppi errori sotto rete. Sul fondo classifica il Livorno raggiunge in quartultima posizione i clivensi ma, sabato prossimo, sarà la Roma ospite del Bentegodi.