ART Breaking NEWS

Gamberini e Dainelli sugli scudi


Sorrentino 6– Lavoro di ordinaria amministrazione però svolto diligentemente.  Cacciatore 6– Piuttosto bloccato nella sua posizione, dove non si passa, serve la palla goal a Gamberini che la tecnologia gli nega. Dainelli 7– Insuperabile sulle palle alte, con i piedi scherza gli avversari. Gamberini 7- Rivaleggia con il compagno di reparto e in più cerca il goal che l’occhio umano vede ma non quello tecnologico. Gobbi 6,5- Difende con calma anche se sul finire si becca un giallo, ma spinge con continuità. Castro 6– Mezzo punto in meno per il doppio cartellino, solita grande intensità. Rigoni 6- Regista basso cerca, nella ripresa, anche di offendere ma preferisce rimanere sulla difensiva. Birsa 6- Non preciso come il solito comunque, ogni volta che tocca la palla, mette apprensione ai difensori avversari.  Izco s.v.– Entra per Birsa per ridare equilibrio alla squadra.  Floro Flores 6- Solo il gran tiro su punizione, nel primo tempo, lo porta alla sufficienza.  Inglese 6 – L’impegno è tanto la precisione molto meno.  Meggiorini 6- Poco preciso è sicuramente il giocatore più pericoloso, sfiora la rete prima con una bella girata che accarezza il palo poi con due colpi di testa troppo alti.  Radovanovic s.v.- Rileva Meggiorini negli ultimi minuti per dare copertura.