ART Breaking NEWS

Ganz all'ultimo respiro


Nicolas 6- Subisce, senza colpe, un goal dopo quasi quattrocento minuti, poi ordinaria amministrazione. Pisano 6,5– Rientra dopo diverse settimane, poco impegnato in difesa, spinge non sempre con precisione, un suo traversone si adagia sulla parte alta della traversa.  Bianchetti 6- Non particolarmente sollecitato dagli avversari, si fa vedere, in area avversaria, sulle palle inattive, non trova mai lo specchio.  Fares s.v.- Sostituisce Bianchetti negli ultimi minuti per l’assalto finale. Caracciolo 6,5– Rolando Bianchi segna quando lui era impegnato nella ripartenza della squadra, poi non gli fa più vedere palla. Nel secondo tempo è l’attaccante più pericoloso della squadra. Souprayen 6- Poco impegnato chiude sempre con precisione, gioca con una vistosa fasciatura, sempre impreciso nei traversoni. Romulo 6- Meno frenetico del solito ma anche meno pericoloso. L’errore sul rigore con l’Ascoli si fa ancora sentire. Cappelluzzo 6,5- Entra per Romulo ed è una buona intuizione di Pecchia. Lotta come un leone mettendo in ansia i difensori. Fossati 5,5- Anche lui ha perso la brillantezza dei mesi scorsi. Si alterna con Bessa in regia, grintoso come sempre si becca il consueto giallo. Zaccagni 5,5- Ammonito quasi subito risente della spada di Damocle e non incide come altre volte. Luppi 6- Entra a inizio ripresa e porta vivacità sulle due fasce. Siligardi 6- La sufficienza è la media fra il cinque per novanta minuti e il sette degli ultimi, incrocio dei pali su punizione e assist a Ganz. Ganz 7- Riceve poche palle giocabili nei novanta ma, l'ultimo respiro, esalta il suo fiuto per il goal. Bessa 6– Si sdoppia sia in avanti sia in regia. Il tocco è sempre molto educato, i ritmi, che impone, sono però tremendamente slow.