ART Breaking NEWS

Garda: Vantini, un bomber anche nella musica


FONDA UN GRUPPO MUSICALE; E PREPARA IL SUO PRIMO DISCO; CANTA NEL SUO GRUPPO "COUCH AND BISCUITS" E PUBBLICA "IL DOLORE è QUEL CHE MI DAI" E "A LEI" SU YOU TUBE

Da sempre, funziona, il binomio  calcio e musica. Tanti celebri giocatori, si sono dedicati, fuori  dal campo  di gioco, anima e corpo alla musica. Con un discreto successo. Chi non ricorda la carriera come star internazionale dello spagnolo Julio Iglesias, per vari anni in vetta alle classifiche mondiali, tra i dischi più venduti al mondo. Molti non sanno, che aveva iniziato  a giocare al calcio, al Real Madrid come ottimo portiere delle giovanili del glorioso club madrileno.
 
Il celebre Ruud Gullit indimenticato campione dei tulipani d'olanda e del Milan nell'era Sacchi, ha inciso un brano all'interno della compilation “South Africa Hits”.
L'ex difensore statunitense Alexi Lalas in forza al Padova, quando la realtà militava in serie A, era la voce solista del gruppo dei Gypsies.
 
Non scherza Nicola Vantini bomber dai piedi buoni a Garda, brillante nel dare una grossa mano alla compagine del Presidente Zampini con le sue ficcanti reti. Per il Garda è stata determinante la vittoria finale nel trofeo Veneto di categoria, contro la Gorghense, che gli ha permesso di avere quel pass che l'anno prossimo gli consentirà di disputare il campionato di Promozione.

Non tutti sanno che Nicola suona con maestria la chitarra elettrica incidendo brani musicali con il suo gruppo formatosi una sera in casa denominato in inglese Divano e Biscotti. I brani "il dolore è quel che mi dai" e "A  lei" sono visibili sul celebre canale internet you tube.

Con la modestia che lo contraddistingue, il simpatico ragazzo racconta:
"Un pomeriggio di tempo libero dopo, l'allenamento con la mia prima squadra di calcio il Pedemonte, assieme ad un mio amico siamo andati a comprare la chitarra. Da allora, non me ne sono più staccato, imparando la musica da autodidatta, con concentrazione è pazienza. Col passare del tempo mi sono divertito anche a scrivere delle canzoni”.
Con un filo di voce rotto dall'emozione continua Nicola:
“L'anno scorso avevo una ragazza e preso dal sentimento che nutrivo per lei, durante la nostra relazione durata quattro anni e mezzo, ho scritto una canzone prima in inglese e poi in italiano, tenendo il mio primo concerto davanti al pubblico il 6 Settembre 2013  con un discreto successo. Da allora ho due passioni una per il calcio e l'altra per la musica”. Trovando il tempo anche per studiare”.
Importanti i dodici goal segnati quest'anno in prima categoria con il Garda, società che l'ha definitivamente lanciato. Una formazione guidata con maestria dal grintoso mister Gabriele Tommasi, assieme al presidente Zampini, ex giocatore professionista nel calcio elvetico. Fondamentali nel formare il bagaglio tecnico del ragazzo, si sono rivelati mister Walter Bucci, l'attuale tecnico del Garda e il popolare “Pippo” Pinamonte intramontabile per il suo carisma fuori e dentro il rettangolo di gioco.
In campo musicale Nicola Vantini non si è più fermato tenendo diverse serate. Ha inciso un demo formato da sei canzoni aiutato dall'amico Alberto Baietta. Prossimamente se si troveranno i fondi, pubblicherà un cd. La sua band è formata dallo stesso Vantini voce e chitarra acustica, Giovanni Ballarini al basso con un passato calcistico al Pedemonte e Simone Marconi chitarra classica ex talento del Pastrengo 2006. Bravo nella veste di arrangiatore in procinto di entrare in Conservatorio.
Conclude Nicola:
“Siamo molto impegnati nella cosa, svariamo in tanti generi musicali. Nella scaletta del concerto, possiamo avere venti canzoni: alcune sono scritte da me e  altre sono celebri cover di gruppi che hanno fatto la storia del rock. Nelle ore rubate al sonno, strimpello con la mia chitarra scrivendo brani per il futuro”. Intanto si sono aperte le audizioni e i contatti per ingrandire “Divano e Biscotti” cercando un bassista".
Chiunque voglia divertirsi, può visitare la pagina Facebook di Nicola Vantini. La porta per far parte del gruppo è sempre aperta. Si attendono nuove adesioni.
Ma chi l'ha detto! Che esiste solo il calcio! Chiedete alla punta del calcio Garda.
 
Roberto Pintore   

GARDA.jpg