ART Breaking NEWS

I commenti alle gare del 02 marzo in Seconda Categoria


SECONDA CATEGORIA GIRONE A

Pastrengo supera ostacolo Real Lugagnano, Pedemonte tiene il passo

Bomber Marzari e De Carli fanno volare il Pastrengo 2006, che supera pure l’ostacolo Real Lugagnano e continua la marcia di avvicinamento alla Prima Categoria. Dietro la squadra di mister Paolo Brentegani, tiene il passo il Pedemonte, che batte in rimonta il BureCorrubbio: alla rete di Vicentini, rispondono Frizziero e Bendazzoli. Nella sfida d’alta classifica fra Alpo Club 98 e Caselle, la spuntano i ragazzi di Omero Polacco, che vincono grazie al sigillo di Bernini e salgono al terzo posto, riscattando così il passo falso di domenica scorsa contro il Cavaion. Il Custoza interrompe la serie nera e conquista tre punti pesanti contro il Sant’Anna d’Alfaedo, battuto con quattro reti firmate Zandonà, Bolla e una doppietta di Bianchni. Gargagnago e Lazise si sbarazzano di Alpo Lepanto e Pizzoletta: due le reti per la squadra di Ivo Castellani, alla squadra lacustre basta l’acuto di Donatelli. Ugolini è il match winner del Negrar, che fa sua la gara in trasferta contro il Cavaion e, dopo un inizio difficile, ora si avvicina alla zona play off; non si fanno male Malcesine e Peschiera, con la gara che termina senza reti.

SECONDA CATEGORIA GIRONE B

Montorio rafforza secondo posto

L’Olimpica Dossobuono non gioca, rinviata la gara contro il Corbiolo per campo impraticabile, e così dietro la corazzata di mister Bozzini, rafforza il secondo posto il Montorio, che vince e si porta a meno nove punti dalla capolista. La squadra di Turozzi supera tre a due il Real San Massimo, tra i marcatori segna una doppietta Fiorentini, mentre alla squadra di Pierno non basta il solito Imperatrice e Cerasa a evitare la sconfitta. Nei due scontri di alta classifica, a sorridere è il Boys Buttapedra, con la squadra di Novali che s’impone sul campo del Real Grezzana LugoValpantena con le reti di Manzini e Benvenuti, mentre finisce senza reti la sfida Real Vigasio-Crazy Colombo. La Juventina Valpantena si riscatta dopo il passo falso di Montorio e piega l’Atletico Vigasio con le reti di Martinelli e Buniotto; per la squadra di mister Ferro segna Gaino la rete del provvisorio pareggio, ma non basta. Altra vittoria per il Cà degli Oppi, che con una doppietta di Faggion batte il Cadore e si allontana dalla zona pericolosa della classifica. Nuova Cometa Santa Maria e Bnc Noi danno spettacolo, con la gara che termina con ben otto reti: alla fine la spunta la squadra di Benin, che s’impone per cinque a tre; rinviata per campo impraticabile Mozzecane-Quinto Valpantena.

SECONDA CATEGORIA GIRONE C

Croz Zai vince a Soave, Parona e Valdalpone non mollano 

Il Croz Zai continua la sua marcia trionfale e arrivano altri tre punti per la squadra di mister Meneghetti, che s’impone per tre a zero nella tana del Borgo Scaligero Soave, con le reti di Grigoli, Twil e Pozzani. Non mollano le prime dirette rivali, ossia Parona e Valdalpone: cinque reti per la squadra del presidente Portoghese al Valtramigna Cazzano con una doppietta a testa per Zumerle e Nyamekeh; tris della compagine di Grassi al fanalino di coda Primavera 99. Fattori campo rispettati in casa Pescantina e San Marco B.M.: i ragazzi di Malizia s’impongono in rimonta contro il Colognola ai Colli, mentre una doppietta di Albertini fa felice mister Battocchio e il Team San Lorenzo si deve arrendere. Si dividono la posta Borgo San Pancrazio e Borgo Primomaggio, mentre sono state rinviate per campi impraticabili le sfide Ares Calcio Verona-Locara e Sporting Badia Calavena-Tregnago.  

SECONA CATEGORIA GIRONE D

Napoleonica aggancia Venera al secondo posto, bene Vigo e Atletico San Vito

Non gioca il Casaleone, rinviata per campo impraticabile la gara contro il Castelbaldo Masi, ad ogni modo per i leoni della bassa è ancora testa solitaria della classifica. Dietro la squadra di Sacchetto, la Napoleonica cala il poker contro il Venera, agganciandolo al secondo posto: per la squadra di Lovato, segnano una doppietta a testa Coku e Cengia, dall’altra parte segna Pasti, ma per la squadra di Bertozzo è una domenica da archiviare al più presto. Nella zona play off, brillano Atletico San Vito e Vigo: i ceretani di mister Corso rifilano tre reti al Bonavigo, mentre i legnaghesi di uno scatenato Buson, tre delle cinque segnature portano la sua firma, affondano il Minerbe. Il Concamarise vince ancora, ad arrendersi alla squadra del diesse Perezzani è l’Aurora 2009; tre punti pure per il Gips Salizzole, che batte il Sanguinetto. Rinviate per campo impraticabile le sfide Aries Castagnaro Menà-Bovolone e Albaredo-Porto Legnago.

SECONDA CATEGORIA GIRONE M

Cologna allunga striscia positiva

 Il Cologna Veneta non si ferma più e nella tana della padovana Torreglia centra altri tre punti preziosi, che gli permettono di allungare la striscia positiva: due a uno per la squadra di mister Bertolaso il risultato finale con le reti che portano la firma di Zanini e Dal Lago. I gialloblù salgono a 33 punti e si avvicinano alla zona play off,  traguardo che fino a qualche domenica fa sembrava irraggiungibile. Non gioca il Football Club Roncà: il campo del Colli Euganei è impraticabile e così la gara per Chiarello e compagni è stata rinviata a data da destinarsi. Questo mercoledì si recupererà la quarta di ritorno e per le nostre compagini veronesi, ci saranno sfide casalinghe con squadre vicentine: il Cologna Veneta affronterà l’Elettrosonor Gambellara, mentre il Football Club Roncà il San Vitale.