ART Breaking NEWS

I commenti del Calcio Dilettante dopo gare 17 novembre in Seconda Categoria


Seconda Categoria girone A

Pastrengo 2006 vince

Primo passo falso Pedemonte

Dopo undici giornate di campionato, balza all’occhio la fuga del Pastrengo 2006, che batte in trasferta il Negrar e approfitta del passo falso del Pedemonte, che cade in casa contro il Caselle.  Per i ragazzi di Paolo Brentegani segnano Marzari e Vallani; ci pensano Turrini e Marcolini a rispondere alla rete iniziale di Vantini e a dare il primo dispiacere stagionale a Rinaldo Zantedeschi, proiettando così  la squadra di Omero Polacco in zona play off. Davanti alle proprie mura amiche, rallentano Peschiera e Real Lugagnano, che si devono accontentare di un pareggio: 4-4 per i lacustri di mister Magagnotti contro l’Alpo Club 98; in extremis il Lazise beffa la squadra di Gazzani, che già pregustava la vittoria. Seconda vittoria stagionale del Cavaion, che batte il Malcesine grazie alle reti di Modena, Pighi e Sesay; il Pizzoletta espugna 2-3  il campo del Sant’Anna d’Alfaedo e tra i marcatori degli ospiti, non si smentisce Usiomonifo, che segna la rete vittoria per la squadra di Baraldi. Finisce in parità 2-2 tra Gargagnago e Custoza 08, con Vicentini che in extremis riesce a mettere le cose a posto e mister Castellani può tirare un sospiro di sollievo; nessuna rete nella sfida tra Alpo Lepanto e BureCorrubbio.

Seconda Categoria girone B

Boys Buttapedra batte Olimpica Dossobuono e riapre campionato

Il Boys Buttapedra 2006 infligge alla capolista Olimpica Dossobuono la seconda sconfitta consecutiva e riapre il campionato, portandosi a meno quattro punti dalla vetta. La squadra di Novali s’impone per 2-1 grazie alle reti di Manzini e Girelli, Zambelli segna il punto del provvisorio pareggio ma non basta e mister Bozzini mastica ancora amaro, dopo il passo falso di domenica scorsa contro il Quinto Valpantena. Balzo in avanti per il Crazy Colombo, che batte il Mozzecane grazie a una rete di Papiccio e sale al terzo posto; pareggio interno del Real San Massimo 2000 di Pierno contro il Corbiolo, con gli ospiti che segnano con Melotti e rispondono al gol iniziale di Giacopuzzi. Torna alla vittoria la Juventina Valpantena, che rifila quattro reti al fanalino di coda Bnc Noi e tra i marcatori, segna una doppietta Murarolli; tre punti pesanti pure per il Cà degli Oppi, che interrompe il periodo nero superando in casa il Real Vigasio. Colpacci per Real Grezzana Lugo Valpantena e Montorio: i ragazzi di De Santis superano la Nuova Cometa Santa Maria, mentre la squadra del presidente Peroni s’impone di misura il Cadore con una rete di Confetti. Seconda vittoria stagionale dell’Atletico Vigasio di Stefano Ferro, che sfrutta a dovere il turno casalingo e con una rete di Migliorini batte il Quinto Valpantena.

Seconda Categoria girone C

Croz Zai non si ferma

Non mollano  Tregnago, Pescantina Settimo e Valtramigna Cazzano

Nemmeno il Borgo San Pancrazio riesce a fermare la marcia trionfale del Croz Zai: per la squadra di Meneghetti è un’altra vittoria, l’ottava stagionale, e contro il fanalino di coda segnano Pavan e Gallizioli. Dietro il Croz Zai, non molla il Tregnago, che con una rete di Bonomo batte il Borgo Primomaggio e resiste e a tre punti di ritardo dalla vetta. Nei quartieri nobili della classifica, non perdono colpi nemmeno Pescantina Settimo e Valtramigna Cazzano: i ragazzi di Stefano Sella s’impongono in trasferta contro il Primavera 99, grazie alle reti di Pace e Biondani; per la squadra di Zenari basta invece il sigillo di Fiorio. Il Parona conferma il buon momento e batte in rimonta il Valdalpone davanti alle mura amiche: ci pensano Mazzetto e Nyamekeh a rispondere al vantaggio iniziale degli ospiti firmato da Nicoletti. Nelle altre sfide, domina il fattore campo: il Team San Lorenzo abbatte con tre reti l’Ares Calcio Verona rimanendo così nella zona play off; il San Marco B.M. di mister Batocchio centra la seconda vittoria stagionale rifilando un poker allo Sporting Badia Calavena, mentre il Locara piega il Colognola ai Colli con le reti di Bolla e Bisognin.   

Seconda Categoria girone D

Venera torna in vetta solitaria

Cadono Casaleone e Castelbaldo Masi

Il Venera di Nicola Bertozzo torna alla vittoria, 2-0 all’Aries Castagnaro Menà con le reti di Filippini e Peroni e ritrova la vetta solitaria, complice la giornata no di Casaleone e Castelbaldo Masi. I leoni della bassa cadono in casa contro l’Albaredo Calcio, che centra la seconda vittoria stagionale: ci pensano Fanari e Rouchidi a far sorridere Marco Burato; sconfitta interna pure per il Castelbaldo Masi, che si deve arrendere in casa alla matricola terribile Gips Salizzole di mister De Lauri, che s’impone in terra padovana con una rete di Gueye. Il resto della giornata è caratterizzata da tutte vittorie esterne: Brunazzi e Taddei trascinano la Napoleonica a Concamarise; il Vigo vince in rimonta contro l’Aurora 2009 dell’ex mister Gianni Rossi: a segno vanno Lovato e Bellettato, che rispondono al vantaggio iniziale firmato da Di Pace. Al Bovolone di mister Donadello basta una doppietta di Mirandola per piegare il Porto Legnago; cinquina del Bonavigo a Sanguinetto, con i neroverdi che restano al terzultimo posto della classifica; Pesarini è il match winner dell’Atletico San Vito nella tana del Minerbe.

Seconda Categoria girone M

Football Club Roncà pareggia, Cologna Veneta sconfitto

Il Football Club Roncà conferma di non essere in un bel momento e nella sfida casalinga contro l’Union Sportiva Alte Ceccato si deve accontentare di un punto: la gara contro i vicentini termina 2-2 con la squadra di mister Tirapelle che va due volte in vantaggio con Beschin e Perazzolo, ma in entrambi le occasioni gli ospiti riescono a recuperare. Giornata da dimenticare per il Cologna Veneta, con i ragazzi di Adriano Laperni, che escono battuti di misura nella sfida casalinga contro l’Altavilla, con quest’ultima che ora sale al terzo posto della classifica. Domenica prossima sfide delicate per le nostre squadre veronesi: il Cologna Veneta  giocherà in terra padovana contro la capolista Quadrifoglio 2005, mentre il Football Club Roncà sfiderà l’Altavilla.