ART Breaking NEWS

I commenti in Seconda Categoria dopo gare 16 Febbraio


SECONDA CATEGORIA GIRONE A

Pastrengo 2006 rallenta, Pedemonte a meno quattro

Solo un punto per la capolista Pastrengo 2006 nella tana dell’Alpo Club 98, la gara termina con un pareggio per uno a uno, e ora sono solo quattro i punti di vantaggio della compagine di mister Paolo Brentegani nei confronti del Pedemonte, che fa il suo dovere battendo di misura il Cavaion con una rete di Righetti. Il Pastrengo 2006 va per primo in vantaggio con Marzari su rigore; l’Alpo Club 98 pareggia con Gasparato. Nei quartieri alti della classifica, balza al terzo posto il Caselle di Omero Polacco che si riscatta prontamente, dopo la sconfitta contro il Bure Corrubbio e rifila quattro reti al Custoza; vittoria pure per il Peschiera, tris all’Alpo Lepanto. E’ domenica da dimenticare per il Real Lugagnano, che cade in casa contro il Malcesine, con quest’ultima che ora divide l’ultimo posto con Custoza, Lazise e Pizzoletta. Seconda vittoria consecutiva per il Bure Corrubbio, con la squadra del presidente Mario Cordioli, che centra il colpaccio sul campo del Pizzoletta; Ferrari e Ugolini trascinano il Negrar, che sfrutta a dovere il turno casalingo e supera il Lazise. Vittoria netta pure per il S. Anna d’Alfaedo, con i falchi della Lessinia che piegano in casa il Gargagnago.

SECONDA CATEGORIA GIRONE B

Olimpica Dossobuono vince e allunga

L’Olimpica Dossobuono non delude il proprio pubblico e fa sua la gara con la Juventina Valpantena: per Aliperti e compagni, ora sono ben quattordici i punti di vantaggio nei confronti di ben tre squadre, ossia Real Vigasio, Real Grezzana Lugo Valpantena e Boys Buttapedra. Il Boys Buttapedra di mister Novali riscatta la sconfitta contro il Cà degli Oppi e cala il poker contro la Nuova Cometa Santa Maria, con quest’ultima alla seconda sconfitta consecutiva con quattro reti subite e nemmeno una segnata. Il Real Vigasio strappa un punto dalla trasferta del Real San Massimo 2000, con la gara che termina senza reti; stop del Real Grezzana Lugo Valpantena, che esce battuto dal campo del Quinto Valpantena, Gelmini match winner per la squadra di Mainente. Dopo due vittorie consecutive, cade il Cà degli Oppi, che esce battuto dal campo dell’Atletico Vigasio 2008 con le reti di Meggiorini e Zuccher; il Bnc Noi sfiora il grande colpo sul campo del Crazy Colombo, con Poggiani che salva la squadra di Urbano e segna il gol del definitivo due a due. Si dividono la posta Mozzecane e Montorio, con Ala che illude la squadra di Turozzi e Notarbatalo che ristabilisce la parità; non si fanno male Cadore e Corbiolo: la gara termina senza reti.

SECONDA CATEGORIA GIRONE C

Croz Zai, incredibile rimonta: da 0-3 a 4-3

Con un’incredibile rimonta, il Croz Zai supera l’ostacolo Valdalpone e mantiene il comando della classifica: la squadra di Meneghetti, sotto di tre reti, riesce a raddrizzare la gara grazie con Talamioli, Donisi e Pozzani, poi trova la rete della vittoria con Grigoli. Non molla il secondo posto il Parona, che con Mezzetto e il solito Nyamekeh centra il colpaccio sul campo del Locara. Nella zona play off, non deludono Tregnago e Team San Lorenzo: la squadra di Crema piega in casa il San Marco B.M., mentre i ragazzi di Tacconi centrano il colpaccio contro il Primavera 99 con quest’ultima che resta fanalino di coda. Altra vittoria per il Borgo San Pancrazio, che conferma il buon momento piegando in trasferta il Valtramigna Cazzano grazie alle reti di Gomma e Bonomi, che rispondono all’iniziale vantaggio firmato da Pasini; secondo successo di fila per il BorgoPrimomaggio, che supera in rimonta l’Ares Calcio Verona con i sigilli di Agnolin e Zago. Dopo un lungo digiuno, il Colognola ai Colli ritrova i tre punti e batte in casa lo Sporting Badia Calavena: a far felice il presidente Tregnaghi ci pensano Montanari e Gazzo; finisce in parità uno a uno Pescantina San Lorenzo e Borgo Scaligero Soave.        

SECONDA CATEGORIA GIRONE D

Casaleone batte Venera e sale in vetta

Il Casaleone supera il Venera nell’incontro clou della giornata e per i leoni della bassa arriva il sorpasso in testa alla classifica: a far felice mister Sacchetto ci pensano Tenzon e Pasquali, dall’altra parte segna De Carli su rigore, ma non basta e così la compagine di Bertozzo scende al secondo posto. In zona play off, vittorie per Napoleonica, Vigo e Atletico San Vito, tutte e tre in trasferta: i ragazzi di Lovato s’impongono a Minerbe con Taddei e Brunazzi; Fishta decide la sfida per i legnaghesi contro l’Aries Castagnaro Menà, mentre Zandonà e Pesarin fanno felice mister Corso sul campo del fanalino di coda Aurora 2009. Torna alla vittoria il Bovolone di Donadello, che supera in casa il Gips Salizzole con le reti del solito Carollo e Mirandola; il Concamarise di mister Berardo rifila tre reti al Porto Legnago e tra i marcatori segna una doppietta Soffiati, mentre il Bonavigo batte l’Albaredo Calcio con una rete di Ciccomascolo, interrompendo così la striscia positiva dei ragazzi di mister Burato. Il Sanguinetto si salva in extremis contro il Castelbaldo Masi, con Lanza che fa tirare un sospiro di sollievo a mister Cecchet: i nero-verdi ora dividono il penultimo posto con MInerbe e Porto Legnago.

SECONDA CATEGORIA GIRONE M

Cologna e Football Club Roncà vittoriose

Altra vittoria per il Cologna Veneta, la terza consecutiva, seconda sotto la guida di mister Bertolaso: ad alzare bandiera bianca è la vicentina Villaga Sossano Orgiano, che si deve arrendere due a uno, con le reti della squadra veronese che portano la firma di Dal Lago e dall’Omo. Fantastica cinquina del Football Club Roncà ai danni dello Spes Poiana, tra i marcatori segna una doppietta Zerbato, e così la squadra di Lazzari torna al terzo posto e aggancia l’Altavilla, battuto in casa dall’Almisano. Domenica prossima nuove sfide davanti al proprio pubblico per Cologna Veneta e Football Club Roncà, che affronteranno, rispettivamente la vicentina Montebello e la padovana Redentore d’Este.