ART Breaking NEWS

I commenti in Seconda Categoria dopo gare Terza Giornata di Ritorno


SECONDA CATEGORIA GIRONE A

Basta una rete di Donatelli e il Lazise  infligge alla capolista Pastrengo 2006 la seconda sconfitta consecutiva di questo avvio del girone di ritorno: tre punti che permettono ai lacustri di abbandonare l’ultimo posto della classifica e infiammare così la zona salvezza, dove in un punto ci sono ben sei squadre. Nonostante il passo falso, la squadra di Paolo Brentegani ha sei punti di vantaggio nei confronti della seconda in classifica, il Pedemonte di  Rinaldo Zantedeschi, che ritrova la vittoria centrando il colpaccio sul campo del Gargagnago grazie alle reti di Bucsa e Righetti su rigore. Nei piani alti della classifica, stecca il solo Peschiera, che cade a Negrar, con la squadra di Pizzini che centra la seconda vittoria consecutiva senza subire reti, dopo di quella ottenuta contro il Pedemonte: le reti vittoria portano la firma di Ferrari e Ugolini. Il Real Lugagnano rafforza il terzo posto, grazie al successo in rimonta a Cavaion, con le reti firmate da William Martini e Bazzoni, che rispondono all’iniziale vantaggio firmato da Sesay. Tre punti pure per il Caselle di Omero Polacco, che rifila quattro reti al Malcesine, con quest’ultima che precipita all’ultimo posto: tra i marcatori si esalta Molas Anguello, doppietta per lui. All’Alpo Club 98 basta la rete di bomber Gasparato per piegare la resistenza del Bure Corrubbio, con i ragazzi del presidente Cordioli che si ritrovano imbrigliati nella zona calda della classifica. In chiave salvezza, boccata d’ossigeno per l’Alpo Lepanto, che sfrutta a dovere il turno casalingo e nel finale supera il Sant’Anna d’Alfaedo con le reti di Savoia e Turra; il Pizzoletta s’impone nella tana del Custoza e tra i marcatori non si smentisce Usiomonifo, ottava rete stagionale per lui.

SECONDA CATEGORIA GIRONE B

L’Olimpica Dossobuono non si ferma nemmeno sul campo della squadra più in forma del momento, ossia il Real Grezzana LugoValpantena e centra la quattordicesima vittoria stagionale, mettendo davvero una serie ipoteca sulla vittoria del campionato e la promozione in Prima Categoria. Le reti per la squadra di Bozzini portano la firma di bomber Aliperti e Banterle; i ragazzi di mister De Santis, nonostante la sconfitta, conservano il secondo posto in classifica. Non delude il Real Vigasio, che con una rete di Basile supera il Quinto Valpantena; più sofferta del previsto la vittoria del Boys Buttapedra di mister Novali, che s’impone tre a due sul campo del fanalino di coda Bnc Noi, con i ragazzi di Andrea Righetti che andati sotto, sono riusciti a raddrizzare e capovolgere il risultato con una doppietta di Partipillo, prima di arrendersi alle due reti firmate da Baraldo. Seconda sconfitta consecutiva del Montorio di Turozzi, che cade nella tana del Corbiolo e viene agganciato al quinto posto dal Crazy Colombo, che centra il colpaccio sul campo del Cadore. Emozioni e reti a grappoli tra Cà degli Oppi e Real San Massimo 2000: alla fine la spunta la squadra di Malagnini per quattro a tre, dopo una gara nella quale la compagine di Pierno alza bandiera bianca, dopo che per due volte era riuscita a raddrizzare la gara. Momento delicato per la Juventina Valpantena, che perde contro il Mozzecane e per i ragazzi di mister Marconi è la terza sconfitta consecutiva. Brutto scivolone interno della Nuova Cometa Santa Maria, che butta all’aria due reti di vantaggio: l’Atletico Vigasio, non solo raddrizza una gara che sembrava compromessa, ma nel finale trova la rete vittoria con Carletto e se da una parte Stefano Ferro può sorridere, dall’altra parte mastica amaro Ivan Benin.

SECONDA CATEGORIA GIRONE C

Domenica da archiviare in fretta per la capolista Croz Zai, che incassa la seconda sconfitta stagionale proprio nell’incontro di cartello della giornata contro il Parona e ora le due squadre in classifica sono divise da soli due punti: la rete vittoria porta la firma di De Nard. Giornata positiva per Valdalpone e Tregnago: i ragazzi di Grassi superano in rimonta il Colognola ai Colli, con Dal Bosco e Vitucci che rispondono alla rete iniziale firmata da Griso; tris del Tregnago di Andrea Crema, che s’impone sul campo del Team San Lorenzo e tra i marcatori, segna una doppietta Giovanni Ulmi. Il Locara strappa in extremis un punto dal campo del San Marco B.M. : la gara termina due a due e non mancano i rimpianti per la squadra di Battocchio, che dopo l’iniziale svantaggio, avevano capovolto il risultato con una doppietta di Albertini. Il Valtramigna Cazzano va sotto di due reti contro la Primavera 99, ci pensano Turozzi e Pasin a mettere le cose a posto e Zenari può tirare un sospiro di sollievo. Colpacci per Pescantina Settimo e Borgo Primomaggio: i ragazzi di Malizia battono due a zero l’Ares Calcio Verona, che non sa più vincere: l’ultima vittoria risale alla 12ma giornata, quando la squadra di Pigatto rifilò quattro reti al Valtramigna Cazzano; ben sei reti della compagine di Moscato allo Sporting Badia Calavena, con Agnolin, Guido e Rispoli che segnano una doppietta a testa. Borgo San Pancrazio e Borgo Scaligero Soave si danno aperta battaglia: alla fine la spunta la squadra di Calzolari, che s’impone per tre a due, centrando così la seconda vittoria consecutiva, e lascia così l’ultimo posto della classifica, ora occupato da Primavera 99 e Colognola ai Colli.

SECONDA CATEGORIA GIRONE D

Il Venera continua la sua corsa e anche il fanalino di coda Aurora 2009 si deve arrendere alla squadra di Nicola Bertozzo, che fa sua la gara con le reti di Pasti e De Carli. Dietro il Venera, resiste sempre a un punto di ritardo il Casaleone, anche se i leoni della bassa hanno sofferto contro il Sanguinetto, affamato di punti salvezza, prima di gioire per la vittoria: ci ha pensato Brighenti a firmare il tre a due per la squadra di Sacchetti e ha lasciare tanto amaro in bocca ai neroverdi di Simone Cecchet. La Napoleonica conserva il terzo posto, battendo in rimonta il Bovolone con Danese e Kalanj che rispondono all’iniziale vantaggio di Aruci. Pronto riscatto del Vigo di Cristian Franzoni, che dopo il passo falso contro il Gips Salizzole, rifila tre reti all’Atletico San Vito e le marcature portano la firma di Buson, Danielli e Cesare; tre punti pure per il Castelbaldo Masi e alla squadra padovana basta una rete in avvio per aver  ragione del Porto Legnago. Il Concamarise riscatta la sconfitta contro il Bonavigo e batte il Minerbe con una doppietta di Pedaci; poker dell’Albaredo di Burato all’Aries Castagnaro Menà e tra i marcatori non si smentisce Fanari, che segna una doppietta. Seconda vittoria consecutiva del Gips Salizzole, con la squadra allenata da mister De Lauri che batte il Bonavigo grazie alle reti di Vicentini e De Mori.

SECONDA CATEGORIA GIRONE M

Giornata da incorniciare per Football Club Roncà e Cologna Veneta, entrambi vittoriose in questa terza giornata di ritorno. Chiarello e Zerbato trascinano la compagine di Lazzari sul campo del Sossano Villaga Orgiano e agganciano al terzo posto il Quadrifoglio, che non va oltre il pareggio sul campo dell’Almisano. I gialloblù di Laperni s’impongono per tre a due sul campo del San Vitale e mantengono una certa distanza dalla zona play out: segna una doppietta Dall’Omo, la terza rete porta la firma di Seghetto; la squadra vicentina si sveglia troppo tardi e le reti di Cenzato e Allegrante non bastano. Domenica prossima Cologna Veneta e Football Club Roncà tornano fra le mura amiche e affronteranno, rispettivamente Elettrosonor Gambellara e San Vitale.