ART Breaking NEWS

I commenti in Seconda e Terza Categoria dopo gare 01 Dicembre


SECONDA CATEGORIA GIRONE A

Pastrengo 2006 vince ed è campione d’inverno

Il Pastrengo 2006 supera in trasferta l’ostacolo Alpo Lepanto e si laurea con due giornate d’anticipo campione d’Inverno. Non è stata gara facile per i ragazzi di Paolo Brentegani, che dopo l’iniziale vantaggio firmato da bomber Filippozzi, sono stati pure sotto; a ristabilire la parità ci ha pensato Sandrini e nel finale Scienza e Benedetti hanno messo al sicuro il risultato. Dietro il Pastrengo 2006, giornata decisamente poco brillante per tutte: rallenta il Pedemonte di Zantedeschi contro il Real Lugagnano, che si deve accontentare di un punto contro il Pizzoletta: i ragazzi di Zantedeschi vanno per primi in vantaggio con Camalò, la risposta della compagine del presidente Coati porta la firma di Donisi. Cadono Peschiera e Caselle: i lacustri di mister Magagnotti si arrendono in casa contro il Pizzoletta che fa sua la gara con una doppietta di Fortuoso; i ragazzi di Polacco alzano bandiera bianca nella tana del Sant’Anna d’Alfaedo, con i falchi della Lessinia che s’impongono al termine di una gara ricca di reti per 4-3. Malcesine e Lazise non si fanno male e si accontentano di un punto: vantaggio della compagine di Ederle con Mantovani, risposta della squadra di Pizzolo con Sebastiano. Finisce in parità con il medesimo risultato di 1-1 il derby della Valpolicella Gargagnago-Bure Corrubbio, anche se i rimpianti sono tutti per la squadra di Marai che si vede recuperare in extremis. Fattori campo rispettati per Negrar e Cavaion: la squadra di Pizzini va sotto contro l’Alpo Club 98, che si porta in vantaggio con bomber Amedeo Benedetti e a ribaltare il risultato ci pensano Da Silva e Murari; una doppietta di Modena in cinque minuti nel primo tempo basta e avanza alla compagine di Battisti per superare il Custoza 08.

SECONDA CATEGORIA GIRONE B

Olimpica Dossobuono vince e allunga

All’Olimpica Dossobuono di mister Bozzini basta una rete di Fusina per piegare la resistenza del Crazy Colombo e mantenere la testa della classifica, anzi di allungare sulla prima diretta rivale, ossia il Boys Buttapedra, ora attardato di sei punti. La squadra di Novali si deve accontentare di un punto contro il Quinto Valpantena, con quest’ultima che si conferma bestia nera delle grandi: Beltrame è croce e delizia della compagine di Mainente, che segna la rete del vantaggio, ma la sua gioia è rovinata dall’espulsione. Il Real Vigasio rifila tre reti al Corbiolo e mantiene il terzo posto: per la compagine di Dusi segnano Muraro, Scalise e Squassabia; nei quartieri alti balzi in avanti pure per Real Grezzana Lugo Valpantena e Montorio: cinque le reti della squadra di De Santis sul campo del Cà degli Oppi e non si smentisce El Hamich, doppietta per lui; tris dei castellani di Turozzi al fanalino di coda Bnc Noi con i sigilli di Fiorentini, Baldani e Invento. Ancora a segno Migliorini nel 2-0 con il quale l’Atletico Vigasio batte il Real San Massimo, il raddoppio è firmato da Pasquali. La Nuova Cometa Santa Maria batte 3-2 la Juventina Valpantena al termine di una vibrante gara: la compagine di Benin va in doppio vantaggio con Faustini e Scolari, subisce la rimonta degli ospiti firmata da una doppietta di Bogoni, la rete vittoria è firmata  in extremis da Iandolo e mister Marconi mastica amaro. Reti a grappoli ed emozioni nella sfida tra Cadore e Mozzecane: alla fine è un pirotecnico 3-3: nelle file della squadra di Ponzini, grande prova di Ferrarese, che segna tre reti, ma Burlacu e compagni non ci stanno a perdere e rispondono colpo su colpo, portando via alla fine un punto che sembrava insperato.

SECONDA CATEGORIA GIRONE C

Locara sorprende Croz Zai

Il Locara si traveste da grande e infligge la prima sconfitta stagionale al Croz Zai: la capolista va per prima in vantaggio con Trevisan, la rimonta della squadra di Gianesello  è firmata da Passariello, che segna una fantastica doppietta. Le dirette rivali, tutte impegnate fra le mura amiche, non deludono e vincono tutte: successi con il minimo sforzo per Tregnago, Parona e Team San Lorenzo, che superano, rispettivamente Colognola ai Colli, Sporting Badia Calavena e Borgo Scaligero Soave: i match winner sono Gugole, Mezzetto e Zocca. Valtramigna Cazzano e Pescantina Settimo si affrontano a viso aperto e danno spettacolo: alla fine i tre punti vanno alla compagine di Zenari, che s’impongono per 4-3. Una rete in avvio di Micheloni permette al Borgo Primomaggio di espugnare il campo del Primavera 99; il San Marco B. M. piega in casa l’Ares Calcio Verona: apre Spola, la squadra di Pigatto pareggia con Montolli, ci pensa Albertini a far sorridere mister Battocchio. Il Valdalpone rifila undici reti al Borgo San Pancrazio già nel primo tempo, ma la compagine ospite affronta la gara con la formazione juniores e nella ripresa non si presenta nemmeno in campo: ora si attendono le decisioni del giudice sportivo in merito alla gara.

SECONDA CATEGORIA GIRONE D

Venera supera Bonavigo e mantiene la vetta

Il Venera, dopo il pareggio di domenica scorsa, riprende la sua corsa e supera in casa il Bonavigo, mantenendo stretta la vetta della classifica: per la squadra di Nicola Bertozzo è un tris firmato Pasti e Filippini, quest’ultimo autore di una doppietta. Dietro il Venera, tiene il passo il Casaleone, che fa suo il big match contro il Vigo grazie ad una rete di Pasquali. L’Albaredo Calcio di Marco Burato spaventa il Castelbaldo Masi andando in doppio vantaggio con Fanari e Isolani ma la squadra padovana alla fine recupera e strappa un punto che gli consente di tenere il terzo posto. Continua l’ascesa del Bovolone di Silvio Donadello, che vince a Sanguinetto con una rete di Carollo; la Napoleonica rifila tre reti all’Atletico San Vito e non si smentisce bomber Cengia, autore di una doppietta. Giornata da incorniciare per il Concamarise, con i ragazzi di Paolo Berardo che calano il poker contro il Gips Salizzole: tra i marcatori è una doppietta a testa per Grezzan e Soffiati. Emozioni nel derby Aurora 2009-Aries Castagnaro Menà: alla fine sorride la compagine di Gianni Rossi, che vince 3-2 e centra così la prima vittoria in campionato, mentre mastica Stefano Rossignoli, che incassa la seconda sconfitta consecutiva. Non riesce a ripetersi il Porto Legnago di Gustavo Passera, che cade in casa contro il Minerbe, che fa sua la gara con una rete di Maggioni.

SECONDA CATEGORIA GIRONE M

Football Club Roncà travolge Cologna Veneta

Il Football Club Roncà travolge nel derby il Cologna Veneta e ritrova quella vittoria che mancava da un mese, l’ultima era stata all’ottava giornata, quando Chiarello e compagni s’imposero sul campo del Torreglia per 4-1 e sono tre punti fondamentali per la squadra di mister Franchetto, che sale a ventiquattro punti in classifica e rimane in piena corsa play off. E’ un momento decisamente nero per i gialloblù di Adriano Laperni che non vanno a punti da tre gare e con la sconfitta nel derby, incassano il terzi stop consecutivo. Domenica prossima il Football Club Roncà tornerà fra le mura amiche e affronterà il Montebello in un incontro tutto da seguire, visto che la squadra vicentina ha gli stessi punti in classifica; sfida casalinga pure per il Cologna Veneta, che affronterà il Galzignano Terme e proverà a interrompere il filotto negativo.

TERZA CATEGORIA GIRONE A

L’Albaré Consolini vince l’incontro di cartello della giornata contro il Valdadige e si porta in testa alla classifica: a far felice mister Cristofaletti ci pensano Brognara e Zenoni, mentre per la compagine di Cipriani è la seconda sconfitta stagionale. Nei quartieri alti brilla il Ponte Crencano che vince in trasferta contro il Borgo Trento e sale al secondo posto; delude l’United Sona Palazzolo, che pareggia in casa contro il Colà Villa dei Cedri ed è l’unica gara a terminare in parità. Successi casalinghi per Pieve San Floriano e Fane Calcio, che battono Calmasino 2003 e Saval Maddalena; colpaccio del San Peretto, che s’impone sul campo della Polisportiva La Vetta.

TERZA CATEGORIA GIRONE B

Una giornata caratterizzata da ben cinque colpacci esterni e dove continua la marcia inarrestabile della Polisportiva Amatori Bonferraro che contro l’Aurora Marchesino centra la decima vittoria in altrettante gare. Dietro la squadra di Giuliano Spadini, rafforza il secondo posto il Boys Gazzo, vittorioso contro il Real Tormine. Goleade per Roverchiara e Giovane Povegliano: la squadra di Zuliani segna quattro reti al Castaganaro; la compagine di Zanon ne fa sei al Coriano. Nel festival delle vittorie esterne, partecipa pure il Sustinenza, che vince a Bergantino; chi non delude il proprio pubblico è La Rizza Deportivo, che rifila un poker al Montagnana.

TERZA CATEGORIA GIRONE C

Ben quattro vittorie conquistate lontane dalle mura amiche e con il Lessinia che rallenta la corsa del Grancona, con la capolista vicentina si deve accontentare di un punto e con Panarotto che evita la sconfitta, dopo il vantaggio della squadra di Sestan firmato da Bicego. Il Tempo Libero Audace supera l’Edera Veronetta e si insidia al secondo posto, a sei punti di ritardo dal Grancona; la Scaligera Sporting Club Lavagno batte e aggancia al terzo posto il Giovane Gazzolo. Vittorie con il medesimo risultato di 2-1 per Atlas Vr 83 e Intrepida, che superano, rispettivamente Virtus Football School e Vestenanova. Si dividono la posta All Blacks San Michele e Olimpia Stadio.