I Commenti in Seconda e Terza Categoria dopo le gare di domenica 11 Novembre 2013


Seconda Categoria girone A

Pastrengo e Pedemonte non si fanno male

L’atteso scontro al vertice tra Pastrengo 2006 e Pedemonte termina con nessun vincitore, lasciando tutto come prima in classifica: resta in testa la squadra di Paolo Brentegani, insegue quella di Rinaldo Zantedeschi. Tornando alla gara, è il Pastrengo 2006 che va per primo in vantaggio con bomber Filippozzi, il pareggio è firmato da Camalò. Domenica non brillante per Peschiera e Real Lugagnano: i lacustri di mister Magagnotti si devono accontentare di un punto nella trasferta contro il Custoza, dopo essere stati a lungo in vantaggio con Marangon; la compagine del presidente Sergio Coati esce battuta dal campo dell’Alpo Club 98 che segna con Meggiorini e Benedetti. Colpacci per Caselle e Sant’Anna d’Alfaedo: i ragazzi di Omero Polacco s’impongono contro il Pizzoletta grazie ai sigilli di Savoia e Zerpelloni, mentre i falchi della Lessinia battono il BureCorrubbio. Il Malcesine supera 3-2 il Negrar e tra i marcatori si esalta Luca Mantovani, doppietta per lui; prima vittoria stagionale del Cavaion, che batte in casa l’Alpo Lepanto ed è Coppini il match winner della squadra di mister Battisti. Si dividono la posta Lazise e Gargagnago: Righetti illude la squadra di Ivo Castellani, i lacustri trovano il pareggio con Pace.

Seconda Categoria girone B

Quinto Valpantena sorprende Olimpica Dossobuono

Arriva alla decima giornata il primo stop dell’Olimpica Dossobuono, con la squadra di Bozzini che si arrende al Quinto Valpantena, che vince grazie a una doppietta di Gelmini e ritrova i tre punti, dopo due sconfitte consecutive. Dietro l’Olimpica Dossobuono, brilla il Boys Buttapedra, che vince e aggancia al secondo posto il Real Vigasio: i ragazzi di Novali centrano il colpaccio sul campo della Juventina Valpantena con quest’ultima allo terzo stop di fila. Terzo risultato utile per il Real San Massimo 2000 di Pierno, che batte in trasferta il Mozzecane grazie a una rete di Imperatrice; domenica da archiviare in fretta per il Real Vigasio, che crolla in casa contro il Cadore, che si scatena con Ferrarese e una doppietta di Madu Chike. Continua il momento nero del Cà degli Oppi, che dopo una gara elettrizzante, soccombe in casa contro il Bnc Noi di Jimmy Righetti, che s’impone per 2-3. Montorio e Atletico Vigasio 2008 non si risparmiano e alla fine è un pirotecnico 3-3: per la squadra di Turozzi ancora a segno Fiorentini, mentre per la compagine di Ferro segna una tripletta Migliorini.  Le emozioni non mancano nemmeno nella sfida tra Corbiolo e Nuova Cometa S. Maria: anche qui la gara termina con tre reti a testa; botta e risposta tra Real Grezzana LugoValpantena e Crazy Colombo: Como illude la squadra di Urbano, i grezzanesi trovano il pari con il solito El Hamich.

Seconda Categoria girone C

Croz Zai brilla a Pescantina

La capolista Croz Zai non si ferma nemmeno nella trasferta contro il Pescantina Settimo: a far sorridere mister Meneghetti ci pensano Trevisan, Bonati e Talamioli. Rallenta il Tregnago, con i gialloblù di De Fazio che pareggiano contro l’Ares Calcio Verona: Bonomo risponde al vantaggio della squadra di Pigatto, andata in vantaggio con Montolli, ad ogni modo è saldo il secondo posto. Nei quartieri alti della classifica, non delude il Valdalpone che piega con quattro reti il Valtramigna Cazzano: tra i marcatori della squadra di Grassi, segna una doppietta Debi. Continua il buon momento del Parona di Marai, che centra la terza vittoria consecutiva, piegando di misura il Team San Lorenzo grazie al sigillo di Daniele Begnoni. Prima vittoria stagionale del Borgo San Pancrazio  di Nicolato, che piega il San Marco B.M. con una rete di Duro e abbandona l’ultimo posto della classifica. Fattore campo rispettati per Borgo Primomaggio e Sporting Badia Calavena, che con il minimo sforzo battono Colognola ai Colli e Primavera 99, grazie ai sigilli di Rispoli da una parte e Aprili dall’altra. Domenica da dimenticare per il Borgo Scaligero Soave, che crolla in casa contro il Locara: tra i marcatori della squadra di Gianesello, anche l’ex di turno Chuokrani, che apre le marcature.  

Seconda Categoria girone D

Venera cade, Casaleone e Castelbaldo Masi ne approfittano

Il Venera cade in trasferta contro la matricola Gips Salizzole e ora per la squadra di Bertozzo non è più primo posto solitario della classifica: la rete vittoria per la squadra di De Lauri è firmato da Nauman. Ora sono di nuovo tre le squadre in testa: oltre al Venera, ritrovano il primato Casaleone e Castelbaldo Masi: i leoni della bassa s’impongono 3-4 nella tana del Concamarise, con la squadra di Paolo Berardo che cade a testa alta; la compagine padovana centra il colpaccio contro l’Atletico San Vito, grazie a una rete nel finale segnata da Pernechele. Dietro il terzetto di testa, si mantiene il Vigo, che batte nel derby il Porto Legnago: per la squadra di Franzoni è un tris firmato Tarek, Ciocca e Viviani. Rialza la testa la Napoleonica di Meneghini, che dopo il ko di Casaleone, rifila quattro reti all’Aurora 2009 e tra i marcatori segna una doppietta Brunazzi; colpaccio del Bovolone di Donadello, che batte in trasferta il Bonavigo., centrando così la seconda vittoria consecutiva. Termina in parità tra Albaredo e Sanguinetto, con qualche rimpianto per i nero-verdi che vanno due volte in vantaggio con Cecchet e Bjelivuk, ma subiscono la rimonta della squadra di Burato che non ci stanno a perdere e recuperano la prima volta con Carbone e poi con Fanari. Si dividono la posta Aries Castagnaro Menà e Minerbe: Pavoni illude la squadra di Cuccu; la compagine di Stefano Rossignoli pareggia con Romani e allunga a cinque le gare senza sconfitta, ultima alla quinta in casa contro l’Atletico San Vito.

Seconda Categoria girone M

Football Club Roncà ancora battuto, vince Cologna Veneta

Seconda sconfitta consecutiva del Football Club Roncà, che dopo il passo falso di domenica scorsa contro il Quadrifoglio 2005, cade pure nella trasferta contro il Cervarese: in terra padovana non si smentisce Chiarello, ma è solo un fuoco di paglia, perché la squadra di casa reagisce, pareggiando con un rigore di Polito e trovando poi la rete vittoria con Prendini. Torna alla vittoria il Cologna Veneta e per i ragazzi di Laperni i tre punti arrivano sul campo del Colli Euganei: le reti portano la firma di Zanini e Rezzadore. In classifica guida il Quadrifoglio con 24 punti, il Football Club Roncà rimane a 19, scivolando al quarto posto; il Cologna sale a 15, restando ad ogni modo lontano dalla zona pericolosa. Domenica prossima avversarie vicentine per le nostre compagine veronesi: per il Cologna Veneta ci sarà l’Altavilla, per il Football Club Roncà  l’Union Sportiva Alte Ceccato.

Terza Categoria girone A

Pronto riscatto del Valdadige di mister Cipriani, che supera di misura il Fane con una rete di Spadi e torna in vetta, approfittando del pareggio dell’United Sona Palazzolo sul campo del Ponte Crencano, tra l’altro unica gara a terminare in parità. L’Albaré Consolini di Cristofaletti batte il Colà Villa dei Cedri e sale al terzo posto; il resto della giornata è caratterizzato dal poker del San Peretto al Pieve San Floriano, dalla vittoria del Saval Maddalena, che batte in casa il Calmasino 2003 e dal colpaccio della Polisportiva La Vetta, che s’impone sul campo del Borgo Trento 77.

Terza Categoria girone B

In una domenica priva di pareggi, arriva la settima vittoria in altrettante gare per l’Am Bonferraro, con i ragazzi di Spadini che s’impongono sul campo del Roverchiara con una rete di Preato. Il Boys Gazzo vince a Sustinenza, reti di Princivalle e Calian,  e sale al secondo posto, approfittando del passo falso dell’Aurora Marchesino, che cade nella tana del Giovane Povegliano e scivola al terzo posto. Fattore campo rispettato nelle altre gare: Deportivo La Rizza, Bergantino e Montagnana non hanno nessuna pietà: Coriano, Castagnaro e Real Tormine si devono arrendere.

Terza Categoria girone C

Basta una rete di Tognetto e l’All Blacks San Michele si deve arrendere al Grancona, che si conferma in testa alla classifica. Dietro la compagine vicentina, tengono il passo Tempo Libero Audace e Giovane Gazzolo, che battono, rispettivamente in casa la Virtus Football School e in trasferta il Vestenanova. Lessinia e Intrepida non deludono il proprio pubblico, battendo Edera Veronetta e Olimpia Stadio; colpaccio dell’Atlas Vr 83, che piega in trasferta la Scaligera Sporting Club Lavagno.