I primi commenti dalla Serie D alla Prima Categoria dopo le gare di domenica 30 Ottobre


SERIE D

La nona giornata di campionato in Serie D è da archiviare in fretta per le nostre formazioni veronesi ed è la prima volta che succede in questa stagione. La Virtus Vecomp cade ancora: dopo il passo falso di domenica scorsa contro il Cordenons, i rossoblù di Gigi Fresco si devono arrendere in casa contro l'Union Feltre. Il Legnago Salus cede sul campo del Campodarsego con i ragazzi di mister Orecchia che interrompono la serie positiva dopo una vittoria e due pareggi. Il Vigasio non riesce a ripetere la convincente prova di Este e contro il Calvi Noale arriva la quarta sconfitta stagionale. L'ultima domenica di ottobre regala lo scossone al vertice con il Mestre che vince e approfitta del mezzo passo falso della Triestina che non va oltre il pareggio con la Vigontina e ora si porta in testa da solo alla classifica. Domenica prossima segnaliamo il derby Legnago Salus-Virtus Vecomp mentre il Vigasio giocherà in trasferta contro l'Union ArzignanoChiampo.

ECCELLENZA

L'ottava giornata di campionato è caratterizzata dalla prima sconfitta stagionale della Belfiorese che perde contro la Piovese ad ogni modo resta il primo posto solitario per la formazione di Flavio Carnovelli. L'Ambrosiana di Alessandro Vecchione e compagni cala il tris contro l'Euromarosticense e, oltre a confermarsi l'unica squadra ancora imbattuta, ora è ad un solo punto dalla capolista Belfiorese. Nei derby tutti veronesi, torna alla vittoria il Caldiero Terme che batte il Cerea: i termali di Roberto Piuzzi riassaporano la gioia dei tre punti che mancava dalla prima giornata mentre per i granata del presidente Doriano Fazion c'è il rammarico di non aver saputo gestire il risultato dopo aver addirittura recuperato due gol di svantaggio. L'Oppeano s'impone in trasferta contro il Villafranca conquistando tre punti d'oro e accendendo la lotta salvezza; dall'altra parte è crisi nera per i castellani al terzo stop di fila. Buon punto per il Team Santa Lucia Golosine che pareggia contro il Pozzonovo, mentre il Bardolino esce sconfitto di misura dal campo della Clodiense Chioggia. Domenica prossima il calendario propone il derby Belfiorese-Ambrosiana e chi l'avrebbe detto, prima contro seconda in classifica?

PROMOZIONE

In Promozione il Garda supera il Cadidavid e aggancia in vetta il Povegliano, che contro il Valgatara incassa il secondo stop stagionale. Giornata da incorniciare per il San Giovanni Lupatoto che recita la voce grossa sul campo del San Martino Speme segnando quattro reti e per la formazione di Filippo Damini è la prima sconfitta stagionale. La Provese cede in casa contro il Sona M. Mazza di mister Renica: una vittoria avrebbe voluto dire testa solitaria per la formazione di Stefano Guandalini e compagni. Successi convincenti per Aurora Cavalponica e Lugagnano: entrambe calano il poker nelle sfide contro Olimpica Dossobuono e Alba Borgo Roma con quest'ultima che resta ultima da sola in fondo alla classifica. Continua il momento nero della Polisportiva Virtus che contro l'Union Grezzana incassa la terza sconfitta consecutiva; la paura frena Montebaldina Consolini e Nogara con la gara che termina senza reti. Domenica prossima il Povegliano andrà nella tana dell'Olimpica Dossobuono, tra le sfide da seguire segnaliamo nei piani alti San Giovanni Lupatoto-Lugagnano mentre nella zona che scotta Virtus-Alba Borgo Roma.

PRIMA CATEGORIA GIRONE A

In Prima Categoria nel girone A rallenta la Scaligera 2003 che nell'incontro di cartello della giornata pareggia contro il Parona: la gara termina senza reti tuttavia per i giallo-rossi di Nicola Bertozzo va bene anche così perché il primo posto rimane anche dopo l'ottavo turno di campionato. Non è una domenica particolarmente brillante per le dirette inseguitrici: il Pedemonte esce indenne dal campo del Croz Zai e porta via un punto; il Quaderni crolla sul campo del Peschiera con quest'ultima che torna alla vittoria dopo due sconfitte consecutive. Avanzano San Zeno e Valpolicella, che battono in casa Arbizzano e il fanalino di coda Castelnuovo Sandrà. Torna alla vittoria dopo un lungo digiuno il Concordia che supera il Pastrengo; tre punti importanti anche per l'Audace che supera il Caselle ma piange la classifica con i rossoneri di mister Menegotti che sono ancora penultimi. Non si fanno male Calcio Bussolengo e Gabetti Valeggio con le rispettive porte che restano inviolate. Domenica prossima non sono previsti incontri di cartello e per la Scaligera 2003 ci sarà la sfida nella tana del Caselle.

PRIMA CATEGORIA GIRONE B

Nel girone B cambia il vertice della classifica: è il Tregnago che ora guarda tutti dall'alto in virtù della vittoria contro il Sanguinetto-Venera e del contemporaneo pareggio nella sfida tra Boys Buttapedra e Cologna Veneta. Basta una rete all'Albaronco per piegare l'Isola Rizza e Corazza e compagni si portano al secondo posto, confermandosi unica formazione del girone ancora senza sconfitte. Il Casaleone non delude nella sfida contro il Sossano Villaga Orgiano e segna quattro reti; colpaccio per lo Zevio che s'impone sul campo dell'Union Sportiva Alte Ceccato. Il Valtramigna Cazzano si illude contro la Juventina Valpantena, alla fine si deve accontentare di un punto. Pareggio a reti bianche tra Bevilacqua e Pro San Bonifacio mentre nell'anticipo del venerdì, grande prova di forza del San Giovanni Ilarione che batte in rimonta il Valdalpone Roncà. Domenica prossima segnaliamo diversi incontri di cartello, come Cologna Veneta-Albaronco al vertice e SanguinettoVenera-Bevilacqua in coda; la capolista Tregnago giocherà in trasferta contro il fanalino di coda Sossano Villaga Orgiano.