Il commento della Seconda e Terza Categoria dopo le gare di domenica 03 novembre


SECONDA CATEGORIA GIRONE A

Pastrengo 20006 vince ed è solo in vetta

Dopo nove giornate di campionato, in vetta resiste il solo Pastrengo 2006, con i ragazzi di Paolo Brentegnai che centrano il colpaccio sul campo del Sant’Anna d’Alfaedo: i falchi della Lessinia vanno per primi in vantaggio, ci pensano Filipozzi, De Carli e Antolini a capovolgere il risultato. Il Pedemonte si deve accontentare di un punto nella sfida casalinga contro l’Alpo Club 98: la squadra di Rinaldo Zantedeschi va due volte in vantaggio, ma subisce la rimonta degli ospiti che portano via così un punto. Il BureCorrubbio espugna il campo del Peschiera di Magagnotti: Vicentini e Tommasi i marcatori della squadra del presidente Mario Cordioli; il Real Lugagnano supera il Pizzoletta nella sfida tra neo promosse e si mantiene al quarto posto della classifica. Debutto vincente per Pizzini sulla panchina del Negrar, con i valpolicellesi che piegano in casa il Custoza con le reti di Ferrari e Lonardi; il Malcesine centra il secondo successo stagionale, piegando in trasferta l’Alpo Lepanto; lontano dalle mura amiche brilla pure il Lazise, che con una rete di Salvagno, s’impone sul campo del Caselle. Finisce in parità tra Gargagnago e Cavaion, con la squadra di mister Castellani che va per prima in vantaggio con Sesaey, il pareggio è firmato da Bazzan.

SECONDA CATEGORIA GIRONE B

Olimpica Dossobuono pareggia, Real Vigasio al secondo posto

Dopo la vittoria di domenica scorsa contro la Juventina Valpantena, il Real San Massimo 2000 si prende il lusso di fermare la corsa della capolista Olimpica Dossobuono: i ragazzi di Pierno si portano in vantaggio con Danquah, la squadra di Bozzini pareggia con Gamberoni. Il Real Vigasio s’impone in trasferta contro il fanalino di coda Bnc Noi e sale al secondo posto: scatenato Rondelli per la squadra allenata da Dusi, che segna tutte e quattro le reti. Giornata brillante per Crazy Colombo e Corbiolo che vincono e fanno un deciso balzo in avanti: una rete di Papiccio condanna la Juventina Valpantena da una parte, mentre dall’altra è Vinco il match winner nella trasferta contro il Quinto Valpantena. Giornata nera per Atletico Vigasio e Cadore, che cadono in casa, rispettivamente contro Mozzecane e Real Grezzana Lugo Valpantena; seconda vittoria stagionale della Nuova Cometa Santa Maria, che piega il Cà degli Oppi con un rigore di Nardi. Finisce in parità tra Boys Buttapedra e Montorio Calcio: ancora decisivo Fiorentini per la squadra di Turozzi, che segna la rete del pareggio dopo che i ragazzi di Novali erano andati in vantaggio con un rigore di Manzini,  

SECONDA CATEGORIA GIRONE C

Croz Zai vince e conserva vetta

Non si ferma la corsa della capolista Croz Zai, che sfrutta a dovere il turno casalingo e batte pure il Borgo Primomaggio: le reti della squadra di Meneghetti portano la firma di Pozzani e Gallizioli, che rispondono all’iniziale vantaggio degli ospiti firmato da Guido. Il Tregnago rifila quattro reti al Borgo Scaligero Soave e mantiene il secondo posto in classifica: per i gialloblù di De Fazio doppietta per Massimiliano Peloso. Il Valdalpone centra il colpaccio sul campo del Team San Lorenzo e si mantiene nei quartieri alti, così come il Valtramigna Cazzano che regola con un tris lo Sporting Badia Calavena: ancora decisivo Turozzi per la squadra di Zenari, che segna altre due reti e si conferma bomber del girone con nove reti. Oltre al Tregnago, solo il Colognola ai Colli sfrutta a dovere il turno casalingo: per la squadra di Pisani ci pensa Ghedini a segnare la rete vittoria contro il Borgo San Pancrazio, con quest’ultima che restta ultima in classifica. Per Pescantina Settimo, Aresl Calcio Verona e Parona arrivano vittorie lontane dalle mura amiche: i ragazzi di Sella rifilano tre reti al Locara; la squadra di Pigato piega il Primavera 99, mentre Nyamekeh e compagni s’impongono sul campo del San Marco B.M.

SECONDA CATEGORIA GIRONE D

Venera non si ferma, Casaleone e Castelbaldo Masi non mollano

Bastano De Carli e Filippini al Venera per aver ragione dell’Albaredo Calcio, che in settimana ha sostituito in panchina Vincenzi con Marco Burato: la squadra allenata da Bertozzo si conferma in testa alla classifica. Dietro il Venera, non mollano Casaleone e Castelbaldo Masi, che sfruttano a dovere il fattore campo: i leoni della bassa battono la Napoleonica con la premiata ditta Guerra e Brighenti, mentre la realtà padovana supera il Concamarise. Il Vigo s’impone in trasferta contro il Sanguinetto e sale al terzo posto; debutto positivo per Silvio Donadello sulla panchina del Bovolone, che ritrova la vittoria, battendo l’Atletico San Vito con una doppietta di Shkrepa. Vittorie esterne per Gips Salizzole e Bonavigo: i ragazzi di De Lauri battono l’Aurora 2009 del neo mister Gianni Rossi; una doppietta di Corestini decide la sfida contro il Minerbe. Finisce in parità tra Porto Legnago e Aries Castagnaro Menà, con qualche rimpianto per i bianco-rossi di Gustavo Passera, che gettano alle ortiche due reti di vantaggio e la prima vittoria in campionato; dall’altra parte continua il momento positivo dei ragazzi di Stefano Rossignoli, che portano via un punto prezioso.

SECONDA CATEGORIA GIRONE M

Football Club Roncà e Cologna Veneta sconfitte

E’ una domenica da dimenticare per le nostre realtà veronesi, entrambi sconfitte in casa. Il Football Club Roncà interrompe il filotto positivo e cade contro il Quadrifoglio 2005, mantenendo ad ogni modo il terzo posto della classifica: segna ancora Chiarello, per lui la rete del provvisorio pareggio, ma non basta. Giornata nera pure per il Cologna Veneta di Adriano Laperni, che alza bandiera bianca contro la Cervarese: ci pensa Fantini a condannare i gialloblù, che incassano la seconda sconfitta consecutiva. Domenica prossima il Cologna Veneta giocherà in terra padovana contro il Colli Euganei; lontano dalle mura amiche pure il Football Club Roncà, che sfiderà il Cervarese.

TERZA CATEGORIA GIRONE A

Arriva alla sesta giornata la prima battuta d’arresto del Valdadige, che si arrende contro l’United Sona Palazzolo e con quest’ultima che sale in testa alla classifica: ci pensano Danese e Dal Mina a rispondere all’iniziale vantaggio di Zanetti a far sorridere mister Venturelli. Il resto della giornata è caratterizzata da nessun pareggio: Ponte Crencano e Albarè Consolini dettano legge in trasferta, vincendo contro Pieve San Floriano e Polisportiva La Vetta. Fattori campo rispettati per Calmasino 2003, Colà Villa dei Cedri e Fane Calcio, che superano San Peretto, Saval Maddalena e Borgo Trento.

TERZA CATEGORIA GIRONE B

Sesta vittoria in altrettante gare per l’Amatori Bonferraro, che piega di misura il Giovane Povegliano: la rete vittoria per la squadra di Giuliano Spadini è firmato da Baruffi. Non mollano le dirette rivali: l’Aurora Marchesino batte il Montagnana e si conferma al secondo posto; subito dietro il Boys Gazzo, che regola con cinque reti il Roverchiara. Prima vittoria stagionale del Coriano, che con una rete di Cometto, piega la resistenza del Sustinenza; due reti a testa tra Castagnaro e La Rizza Deportivo, che si dividono la posta. Non si fanno male Real Tormine e Bergantino, che si accontentano di un punto: la gara termina senza reti.

TERZA CATEGORIA GIRONE C

Il Grancona cala il poker contro la Virtus Football School e conferma la testa solitaria della classifica. Dietro la compagine vicentina, avanzano Tempo Libero Audace e Giovane Gazzolo: Poli e Onofrio i marcatori della squadra di Arcangeli sul campo dell’Atlas Vr 83, mentre la compagine di Tanello batte in casa il Lessinia. Il Vestenanova gioca a tennis nella tana dell’All Blacks San Michele; l’Edera Veronetta si fa rispettare in casa e batte l’Intrepida. Reti a grappoli tra Olimpia Stadio e Scaligera Sporting Club Lavagno: finisce con un pirotecnico 3-3 e per entrambe è un punto a testa che fa sempre classifica.