ART Breaking NEWS

Il Pazzo in riva all'Adige


Giampaolo Pazzini è dell’Hellas. Con straordinaria abilità il Presidente Setti e il DS Bigon hanno convinto il trentunenne toscano a scegliere il gialloblù per i prossimi cinque anni. Nato Pescia, appena quindicenne approda all’Atalanta dove, dopo le squadre giovanili, a diciannove anni, debutta in serie B e, quindi nell’anno successivo nella massima serie sempre sotto la guida di Andrea Mandorlini. Passa quindi alla Fiorentina, allenata da Prandelli e fa coppia con Luca Toni.  In viola rimane quattro anni e, in 108 gare segna 25 reti. Acquistato dalla Samp, in due anni, impreziosisce le 75 presenze con 36 segnature. Dopo una stagione all’Inter, 16 goal in 75 partite, passa, fino allo scorso giugno, al Milan con un bottino di 21 reti in 74 gare. Dopo aver vestito la maglia azzurra in tutte le nazionali giovanili, campione europeo under 19 nel 2003, passa in quella maggiore, dove vanta 25 presenze e 4 reti. La coppia Luca Toni Pazzini si presenta con un biglietto da visita di 460 reti. Questa sera prima passerella davanti ai nuovi tifosi.