ART Breaking NEWS

Il punto della Seconda Categoria a una giornata dalla fine dei campionati


Ancora novanta minuti e poi anche in Seconda Categoria si potrà avere un quadro definitivo sui verdetti della stagione 2013/14.

Già promosse da tempo Pastrengo 2006, Olimpica Dossobuono e Croz Zai, restano incerti ancora due raggruppamenti per decretare chi salirà direttamente in Prima, ossia il girone D e il girone M.

Per dire il vero, nel girone D una squadra può già considerarsi promossa, ossia il Castelbaldo Masi, in virtù della conquista del Trofeo Veneto di Categoria; a giocarsi la promozione saranno Venera e Casaleone, con al momento favoriti i ragazzi allenati da Nicola Bertozzo, che in classifica hanno un punto di vantaggio sui leoni della bassa, ossia settantuno contro settanta.

Nel girone M, dove fanno parte le veronesi Cologna Veneta e Football Club Roncà, si giocano la Prima Categoria le vicentine Almisano e Elettrosonor Gambellara, al momento in classifica divise da due lunghezze. Se domenica prossima l'Almisano fa il suo dovere, ossia batte lo Spes Poiana, centrerebbe la seconda promozione consecutiva, nonostante la partenza a handicap con due punti di penalizzazione.

Discorso a parte per le retrocessioni dirette, dove al momento solo il Bnc Noi ha salutato da qualche tempo la Seconda Categoria.

Nel girone A Alpo Lepanto e Pizzoletta hanno pareggiato, rimandando di fatto il tutto all'ultima giornata: la squadra di Zanferrari, ora ultima, sembra messa peggio, visto che accusa un ritardo di tre punti rispetto alla compagine di Caldana e compagni.

Domenica prossima per l'Alpo Lepanto ci sarà il derby in trasferta contro l'Alpo Club 98, mentre il Pizzoletta  affronterà in casa il Negrar.

Nel girone C sono in tre a lottare per evitare il baratro: Borgo Scaligero Soave ha ventidue punti, poi Primavera 99 e Colognola ai Colli, entrambi appaiate a venti. Domenica prossima il campionato chiuderà proprio con un autentico spareggio, ossia la sfida Colognola ai Colli-Primavera 99, mentre il Borgo Scaligero Soave affronterà in casa il San Marco B.M., quest'ultima non ancora fuori dai play out.

Nel girone D sono addirittura in quattro che si giocano il tutto per evitare la retrocessione: Aries Castagnaro Menà ha ventidue punti, poi Porto ventuno e chiudono Sanguinetto e Aurora 2009 con venti. L'ultima giornata vedrà l'Aries Castagnaro Menà affrontare in casa un Casaleone che si giocherà le ultime carte per la promozione; il Sanguinetto andrà nella tana del Minerbe, che è già sicuro dei play out, mentre l'Aurora 2009 giocherà contro il già salvo Bonavigo.