ART Breaking NEWS

Il Venera partirà con tre punti di penalizzazione nel prossimo campionato di Prima Categoria


Il Venera pagherà nella prossima stagione 2014/15 in Prima Categoria, l’impiego del giocatore Luca Cecilli, che era privo del tesseramento.

Questo mercoledì 11 giugno si è pronunciata la Commissione Disciplinare Territoriale e le sanzioni sono state commisurate non solo al giocatore, ma sono state estese ai dirigenti accompagnatori Fabio Codognola e Stefano Meggiorini e alla stessa società Venera.

Andiamo con ordine e vediamo innanzitutto di cosa dovevano rispondere gli imputati davanti alla procura federale Figc:

-        Luca Cecilli, ora svincolato, alla violazione dei principi di lealtà, correttezza e probità, per aver disputato otto gare del campionato nelle file della società Venera senza averne titolo, perché in dato periodo non era ancora tesserato per detta Società;

 -         Fabio Codognola alla violazione dei principi di lealtà, correttezza e probità e delle norme in materia di tesseramento, per aver sottoscritto nella corrente stagione sportiva una distinta di gara di questo campionato in cui dichiarava che i giocatori ivi menzionati erano regolarmente tesserati e partecipavano alla partita sotto la responsabilità della società di appartenenza, giusto le norme vigenti, malgrado il calciatore Cecilli Luca non ne avesse titolo;

 -        Stefano Meggiorini alla violazione dei principi di lealtà, correttezza e probità e delle norme in materia di tesseramento, per aver sottoscritto nella corrente stagione sportiva dieci distinte di gara del campionato in cui dichiarava che i giocatori ivi menzionati erano regolarmente tesserati e partecipavano alla partita sotto la responsabilità della società di appartenenza, giusto le norme vigenti, nonostante il calciatore Cecilli Luca non ne avesse titolo;

 -        La Società A.C.D: VENERA per rispondere a titolo di responsabilità oggettiva per le violazioni ascritte ai propri tesserati ovvero ai soggetti che comunque abbiano svolto attività nel suo interesse.

 Queste le sanzioni adottate dalla Commissione Disciplinare territoriale:

-        a carico di Luca Cecilli, squalifica per n. 2 giornate di gara

 -        a carico di Stefano Meggiorini, inibizione per n. 75 giorni

 -        a carico del Sig. Fabio Codognola, inibizione per n. 15 giorni

 -        a carico dell’A.C.D. Venera, tre punti di penalizzazione da scontarsi nel prossimo campionato di Prima Categoria e un’ammenda di 300 euro.

Ora non mancheranno i vari interrogativi: giusto così che il Venera pagherà nel prossimo campionato di Prima Categoria la leggerezza sul giocatore Cecilli?

Il Casaleone aveva vari motivi per essere arrabbiato, visto che ha pagato dazio a inizio stagione per un giocatore non tesserato, perdendo a tavolino la gara contro il Minerbe, che sul campo era stata vinta; stessa cosa era successa l’anno scorso al Vigo.

E’ anche vero che quest’anno ci sono state ad ogni modo due squadre hanno iniziato con delle penalizzazioni, dovute all’impiego di giocatori non tesserati nella stagione precedente: è il caso di Borgo Primomaggio e Almisano, che hanno iniziato con una penalizzazione, rispettivamente di due e di tre punti.

Nel recente passato è successo allo stesso Casaleone di iniziare il campionato con addirittura nove punti di penalizzazione.