ART Breaking NEWS

Il Vigo ci riprova: pochi ritocchi sul mercato


Il Vigo del presidente Raimondo De Angeli e del direttore sportivo Renzo Dante ha già messo alle spalle la delusione della sconfitta ai supplementari nel secondo turno dei play off contro l’Albaronco, che, di fatto, ha sancito l’addio di poter tornare dopo solo un anno in quella Prima Categoria abbandonata dopo quattro stagioni consecutive, l’ultima nella sfida play out contro il Real Monteforte.

Ad ogni modo, per la realtà legnaghese allenata da Cristian Franzoni la consapevolezza di aver disputato un buon campionato e con i numeri che parlano chiaro, così come elaborati dal diesse Dante:
“Tra Coppa Veneto e Campionato, il Vigo ha vinto ventitré volte, pareggiato nove gare e perso solo in tre occasioni, due volte contro l’Albaronco, di cui una a tavolino e una su rigore contro l’Asparetto . Il nostro attacco è stato di tutto rispetto: abbiamo segnato ben settantotto reti su trentasei gare ufficiali, una media di due reti a partita; la nostra difesa è stata tra le meno battute, con trentatré reti subite”.

Nella prossima stagione 2013/14 di Seconda Categoria il Vigo non si nasconde e ci riprova a vincere il campionato.

La rosa non ha subito particolari rivoluzioni: è stato confermato mister Franzoni e pochi sono stati i movimenti di mercato.

Questi sono i giocatori nuovi: in porta arrivano dall’Atletico San Vito Raffeele Diegoli e una giovane promessa del passato, ossia Andrea Castiglioni; in difesa un gradito ritorno, ossia Antonio Ciocca, poi un innesto dalla squadra juniores, ossia Pietro Zambrin del 1995.

In merito si esprime ancora Dante:
“L’obiettivo concordato con il mister, o meglio la sua principale richiesta è stata quella di mantenere l’ossatura di quest’anno. Sapevamo bene che a loro non sarebbero mancate le richieste e infatti non è stato sempre facile convincerli a rimanere. A centrocampo potremo ancora contare sui vari Menini, Soave, Tomelleri, Danielli, Delli Priscoli e Cesare; in attacco confidiamo ancora in Bellettato, Tarek, Sartori e Vivaldi. Abbiamo provveduto poi a sostituire il preparatore dei portieri Ruggero Negri con Pierluigi Maggioni, che conosco bene, perchè ho già lavorato con lui per diversi anni nell’Angiari ”.

La presentazione del Vigo 2013/14, con giocatori, staff tecnico e dirigenti,  avverrà venerdì 26 Luglio nella cornice del ristorante Zonaro  situato a Vigo di Legnago alle ore 20.  
 
 
Stefano Paganetto

VIGO(1).jpg