ART Breaking NEWS

Il Vigo perde Bellettato e Soave: arrivano Buson e De Berti


In Seconda Categoria girone D il Vigo è uscito malconcio dopo la gara persa 0-1 domenica scorsa nella tana del Casaleone.

La realtà legnaghese allenata da Cristian Franzoni ha perso due pedine fondamentali e per loro si può dire che la stagione è definitivamente compromessa.

Si tratta dell’attaccante Denis Bellettato, che quest’anno si era confermato bomber della squadra con otto reti realizzate e del centrocampista Marco Soave, che proprio contro i leoni della bassa era tornato a disposizione dopo un infortunio che l’aveva tenuto lontano dai campi di gioco per diverso tempo.

La società del presidente Raimondo De Angeli e del direttore sportivo Renzo Dante ha subito corso ai ripari in vista anche dell’incontro di questa domenica che vedrà opposto il Vigo al Concamarise, ex squadra allenata da Cristian Franzoni in passato.

In attacco arriva dal Castelbaldo Masi Riccardo Buson, che a Legnago è stato già a Porto, ma ha militato pure a Bevilacqua, Minerbe e Valdalpone.

A centrocampo è stato preso Mirko De Berti dal Castelnuovo Sandrà: classe 1992 e nel suo passato è stato anche a Somma, Amatori Nogara e Oppeano.

Il presidente Raimondo De Angeli annuncia poi un importante evento che si terrà sabato 21 dicembre alle ore 20.45:

In quella data si terrà il Gran Concerto di Natale presso la Chiesa Parrocchiale di Vigo. Si esibirà la Corale DON A. GOBBETTI di VIGO, diretto dal maestro ENNIO ZANETTI e CARRETTA ANNAMARIA. E’ assicurata la presenza delle Autorità Comunali. Parteciperanno i ragazzi delle squadre giovanili accompagnati dai genitori, gli atleti della Prima Squadra che milita nel campionato di Seconda Categoria, i dirigenti e tutti i collaboratori. Sarà un momento di festa per tutti noi e per la Comunità di Vigo. Sarà soprattutto l’occasione per scambiarci gli auguri per un sereno S. Natale ed esprimere il nostro ringraziamento sincero a tutti quelli che sostengono la nostra Società, impegnata da sempre a promuovere lo sport del calcio come momento formativo dei nostri ragazzi”