ART Breaking NEWS

La Calzedonia espugna Modena


CASA MODENA - CALZEDONIA VERONA 0-3 (22-25, 20-25, 18-25) - CASA MODENA: Manià (L), Sala 3, Sket 5, Deroo 4, Quesque 9, Kampa 1, Bartman 13, Beretta 6, Bossi, Hendriks, Kovacevic 2. Non entrati Donadio, Krumins. All. Lorenzetti. CALZEDONIA VERONA: Zingel 4, Pesaresi (L), Ter Horst 7, Gasparini 23, White 8, Boninfante 2, Bellei 1, Anzani 13. Non entrati Blasi, Coali, Gabriele, Centomo, Gonzalez. All. Giani. ARBITRI: La Micela, Boris. NOTE - Spettatori 2800, incasso 20000, durata set: 25', 27', 25'; tot: 77'.

 

La Calzedonia Verona riesce nell’impresa: nella 9^ giornata espugna il PalaCasa Modena con il risultato di 0-3 (22-25, 20-25, 18-25), conquistando tre punti importanti ai danni della formazione di casa per le posizioni più alte della classifica generale. Gli scaligeri hanno affrontato con grande consapevolezza un match fondamentale, dominando dal primo all’ultimo scambio e mettendo a punto una reazione vincente dopo la sconfitta casalinga subita contro la capolista Macerata nel turno di gioco precedente. Gasparini è stato votato miglior giocatore in campo del match; la vittoria conquistata dagli uomini di Andrea Giani entra di diritto nella storia della società gialloblù: mai, infatti, gli scaligeri erano riusciti ad espugnare l’impianto emiliano. L’avvio di gara è equilibrato, con la Calzedonia in evidenza nel fondamentale del muro (5-7). I padroni di casa, invece, si dimostrano pericolosi in battuta, con l’ace di Kampa per il 7 pari e il servizio vincente di Quesque (10-10). Il set si regge su un equilibrio sottile, ma sul finale gli scaligeri riescono ad imporsi con lucidità: Ter Horst autore del 21-22 e 21-23 e Gasparini protagonista dell’ace (21-24). L’errore in battuta di Casa Modena archivia il parziale 22-25. Nel secondo set la Calzedonia scende in campo con atteggiamento aggressivo: Anzani, in evidenza al centro e in battuta, e Gasparini da posto due trainano i gialloblù fino al 6-11; il black out Casa Modena prosegue fino all’8-16. Gli emiliani recuperano con Deroo e Bartman, complice l’errore in attacco di Gasparini (16-19). La Calzedonia arresta l’avanzare avversario, lo sloveno chiude al servizio 20-25. L’ace di White marchia con lo 0-4 l’avvio di terzo set. Gli scaligeri guadagnano spazio con Gasparini protagonista e fissano il vantaggio con una solida prestazione a muro (7-13). I gialloblù dominano il set incontrastati e chiudono sul 18-25; l’ultimo punto porta la firma di Bellei che, appena entrato, conquista l’ace. Giani schiera in campo il sestetto con Boninfante in cabina di regia, Gasparini opposto, Ter Horst-White schiacciatori, Anzani-Zingel centrali, Pesaresi libero. Lorenzetti opta per il sestetto con Kampa in cabina di regia, Quesque-Kovacevic schiacciatori, Bartman opposto, Beretta e Sala al centro, Manià libero. Spazio anche a Sket per Kovacevic e successivamente Deroo e Hendriks.

 

LA DICHIARAZIONE

Andrea Giani: “E’ la prima volta che vinco contro Modena da ex, sono contento devo ammetterlo. E’ stato un risultato importante anche per la classifica, abbiamo dato vita ad una bella partita contro una squadra più forte in partenza. Dovevamo vincere proprio come abbiamo fatto stasera. Siamo scesi in campo con un ottimo atteggiamento fin dal primo punto, abbiamo avuto subito l’obiettivo di fare break senza mai aspettare e concedere nulla agli avversari. Questa sera abbiamo fatto il nostro gioco”.

 

LA CRONACA DEL MATCH

Avvio di primo set equilibrato fino al 5-7, grazie al break conquistato dalla Calzedonia con due muri consecutivi a bloccare Bartman e Quesque. Gli scaligeri si mantengono in vantaggio, ma Casa Modena reagisce con Kovacevic (13 pari), Bartman vincente al servizio (14-13) e Beretta incisivo a muro (15-13). Con due azioni vincenti consecutive Gasparini riporta alla parità (17-17); il duello punto a punto scandisce la fase finale di parziale: Ter Horst schiaccia dalla linea dei tre metri il 21-22 e a muro ferma Bartman (21-23). L’ace di Gasparini regala il primo set ball alla Calzedonia (21-24), Sket appena entrato commette errore al servizio (22-25).

Nel secondo parziale Lorenzetti chiama il time out sul 0-4, con il centrale scaligero Anzani che brilla nella palla veloce del 0-1 e l’ace del 0-2. La Calzedonia si mantiene avanti con Zingel vincente dal centro (2-6). Con Sala e Deroo, Casa Modena accorcia il divario (6-8); i gialloblù, trainati da Anzani e Gasparini, guadagnano cinque lunghezze di vantaggio (6-11). Il muro scaligero ai danni di Deroo porta al 7-14. Il giocatore belga, Beretta e Bartman in attacco accorciano (13-17); il muro di Sala vale il 17-19. Anzani e Gasparini in attacco raggiungono il 19-23. Due errori al servizio precedono l’ace di Gasparini (20-25).

L’inizio di terzo set rispecchia il precedente: Lorenzetti chiede il time out sul 0-3. White firma l’ace del 0-4. Casa Modena guadagna due lunghezze a muro e trova l’ace con Sket (4-5). Con Gasparini e Ter Horst la Calzedonia prende il largo (5-10); Zingel mette a segno la palla veloce del 6-11. Il muro di Verona brilla sul 7-13. Lorenzetti chiama un nuovo time out sull’8-15. Sket da posto quattro trova il 10-17 e 12-18. Modena accorcia il divario con Bartman (14-20 e 16-20). Verona vola sul finale: la partita finisce 18-25.

 

RISULTATI

Cucine Lube Banca Marche Macerata-Bre Lannutti Cuneo 3-0 (25-17, 25-20, 25-19) Ore 18:30 Diretta RAI Sport 1; Sir Safety Perugia-Andreoli Latina 3-1 (32-30, 25-22, 20-25, 25-11); Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-Altotevere Città di Castello 3-0 (25-23, 25-23, 25-23) 14/12/2013 ore 18:30 Dir. RAI Sport 1; Diatec Trentino-Copra Elior Piacenza 3-0 (25-20, 25-22, 25-22); Exprivia Molfetta-CMC Ravenna 0-3 (25-27, 23-25, 21-25); Casa Modena-Calzedonia Verona 0-3 (22-25, 20-25, 18-25) Diretta Sportube.tv

 

PROSSIMO TURNO 

22/12/2013 Ore: 18.00

Calzedonia Verona-Copra Elior Piacenza Ore 17:30 Diretta RAI Sport 1; Cucine Lube Banca Marche Macerata-CMC Ravenna Diretta Sportube.tv; Sir Safety Perugia-Diatec Trentino; Bre Lannutti Cuneo-Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia; Andreoli Latina-Altotevere Città di Castello; Exprivia Molfetta-Casa Modena 21/12/2013 ore 17:30 Diretta RAI Sport 1

 

CLASSIFICA 

9ª Giornata And. (15/12/2013) - Regular Season A1, Stagione 2013

Cucine Lube Banca Marche Macerata 26, Diatec Trentino 20, Copra Elior Piacenza 20, Sir Safety Perugia 18, Calzedonia Verona 15, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 12, Casa Modena 12, Bre Lannutti Cuneo 10, Exprivia Molfetta 9, Altotevere Città di Castello 8, CMC Ravenna 8, Andreoli Latina 4.  (Fonte Bluvolley)