ART Breaking NEWS

La lente d'ingrandimento in Seconda Categoria dopo gare 18 Gennaio


Seconda Categoria girone A

Gargagnago e Parona si dividono la posta, BureCorrubbio si avvicina 

Era lo scontro più atteso della giornata: alla fine è stato un nulla di fatto e così tutto è rimasto come prima. Gargagnago e Parona si sono divise la posta con un pareggio per 1-1 con vantaggio della squadra di mister Castellani con Pace, risposta di Salgarolo: entrambe restano appaiate in testa, anche se ora hanno solo un punto di vantaggio sul Bure Corrubbio. La squadra di mister Zampini si conferma in salute e pure con il Borgo San Pancrazio arrivano i tre punti grazie alle reti di Tommasi e Zampini: le vittorie di fila ora sono quattro e l'ultima sconfitta risale alla tredicesima giornata contro il Parona. Nella zona play off, brilla il Peschiera che cala il tris contro il Negrar con i sigilli di Mattinzioli e Rigo, quest'ultimo autore di una doppietta. Solo un punto per il Pescantina Settimo, che non va oltre il pareggio contro il Malcesine: la gara termina 0-0. Il Caselle rompe il digiuno casalingo e batte 4-3 il Team San Lorenzo in una gara dove non sono mancate le emozioni: tre punti che permettono ai ragazzi di mister Polacco di allontanarsi dalla zona pericolosa. Il Cavaion cala il poker sul campo del Sant'Anna d'Alfaedo e tra i marcatori, segna una doppietta Corradini: i falchi della Lessinia restano al penultimo posto. Vittoria lontana dalle mura amiche pure per l'United Sona Palazzolo, che s'impone 3-1 contro il San Peretto, che per primo era andato in vantaggio con Zolin. Sconfitta interna per il Somma Custoza, che dopo il vantaggio di Cioffi,  subisce la reazione dei lacustri, che con Pezzini, Perinelli e Bogdan capovolgono il risultato.

Seconda Categoria girone B

Il Quaderni vola con Briani, non mollano Ares Calcio Verona e Crazy Colombo 

Con  una doppietta di Briani, il Quaderni supera il Real GrezzanaLugo Valpantena e mantiene saldo il primato della classifica. Non mollano le prime dirette rivali: l'Ares Calcio Verona, piega in extremis 2-1 l'Alpo Lepanto con la rete vittoria firmata dal neo entrato Guglielmini, mentre il Crazy Colombo batte in rimonta il fanalino di coda Giovane Povegliano con Papiccio e Baracchi che rispondono al vantaggio degli ospiti firmato da El Isamy. Il titolo di copertina di questa seconda giornata di ritorno va a bomber Amedeo Benedetti, che trascina alla vittoria l'Alpo Club 98 per 3-2 contro il Rosegaferro: sua, infatti, è la doppietta personale che dà i tre punti alla squadra di mister Ferro, dopo che gli ospiti erano riusciti a capovolgere l'iniziale svantaggio firmato da Meggiorini. Tre punti fondamentali pure per l'Olimpia Ponte Crencano, che contro la Virtus Tempo Libero chiude i conti già alla fine del primo tempo: le reti per la squadra di Tommasoni portano la firma di Zavanella e Sigrisi, quest'ultimo autore di una doppietta. Il Real San Massimo 2000 supera con il minimo sforzo il Cadore e alla squadra di Pierno basta la rete di Marchesan. Non si fanno male Borgo Primomaggio e Juventina Valpantena, con la gara che termina senza reti e che ad ogni modo il punto va bene per entrambe.

Seconda Categoria girone C

San Giovanni Ilarione batte Montebello, vittorie per Valdalpone e Valtramigna Cazzano

Il buon momento della capolista San Giovanni Ilarione continua e nell'incontro di cartello contro il Montebello arrivano tre punti pesanti: ci pensano Marchetto e Confente a far felice mister Beltrame, mentre per i vicentini segna la rete del provvisorio pareggio Bergamasco. Pronto riscatto del Valdalpone, che batte in trasferta l'Elettrosonor Gambellara grazie ai sigilli di Visentin e Campaore. Nei quartieri alti, si conferma pure il Valtramigna Cazzano, che supera 1-3 in trasferta il Locara: per la squadra di mister Zenari segna una doppietta Djukaric. Continua la risalita del Colognola ai Colli, che centra la quarta vittoria di fila e piega con tre reti l'Union Sportiva Alte Ceccato: per i nerazzurri di mister Laperni segna Ghedini e Rama, quest'ultimo autore di una doppietta. Secondo passo falso del Borgo Soave Calcio, che cade in casa contro il San Vitale: Gonta illude i ragazzi di Bresciani, poi è doppietta di Trevisan per la squadra vicentina. Si annullano a vicenda Tregnago e Sporting Badia Calavena e così la gara termina con un pareggio senza reti. Nei derby tutti vicentini, vince il fattore campo: La Contea e Castelgomberto battono, rispettivamente Montecchio San Pietro e Brendola, con quest'ultime che non si schiodano dal penultimo e ultimo posto della classifica.

Seconda Categoria girone D

Cologna Veneta in testa solitaria, rallenta Vigo

Contro la Polisportiva Amatori Bonferraro, basta una rete di Corso e così il Cologna Veneta si gode il primato solitario della classifica: singolare record per i gialloblù di mister Burato, che non subiscono reti da quattro gare. Rallenta il Vigo, che rischia sul campo del Bonavigo: ci pensa Corrias a rispondere alla rete iniziale di Tecchiato e mister Franzoni può tirare un sospiro di sollievo. Pronto riscatto per il Boys Buttapedra, che batte il Villabartolomea con una rete di Manzini. Dopo tre sconfitte consecutive, torna alla vittoria l'Atletico Vigasio, che con Pasquali, Martinelli e Gaino affonda il Gips Salizzole. L'Atletico San Vito batte 2-0 in trasferta l'Albaredo, reti di Tagliaferro e Santalucia nel primo tempo, e tiene viva la lotta per un posto nei play off. Colpaccio esterno per il Real Vigasio, che con una rete di Pitondo, batte il Cà degli Oppi e si allontana dalla zona play out. Il Porto esce indenne dal campo del Bovolone con la gara che termina con un pareggio senza reti; buon punto pure per il Concamarise, che va sotto contro il Mozzecane, ma trova in extremis il pareggio con Bjelivuk.