ART Breaking NEWS

La lente d'ingrandimento in Seconda Categoria dopo gare 23 novembre


In Seconda Categoria la dodicesima giornata lascia tutto pressoché invariato e le squadre in testa alla classifica non deludono.

Nel girone A il Gargagnago di mister Ivo Castellani si sbarazza pure del Peschiera e centra la sua nona vittoria stagionale; nel girone B basta una sola rete al Quaderni per piegare l'Alpo Lepanto, mentre nel girone D l'Atletico Vigasio 2008 centra i tre punti sul difficile campo del Cologna Veneta, con quest'ultima che incassa il secondo stop consecutivo. Un discorso a parte merita il girone C: rallenta il San Giovanni Ilarione, che si deve accontentare di un punto nella sfida casalinga contro il San Vitale e lascia la testa della classifica a Valtramigna Cazzano e Valdalpone, che vincono in trasferta rispettivamente contro Montecchio San Pietro e Colognola ai Colli.

In coda preoccupa la situazione del Giovane Povegliano, unica squadra ancora a secco di punti e con l'attacco più sterile di tutta la seconda con sole due reti messe all'attivo.

Per vedere le vittorie più sonore di questa dodicesima giornata, bisogna andare al girone B: ben cinque reti del Borgo Primomaggio all'Olimpia Ponte Crencano e sei dell'Ares Calcio Verona sul campo del San Marco.

Nelle zone basse della classifica è stata una domenica da incorniciare nel girone A per San Peretto e Sant'Anna d'Alfaedo, con entrambi vittoriose in trasferta contro Caselle e Pescantina Settimo; nel girone B segnaliamo il successo del Rosegaferro contro il Giovane Povegliano, mentre nel girone D la terza vittoria stagionale del Bonavigo, che ha centrato i tre punti contro il Villa Bartolomea.

Il girone A è il raggruppamento dove anche la squadra con il miglior attacco ha meno di trenta reti, la stessa capolista Gargagnago ne ha segnate ventinove. Nel girone B il miglior attacco è dell'Ares Calcio Verona, la seconda in classifica, con trentaquattro reti all'attivo; nel girone C 32 centri per il Valtramigna Cazzano e nel girone D ben 38 per l'Atletico Vigasio, il migliore di tutta la seconda.

La difesa del Rosegaferro resta imbattuta in questo turno ma con 34 reti resta la retroguardia più perforata di tutta la seconda. 

Solo nel girone A si è segnato in tutti i campi e nessuna gara è terminata con il risultato di 0-0; nel girone B con questo risultato è terminata la sola gara Virtus Tempo Libero-Juventina Valpantena; nel girone C nessuna rete nelle sfide Borgo Soave Calcio-Montebello e Tregnago-Elettrosonor Gambellara, mentre nel girone C difese invalicabili solo nell'incontro Albaredo-Gips Salizzole.