ART Breaking NEWS

Le pagelle del Chievo : Birsa stratosferico, Inglese e Meggiorini giganti


Sorrentino 7,5 – A trentasette anni si dimostra ancora un baluardo, compie anche un miracolo nella ripresa. Cacciatore 7,5 – La fascia destra è per lui un’autostrada, perfetto l’assist a Birsa per il primo goal. Dainelli 7 – Alla 400° partita in A alza un’ invalicabile “Muraglia cinese” per gli attaccanti avversari. Cesar 7 – L’altro capo della stessa muraglia, da li non si passa. Gobbi 6,5 – Teme gli attacchi di Candreva e non lascia mai scoperta la sua zona .    Castro 7– Fino all’infortunio l’uomo che, con il suo dinamismo, crea superiorità numerica e apprensioni nei nerazzurri. Radovanovic 7– Con il fioretto ma, molto spesso con la scimitarra, dirige il centrocampo clivense. Hetemay 7 – La sua vivacità disorienta e confonde i compassati avversari. Inglese 7,5 – Lotta per novanta minuto contro i difensori e l’arbitro che, una sola volta, gli fischia fallo a favore. Meggiorini 7,5 – I suoi ex compagni cercano subito di metterlo fuori combattimento ma lui resiste a fa impazzire l’intera difesa che cerca di fermarlo con tutti i mezzi ma, per l’arbitro, finisce lui sul taccuino dei cattivi.  Rigoni 6,5 – Torna in campo dopo l’infortunio e garantisce copertura alla squadra. Pellissier s.v. –Parigini s.v. –