ART Breaking NEWS

Lente d'ingrandimento sulla Serie D


Fermi i campionati dall'Eccellenza alla Seconda Categoria, si è giocato regolarmente questa domenica 21 Dicembre in Serie D con l'ultimo turno del 2014 prima della sosta natalizia.

Nel girone C il Legnago saluta i suoi tifosi del Sandrini con un pareggio interno ottenuto in extremis contro la Sacilese, tra l'altro il secondo punto consecutivo ottenuto dai biancazzurri sotto la gestione di Andrea Orecchia.

In classifica questi sono i numeri del Legnago: sedici punti ottenuti, frutto di quattro vittorie, quattro pareggi e otto sconfitte: ventuno le reti segnate, mentre ventinove sono state quelle subite. 

Spostando l'attenzione sulle altre squadre, il Biancoscudati Padova è già campione d'inverno, forte dei quarantuno punti raccolti, frutto di ben tredici vittorie, due pareggi e una sola sconfitta; in coda ci sono Mori Santo Stefano e Mezzocorona con sette punti, ma quest'ultima è sempre importante ricordarlo che è partita con quattro punti di penalizzazione.

Ora si riprenderà il 4 Gennaio e sarà in programma la 17ma giornata, ultima del girone d'andata: al vertice spiccherà la sfida Altovicentino-Biancoscudati Padova e in caso di vittoria dei vicentini, si riaprirebbe di fatto il campionato.

Il Legnago giocherà in trasferta contro l'Unione Triestina, che in classifica è attardata di sei punti e vorrà vincere a tutti i costi, ad ogni modo i biancoazzurri non possono permettersi passi falsi, altrimenti rischiano di precipitare nella zona play out.

Nel girone B la Virtus Vecomp batte 3-0 nel derby tutto veronese il Villafranca, tre punti importanti per i rossoblù di Gigi Fresco che ritrovano quella vittoria che mancava da novembre, dal 6-1 in trasferta contro l'Aurora Seriate.

Se guardiamo i numeri delle due squadre, non si può dire che sono negativi, anche perché entrambe sono lontane dalla zona pericolosa della classifica.

La Virtus Vecomp ha ottenuto ventidue punti, frutto di cinque vittorie, sette pareggi e cinque sconfitte, con ventitre reti realizzate e venti quelle subite.

Rispetto a Scapini e compagni, il Villafranca di mister Cristian Soave ha solo due punti in meno che sono venti, cinque sono le vittorie e i pareggi, sette le sconfitte; stesse reti segnate e subite, che sono ventidue.

In classifica, guida il Castiglione con trentanove punti e a solo una lunghezza di ritardo c' è il Seregno; l'ultimo posto è occupato dall'Atletico Montichiari, che proprio questa domenica ha centrato la sua prima vittoria e i primi tre punti della stagione, battendo in casa il Mapello Bonate.

Come nel girone C, anche qui si riprenderà il 4 Gennaio con l'ultima giornata del girone d'andata: il Castiglione osserverà il turno di riposo e il Seregno, in caso di vittoria sul campo della Pro Sesto, conquisterebbe il titolo di campione d'inverno.

La Virtus Vecomp giocherà in trasferta contro la Pergolettese e importante sarà cercare di uscire imbattuta per allungare la serie positiva, mentre il Villafranca affronterà in casa la compagine del Castellana Castelgoffredo con l'obiettivo di ritrovare la vittoria.