ART Breaking NEWS

L'Hellas volta pagina


 Nella conferenza stampa di stamani, il Presidente Setti non ha avuto timore nel dichiarare che, solo in questi giorni, ha pagato gli stipendi, da gennaio, dei giocatori perché era troppo incazzato. Ha confermato le voci che vogliono il D.S. Bigon ai titoli di coda mentre, per l’allenatore, dopo aver affermato che Stellone è in una rosa di tre o quattro opzioni, ha dato appuntamento alla prossima settimana. Luca Toni entra nei ruoli dirigenziali dell’Hellas a stretto contatto con il Presidente. Sul tanto chiacchierato paracadute ha precisato che servirà ad ammortizzare l’enorme perdita derivata dalla retrocessione ma che la società s’impegna ad investire tre volte quello che normalmente fanno le squadre di B per la pronta risalita. Buone notizie per gli abbonamenti che dovrebbero essere più bassi di quelli dell’ultima stagione nella cadetteria. Si continuerà a investire nel settore giovanile per il quale si hanno grandi speranze. Prosegue lo studio per il Centro Sportivo al Forte di Lugagnano ma qui, i problemi, sono solo di ordine burocratico.