ART Breaking NEWS

L'Illasi si prepara alla stagione 2015/16 di Seconda Categoria


Da diversi anni il Calcio Illasi ha militato in Prima Categoria, con una parentesi in Promozione nelle stagioni 2010/11 e 2011/12.

E' stato amaro il verdetto finale dell'ultimo campionato, con la formazione bianco-blu che è scesa direttamente in Seconda dopo un anno molto sofferto e a nulla è servito cambiare l'allenatore Freddy Serato con Rinaldo Vincenzi per evitare la retrocessione.

Ora si avvicina la stagione 2015/16 e anche l'Illasi si è mossa sul mercato per prepararsi al meglio al campionato di Seconda Categoria.

Scelto il nuovo l'allenatore: arriva Massimo Burato che negli ultimi quattro anni ha guidato l'Albaronco, portandolo dalla Seconda alla Prima Categoria: l'anno scorso è stato esonerato a novembre dove la società gli ha preferito Gianni Canovo, poi è stato richiamato nelle ultime tre gare.

Questi i volti nuovi: il difensore Fabio Marconcin dal Caselle, il centrocampista Mirko Dal Bosco dal Tregnago, l'esterno Matteo Caobelli dall'Alpo Lepanto e con un passato pure nella Sambonifacese in Serie D e la punta Michele Ala dal Montorio; rientra poi dal prestito alla Belfiorese l'attaccante Gabriele Verzì.

Così si esprime mister Burato: "Allenare l'Illasi è per me una bella sfida che non vedo l'ora di cominciare e tra l'altro è una soddisfazione doppia, perché è la realtà calcistica dove tuttora abito. Credo che la società abbia agito nel miglior dei modi: la rosa mi sembra buona e forse manca solo qualcosa nel reparto difensivo".

Non sono stati ancora formalizzati i gironi, ma con ogni probabilità l'Illasi finirà nel girone dove ci saranno pure formazioni vicentine e Massimo Burato aggiunge:"E' un girone tosto, ad ogni modo siamo pronti per affrontarlo. Mi sono aggiornato sulle altre squadre che troveremo: il Valtramigna Cazzano vorrà riprovarci a salire in Prima Categoria sebbene abbia perso la sua punta di diamante Turozzi, poi c'è il San Giovanni Ilarione dell'eterno Cengia e anche la neo promossa Scaligera Sporting Club Lavagno ha allestito una rosa molto valida".

Parlando di obiettivi dell'Illasi, conclude il vice presidente Bruno Baldo: "Speriamo di avere quella fortuna che quest'anno spesso ci ha voltato le spalle con infortuni che ci hanno addirittura penalizzato, come bomber Claudio Beschin, che avevamo preso nel mercato di riparazione a dicembre e il centrocampista Nicola Merzi, con la sua assenza che ha pesato parecchio nel nostro gioco. La squadra ha tutte le carte in regola per far bene e disputare un buon campionato di Seconda Categoria, poi naturalmente il verdetto spetterà al campo".