Lutto in casa Hellas: si è spento Franco Landri


Il fine settimana è stato funestato da un lutto in casa Hellas Verona. 

Nella serata di venerdì 21 giugno è venuto a mancare Franco Landri, apprezzato direttore sportivo dei gialloblù che ha ricoperto come ruolo dal 1989 al 1995. 

Di lui si ricorda la grande rivoluzione operata nell’estate del 1989, quando fu costretto per gravi problemi societari, a svendere l’intera rosa e a consegnare a Osvaldo Bagnoli diciotto giocatori per cercare l’impresa della salvezza, che non arrivò e la squadra retrocesse in Serie B.

Come giocatore, si è formato nelle giovanili del Milan come difensore, poi ha giocato nel Como, Messina e Palermo, in quest’ultima ha militato ben sette anni, dal 1966 al 1973.

Oltre all’Hellas Verona, è stato direttore sportivo pure ad Avellino e Atalanta ed è stato consulente nella Juventus.

Radio Rcs e la sua redazione sportiva si unisce alla società e al presidente Maurizio Setti, porgendo le sentite condoglianze alla famiglia di Franco Landri.

Franco_Landri[1].jpg