ART Breaking NEWS

In merito alla gara Caldiero-Provese...


Questa settimana il regolamento dei fuori quota e delle disattenzioni fatali ha colpito anche il campionato di Promozione.

Nella partita Caldiero Terme-Provese giocata domenica scorsa, è emerso dal referto arbitrale che la società PROVESE, nell'evoluzione dei cambi, ha sostituito al 46º del secondo tempo il giocatore Billo Viola Federico (anno 95) col giocatore Bastianello Enrico (anno 91) trovandosi quindi a disputare il residuo di gara con soli due giocatori nati dal 1º gennaio 1994, violando di fatto il regolamento. 

In virtù di questo, il giudice sportivo ha preso questi provvedimenti:

- non ha convalidato il risultato conseguito sul campo Caldiero Terme - Provese 2 - 1; 

- ha sanzionato la società Provese con la punizione sportiva della perdita della gara col punteggio : Caldiero Terme - Provese 3 - 0; 

- ha penalizzato la società Provese di un ulteriore punto in classifica;

- ha inflitto alla stessa l'ammenda di euro 60,00; 

- ha sanzionato il Dirigente Accompagnatore  della società Provese, CHILESE GIANFRANCO, con l'inibizione a tutto il 24 novembre 2014. 

In questa stagione, finora le sviste fatali sono state nel girone A di Prima Categoria e ne sanno qualcosa Audace e Castel d'Azzano, che si sono viste tolte dal giudice sportivo i punti conseguiti sul campo.