Non bastano nè saracinesca Nicolas nè grinta Franco Zucolini


Nicolas 7– Si arrende solo al rigore di Ciofani poi nega, a più riprese, il raddoppio ai ciociari. Ferrari 6– Parte un po’ contratto, si becca anche il giallo, ma cresce di minuto in minuto, aiuta molto, anche in fase di spinta, pur con scarsa precisione. Caracciolo 6,5–Chiude con autorità ogni iniziativa avversaria Ciofani ha solo l’occasione del rigore.   Boldor 6,5- Lotta con grande determinazione contro un Dionisi più bravo a protestare che a segnare, opera alcuni importanti recuperi.  Souprayen 5,5- Meriterebbe di più per l’impegno e la continua spinta ma, purtroppo, mai un cross appena decente. Fares 5,5- Prima a destra poi a sinistra. Cerca di pungere ma, non trova mai la giocata giusta. Poco utile anche in aiuto a Ferrari. Zuculini F. 7- Mette subito in campo la sua grinta sfiora il pareggio prima, con un gran tiro che sorvola di poco la traversa, poi calciando su Bardi in uscita. Romulo 6 – In rispetto al carnevale gioca mascherato per proteggere la frattura procuratasi ad Avellino, passa da destra a sinistra, non si ferma ma, come talvolta gli succede, tiene troppo la palla. Zuculini B. 6- Lavoro oscuro da buon gregario senza lampi. Bessa 6– L’impegno, prende anche un giallo, non si discute, ma la freschezza e l’imprendibilità d’inizio campionato, dove sono finite? Sfiora il goal con un tracciante che aveva sorpreso Baldi. Luppi s.v- Rileva Bessa nel recupero. Cappelluzzo 5,5- Gioca dal primo minuto, fatica a trovare la posizione con Pazzini, Ariaudo ferma un suo traversone con il braccio, prima d’uscire arriva con un attimo di ritardo su invito di Bessa. Ganz s.v- Entra per Cappelluzzo.  Pazzini 5,5- Mezzo punto in più per l’impegno ma, su un paio di traversoni, non trova il tempo che, un paio di mesi fa, avrebbe fulminato.