ART Breaking NEWS

Palermo / Chievo 1-0


Nuova sconfitta per il Chievo che non riesce a portare a casa punti dal Barbera di Palermo. Rolly Maran conferma la difesa che ha giocato domenica contro il Genoa con l’unica eccezione di Sardo a destra e il conseguente spostamento di Frey a sinistra. A centro campo con Cofie, che sostituisce lo squalificato Radovanovic, e Hetemay, giocano Schelotto e Birsa mentre in avanti Maxi Lopez prende il posto di Paloschi per far coppia con Meggiorini. Dopo qualche timida avvisaglia del Chievo è il Palermo che comincia a premere e, poco dopo il decimo, Bardi è artefice di una grande deviazione su tiro improvviso di Morganella. C’è molta confusione in campo e le due squadre non riescono a rendersi pericolose fino alla mezz’ora quando, questa volta, è Sorrentino a fare il miracolo su sventola al volo di sinistro di Birsa diretta all’angolino. Il tempo si chiude senza altre azioni degne di nota.  La ripresa si gioca sulla falsariga della prima frazione di gioco ma, al quindicesimo, ancora Bardi protagonista che prima è straordinario con un super intervento su Barreto poi è fortunato sulla ribattuta di Dybala che colpisce la traversa e, un minuto dopo, quando l’arbitro annulla una rete dei rosanero per un fallo, molto dubbio, sullo stesso portiere. Al ventesimo Maran richiama Schelotto per Biraghi poi, al trentesimo, Maxi Lopez lascia il posto a Paloschi e, a otto dal termine, con un tiro, in scivolata da fuori area, dell’ex Luca Rigoni il Palermo passa in vantaggio. Esce Birsa per Pellissier ma, nonostante un pericoloso tiro di Paloschi deviato da Sorrentino, il risultato non cambia. Il Chievo inanella la quarta sconfitta consecutiva, la seconda dell’era Maran e, domenica, al Bentegodi, arriva il lanciatissimo Sassuolo.