ART Breaking NEWS

Pallavolo Antares quanti rimpianti!


RETROCESSIONE IN 2^, MANNI: “QUANTI RIMPIANTI!”

Vantaggio di due set a zero, doppio infortunio, rimonta, retrocessione. Ai limiti del dramma sportivo l’ultima gara stagionale dell’Under18 Antares PAYEXE nel campionato di Prima Divisione, con le  ragazze di Alessandro Manni spedite così a testa bassa in Seconda dal Quinzano, che avanza nella girandola degli spareggi-salvezza.

Coach, cos’è successo nell’ultima partita?

“Semplice: eravamo avanti due set a zero, abbiamo perso per infortunio libero e palleggiatore e ci hanno rimontate. Abbiamo provato a reggere, arrendendoci al tie-break solo al 15-13, ma la sorte era segnata”.

L’avversario era alla portata?

“Assolutamente sì, ma non solo quest’ultimo. Diciamo che, se avessimo giocato tutto il campionato con la grinta e il sacrificio messi in campo in queste ultime tre partite dei play-out, saremmo arrivate almeno a metà classifica, se non più in alto ancora”.

Cosa è mancato, allora? La determinazione?

“L’esperienza. Le nostre avevano fatto solo Terza Divisione, al massimo qualcuna la Seconda, ma il gradino con questa categoria c’è. Attenzione, non è un alibi: il girone era più duro di altri, ma alla portata”.

E la “maledizione del tie-break”? Nove persi su nove disputati, tra cui l’ultimo, fatale?

“E’ la conferma di quanto dicevo: poca esperienza, sì, ma anche poca determinazione nei momenti-chiave delle partite, quelli decisivi”.

Un commento finale alla stagione?

“Peccato. Si poteva fare molto meglio, ma la categoria non ha avuto pietà della nostra inesperienza e dei nostri errori. Che dovremo esser brave ad elaborare, affinchè ci servano per il futuro. Ecco, questa si chiama proprio esperienza”. Fonte Pallavolo Antares