ART Breaking NEWS

Play off e play out: il punto dopo le gare di domenica 08 maggio


Emozioni, reti, gioia da una parte e tristezza dall'altra: ecco cosa sa regalare il primo turno dei play off.

A Casaleone nell'incontro tra i leoni della bassa e l'Albaronco ha vinto lo spettacolo e lo sport del calcio: una volta tanto le polemiche per un rigore o per una decisione arbitrale non sono esistite.

La gara è terminata con il risultato di 4-4: il Casaleone di Stefano Sacchetto ha centrato il pass per il secondo turno dei play off segnando la rete del definitivo pareggio proprio all'ultimo istante del secondo tempo supplementare, quando ormai l'Albaronco di Corazza e compagni pensava di avere la vittoria in tasca.

Non è stata solo la gara di Casaleone a regalare al pubblico palpitazioni forti: in Seconda Categoria pirotecnico pareggio per 3-3 tra Alpo Club 98 e Ares Calcio Verona, con la formazione di Stefano Ferro che acciuffa il pari proprio negli ultimi minuti dei tempi regolamentari e poi riesce a mantenere il risultato nei tempi supplementari  che gli vale la qualificazione al secondo turno.

Anche Bovolone e Gips Salizzole si sono date aperta battaglia: i rossoblù di Devis Padovani si portano sul 2-0 ma nel calcio non puoi mai dire che un incontro sia chiuso: così succede che la squadra di Adriano Rossignoli riesce a raddrizzare la gara e a segnare la rete della vittoria che vuol dire andare avanti nei play off e continuare a cullare quel sogno di una promozione in Prima Categoria che sarebbe storica per il paese di Salizzole.

Il primo turno dei play off ha saputo far rispettare il fattore campo in Prima Categoria con le vittorie di Concordia, Povegliano e Valdalpone Roncà; in Seconda Categoria non è stato così: Bovolone e Atletico San Vito si devono arrendere proprio davanti al proprio pubblico.

Domenica prossima si sfideranno in Prima Categoria Concordia-Povegliano e Valdalpone Roncà-Casaleone; in Seconda Categoria Pescantina Settimo-Lazise, Juventina Valpantena-Alpo Club 98 e Pozzo-Gips Salizzole.

Spostando l'attenzione ai play out, vince e si salva il Sanguinetto Venera di Giuliano Spadini che resta in Prima Categoria al termine di una stagione travagliata e dove erano altre le ambizioni estive

In Seconda Categoria si salvano San Peretto, Calcio Calmasino, Cadore e Villa Bartolomea; per Malcesine, Negrar, Avesa e Polisportiva Amatori Bonferraro ci sarà la seconda chiamata domenica prossima per evitare di scendere nel baratro della Terza.

Gli incontri del secondo turno dei play out in programma domenica prossima saranno Negrar-Malcesine, Avesa-San Marco e Polisportiva Amatori Bonferraro-Real Vigasio.

In Terza Categoria si giocheranno la promozione in Seconda Valdadige-Pizzoletta nel girone A e Edera Veronetta-Lessinia nel girone B: le vincenti faranno compagnia alle già promosse Polisportiva La Vetta, Nuova Cometa Santa Maria e Montagnana.