Primi commenti dalla Serie D alla Prima Categoria dopo gare 11 Dicembre


SERIE D

Vigasio inciampa, Virtus Vecomp vince e Legnago strappa un punto

Se non fosse stato per il risultato del Vigasio, sarebbe stata un'altra giornata positiva per le nostre formazioni veronesi di Serie D: la squadra di Vincenzo Cogliandro non riesce a ripetere la grande prestazione di Mestre e cade nella sfida casalinga contro il Calcio Montebelluna. La Virtus Vecomp brilla nella gara in trasferta contro l'Ital Lenti Belluno e i rossoblù di Gigi Fresco confermano il quarto posto. Buon pareggio per il Legnago di Andrea Orecchia che esce imbattuto dal campo dell'Union ArzignanoChiampo. La sedicesima giornata va in archivio con un'altro mezzo passo falso del Mestre che pareggia contro l'Abano, mentre la Triestina si aggiudica il big match contro il Campodarsego. Domenica prossima il solo Vigasio chiuderà il girone d'andata in trasferta ed andrà ad Abano; per Virtus Vecomp e Legnago ci saranno le sfide casalinghe contro Triestina e Altovicentino.

ECCELLENZA

Ambrosiana campione d'inverno, Caldiero Terme settimo risultato utile   

L'Ambrosiana batte nel derby il Villafranca e con una giornata d'anticipo è campione d'inverno: un girone d'andata straordinario per la formazione del presidente Pietropoli; dall'altra parte è un debutto amaro per Alberto Facci che tuttavia avrà tutto il tempo per risollevare i castellani dalle brutte acque. Nell'altra sfida tutta veronese il Caldiero Terme batte il Team Santa Lucia Golosine dell'ex Michele Cherobin e allunga a sette la striscia di risultati utili. Nelle sfide davanti ai propri supporters brilla il solo Cerea che cala il tris contro il Thermal Teolo mentre il Bardolino affonda contro il Pozzonovo. La Belfiorese a lungo in vantaggio viene beffata dall'Euromarosticense e si deve accontentare di un punto; l'Oppeano coglie tre punti d'oro nella tana del Loreo vincendo in rimonta nel finale. Domenica prossima l'Ambrosiana giocherà a Piove di Sacco e si giocherà il derby Bardolino-Belfiorese.

PROMOZIONE

Provese campione d'inverno, San Martino Speme secondo

La Provese batte il Lugagnano, sesta vittoria di fila per i ragazzi di Giovanni Orfei, ed è campione d'inverno con una giornata d'anticipo. Una tripletta di Boseggia fa volare il San Martino Speme contro il Povegliano e si insidia al secondo posto; subito dietro si porta il Sona M. Mazza di Alessandro Renica che espugna il campo dell'Olimpica Dossobuono. Domenica da dimenticare per Garda e San Giovanni Lupatoto, entrambe sconfitte nelle sfide contro Union Grezzana e Cadidavid. L'Alba Borgo Roma batte il Valgatara dopo averlo rimontato due volte; Aurora Cavalponica e Polisportiva Virtus battono e lasciano in fondo alla classifica Montebaldina Consolini e Nogara. Domenica prossima spicca il derby dell'est veronese Provese-Aurora Cavalponica.

PRIMA CATEGORIA GIRONE A

Parona senza ostacoli, San Zeno tiene il passo

Nel girone A di Prima Categoria il Parona continua la sua corsa e anche il Caselle si deve arrendere. Nei quartieri alti della classifica tiene botta il solo San Zeno che vince in trasferta contro il Concordia. Colpaccio del Croz Zai che supera in rimonta la Scaligera 2003 e si insidia al terzo posto da solo. I cambi di allenatore fanno bene a Gabetti Valeggio e Peschiera, che pareggiano nelle sfide contro Quaderni e Valpolicella. Il Castelnuovo Sandrà rifila cinque reti all'Arbizzano; non delude il Pedemonte che supera il Pastrengo e sorride il Calcio Bussolengo che batte l'Audace lasciandolo da solo in fondo alla classifica. Domenica prossima per il Parona ci sarà la trasferta contro il Pedemonte.

PRIMA CATEGORIA GIRONE B

Tregnago pari, Albaronco si conferma imbattuto

Nel girone B il Tregnago strappa un punto dalla tana del San Giovanni Ilarione e resiste al primo posto in classifica. Vincono tutte le dirette rivali: l'Albaronco piega in casa la Juventina Valpantena e resta imbattuta; il Boys Buttapedra centra il colpaccio contro la vicentina Union Sportiva Alte Ceccato; successo esterno anche per il Valdalpone Roncà contro la Pro San Bonifacio. Successi di misura per Bevilacqua e Isola Rizza, che battono in casa Casaleone e Cologna Veneta; vittoria casalinga anche per lo Zevio che lascia in fondo alla classifica il Sossano Villaga Orgiano. Il Sanguinetto si illude, poi alza bandiera bianca contro il Valtramigna Cazzano. Domenica prossima il Tregnago andrà nella tana della Juventina Valpantena; Boys Buttapedra-Albaronco è l'incontro clou.