ART Breaking NEWS

Primi commenti nei dilettanti dalla Serie D alla Prima Categoria dopo le gare di domenica 20 Novembre


SERIE D

Legnago Salus vince e convince, passo indietro per Virtus Vecomp e Vigasio

In Serie D arrivano tutti i risultati possibili per le nostre formazioni veronesi dopo la dodicesima giornata di campionato. Così domenica 20 Novembre va in archivio con la sonora vittoria del Legnago Salus che supera il Cordenons e per i biancazzurri di Andrea Orecchia è la seconda vittoria consecutiva dopo di quella ottenuta sabato scorso contro Eclisse Carenipevigina. La Virtus Vecomp non riesce a ripetere la strepitosa prestazione offerta contro l'Altovicentino e nella trasferta contro l'Este i rossoblù di Gigi Fresco devono accontentarsi di un solo punto. Passo falso del Vigasio di mister Vincenzo Cogliandro che dopo esser riuscito a fermare la corazzata Triestina domenica scorsa, perde di misura sul campo del Tamai. Non deludono le prime tre della classifica: il Mestre cala il poker contro il Calvi Noale; la Triestina supera l'Ital Lenti Belluno mentre il Campodarsego vince a Feltre. Domenica prossima ci sarà la seconda sfida casalinga consecutiva per il Legnago Salus che riceverà l'Union Feltre; gare davanti al proprio pubblico anche per Vigasio e Virtus Vecomp che affronteranno, rispettivamente Vigontina e Calvi Noale.

ECCELLENZA

Ambrosiana in vetta, Bardolino si conferma in trasferta, Cerea e Caldiero Terme si aggiudicano derby

Dopo undici giornate, i colori veronesi continuano a recitare un ruolo da protagonista nel campionato d'Eccellenza, che mai come quest'anno si dimostra così equilibrato con ora addirittura quattro squadre nel giro di sole due lunghezze. A guardare tutti dall'alto adesso è l'Ambrosiana che conferma di essere in uno splendido momento e coglie i tre punti sul campo del Thermal Teolo; a dividere il primato con i rossoneri di mister Tommaso Chiecchi c'è il Pozzonovo che pareggia con la Clodiense Chioggia: l'incontro termina senza reti. Nelle sfide tutte veronesi, brilla il Caldiero Terme di Roberto Piuzzi che espugna il campo della Belfiorese che incassa il secondo stop consecutivo mentre la cura di Mario Vittadello dà la scossa al Cerea che dopo tre sconfitte consecutive, ritrova la vittoria nella tana dell'Oppeano che resta invece invischiato nella zona pericolosa. Il Bardolino si conferma ancora una volta vittorioso lontano dalle mura amiche e ad arrendersi a Otoo e compagni è il Loreo; il Villafranca sfiora il colpaccio contro la Piovese, alla fine si deve accontentare di un solo punto; pareggio pure per il Team Santa Lucia Golosine nella sfida interna contro il Leodari Vicenza. Domenica prossima è sfida al vertice Ambrosiana-Pozzonovo; segnaliamo poi i derby Caldiero Terme-Oppeano e Villafranca-Team Santa Lucia Golosine, sfida dal sapore particolare per l'allenatore dei castellani Gigi Possente.

PROMOZIONE

Provese nuova capolista, San Giovanni Lupatoto si conferma al secondo posto

Il campionato di Promozione ha una nuova capolista, la Provese di Giovanni Orfei, che si aggiudica l'incontro di cartello con il San Martino Speme: i ragazzi di Filippo Damini cadono dopo le vittorie contro Sona M. Mazza e Nogara. Dietro la Provese, si conferma il San Giovanni Lupatoto di Luigi Manganotti che continua la sua striscia positiva e nella gara contro l'Olimpica Dossobuono porta a casa un buon punto. Undicesimo turno che mette in evidenza il buon momento per il Cadidavid del direttore sportivo Adelino Biondani e per la Polisportiva Virtus di bomber Fracasso, che nelle gare contro Alba Borgo Roma e Povegliano centrano il loro secondo successo di fila. Vince e convince l'Union Grezzana di Andrea Matteoni che cala il poker contro il Valgatara, forse appagato dalla gara di Coppa. Il Sona M. Mazza riscatta il passo falso contro il Garda e per i ragazzi di Alessandro Renica arrivano i tre punti nella sfida contro l'Aurora Cavalponica con quest'ultima che ora deve guardarsi bene alle spalle. Il Garda di Matteo Fattori non va oltre il pareggio nella tana della Montebaldina Consolini con quest'ultima che tuttavia resta unica squadra ancora a secco di vittorie e sempre più invischiata nella zona retrocessione. Il Lugagnano conferma il periodo no e contro il Nogara di Simome Marocchio incassa la terza sconfitta consecutiva. Domenica prossima la Provese giocherà a Garda e sarà l'incontro di cartello della dodicesima giornata

PRIMA CATEGORIA GIRONE A

Parona va bene il pareggio, avanzano Quaderni e Concordia

Nel girone A di Prima Categoria il Parona può anche permettersi di pareggiare nella sfida contro il San Zeno, anche perché il primato resta tale anche dopo l'undicesima giornata. Dietro la formazione di Flavio Marai, si conferma al secondo posto la Scaligera 2003, nonostante arrivi la sconfitta sul campo dell'Arbizzano e a due punti dalla formazione di Nicola Bertozzo si porta il San Zeno. Nei quartieri alti della classifica si portano Quaderni e Concordia: i villafranchesi della presidentessa Sara Olivieri ritrovano la vittoria contro il Calcio Bussolengo, mentre la formazione di Nicola Chieppe espugna il campo del Peschiera. Buon punto per il Valpolicella nella tana del Caselle; domenica amara per il Croz Zai che cade in trasferta contro l'Audace di Marzio Menegotti. La vittoria più roboante è quella del Pastrengo di Paolo Brentegani che infila sei volte il Gabetti Valeggio del presidente Giovanni Pasotto; termina con due reti a testa la sfida tra Pedemonte e Castelnuovo Sandrà con quest'ultima che non riesce a gestire il doppio vantaggio e resta sempre più fanalino di coda. Tra le sfide di domenica prossima, segnaliamo Scaligera-Quaderni mentre la capolista Parona giocherà a Valeggio.

PRIMA CATEGORIA GIRONE B

Albaronco e Tregnago, vittorie in trasferta

Nel girone B di Prima Categoria si confermano in testa Albaronco e Tregnago, entrambe vittoriose in trasferta. Corazza e compagni centrano il successo in rimonta contro il Valdalpone Roncà, mentre per la formazione di Antonio Bogoni i tre punti arrivano sul campo del Casaleone di Gianni Letteriello dopo una gara dove non sono mancate reti ed emozioni. Dietro il duetto di testa, si conferma il Boys Buttapedra che nella sfida tra neo promosse la spunta sulla Juventina Valpantena; dopo una serie di pareggi, arriva la vittoria per la Pro San Bonifacio di Marco Burato che recita la voce grossa contro il Valtramigna Cazzano del presidente Lucio Castagna. Il Bevilacqua di Adriano Laperni spaventa il Cologna Veneta, ma alla fine i gialloblù di Salvatore Di Paola riescono ad acciuffare il pareggio. Terminano con il medesimo risultato di 1-1 le sfide Isola Rizza-San Giovanni Ilarione e Sanguinetto Venera-Zevio. Nel derby tutto vicentino, brilla l'Union Sportiva Alte Ceccato che rifila quattro reti al Sossano Villaga Orgiano che resta ultimo. Domenica prossima la partita più interessante è Tregnago-Valdalpone Roncà mentre per l'Albaronco ci sarà una sorte di testa coda contro il Sossano Villaga Orgiano.