ART Breaking NEWS

Primi resoconti dopo gare 05 Ottobre dalla Serie D alla Prima Categoria


SERIE D

Virtus Vecomp e Villafranca tengono alti i colori veronesi nel girone B di Serie D: per entrambe arriva la vittoria. I rossoblù di Gigi Fresco bissano il successo di domenica scorsa contro il Sondrio e s'impongono in trasferta contro il fanalino di coda Atletico Montichiari con una doppietta di Santuari. Successo casalingo per i castellani di Cristian Soave, che piegano con un pereintorio 2-0 il Ciliverghe Mazzano, grazie ai sigilli di Tessaro e Leardini. Nel girone C, è crisi nera per il Legnago Salus, che nella gara giocata sabato fra le mura amiche, alza bandiera bianca pure contro il Tamai e resta al penultimo posto della classifica con un solo punto messo in cascina dopo cinque gare di campionato, ossia il 3-3 nella gara in trasferta contro il Kras Repen.

ECCELLENZA

Nella domenica della prima sconfitta stagionale della capolista Adriese, brilla il Cerea di Roberto Maschi che coglie il terzo successo consecutivo, battendo in rimonta la Marosticense con le reti di Barnaba e Pedrozo, e si porta così a soli due punti di ritardo dalla squadra rodigina. Nei quartieri alti della classifica, si insidiano pure Bardolino e Ambrosiana: i lacustri di Giuseppe Brentegani superano nel derby l'Oppeano, lasciando i bianco-rossi di Simone Boron in fondo alla classifica, mentre i valpolicellesi piegano in trasferta il Loreo grazie a una rete di Moscatelli e un autorete. Nell'altro derby tutto veronese, il Vigasio cala il tris contro la Sambonifacese: per la squadra di Lorenzini segna una fantastica doppietta Ballarini, a chiudere i conti ci pensa l'ultimo arrivato Guandalini. Il Team Santa Lucia Golosine strappa un punto dalla tana del Campodarsego: i ragazzi di Alberto Facci passano per primi con Alessio Soave, i padovani reagiscono e raddrizzano la gara.   

PROMOZIONE

Il Valgatara inciampa, dopo quattro vittorie consecutive, nella tana del Caldiero Terme: ad ogni modo, la squadra allenata da Roberto Pienazza conserva la testa della classifica, anche se ora si fanno minacciose le inseguitrici, una su tutte il Concordia, che si porta a un solo punto di ritardo. I termali di Roberto Piuzzi s'impongono con un poker: apre le danze Dal Lago, raddoppia Avesani, il tris porta la firma di Fracasso e a chiudere i conti ci pensa Lucenti. Il Concordia del direttore generale Saverio Barini rifila quattro reti al Garda di mister Cristofaletti e protagonisti sono Otoo e Butucaru, entrambi autori di una doppietta a testa. Nei quartieri alti della classifica, brilla pure lo Zevio di Gigi Sacchetti, che s'impone alla termine di una gara combattuta, 3-2 contro l'Aurora Cavalponica: i bianconeri sembrano chiudere i conti in pochi minuti con Nardi e Bozzola, Bottaro e Borgatti rimettono il risultato in parità, ci pensa Blandino a segnare la rete vittoria. Primo successo stagionale dell'Alba Borgo Roma, che batte in trasferta la Montebaldina Consolini: protagonista dei giallo-rossi è Madu, che segna una fantastica doppietta. Colpaccio esterno per il Castelnuovo Sandrà, basta Sesay a mettere al tappeto i gialloblù di Pippo Damini. Il Sona M. Mazza, due volte in vantaggio con Martini e Paiola, viene rimontata dalla Belfiorese di Lucio Merlin grazie alle reti di Mezildic e Mera Riascos e così entrambi le squadre si accontentano di un punto. Peroni illude la Provese, ci pensa Cestaro a mettere le cose a posto per il Cadidavid; finisce con una rete a testa pure tra San Martino Speme e Virtus, con Irprati che risponde a bomber Vesentini.

PRIMA CATEGORIA GIRONE A

Il Calcio Bussolengo rallenta la corsa dell'Olimpica Dossobuono: un pareggio senza reti, che ad ogni modo consente alla squadra di mister Bozzini di mantenere la testa solitaria della classifica. Nei quartieri alti, nessuno ne approfitta del pareggio della capolista: il Pastrengo 2006 si accontenta di un punto in trasferta con l'Audace con Pia croce e delizia della squadra di casa:  sua la rete del vantaggio, ma anche dell'autorete che dà il pareggio alla compagine di Paolo Brentegani. Il San Zeno parte forte con il Croz Zai, rete di Gentilin, il Croz Zai non si scompone e rimedia con Vinco. Prime vittorie stagionali per San Giovanni Lupatoto e Povegliano: Avesani si scatena, quattro reti per lui, e l'Arbizzano si deve arrendere, mentre Curcio e Dindo fanno sorridere mister Marco Pedron. Il Valpolicella si riscatta dopo la pesante sconfitta contro l'Audace di domenica scorsa e s'impone 2-3 nella tana del Castel d'Azzano: tra i protagonisti della squadra di Michele Purgato Oliosi, che segna una fantastica doppietta. Punti pesanti esterni pure per il Pozzo, che con un sigillo di Romano, centra il colpaccio sul campo del Gabetti Valeggio. Il Raldon piega l'Avesa: per i ragazzi di Paolo Marchi è la prima vittoria casalinga, mentre la squadra di mister Lucio Marconi resta ultima da sola.

PRIMA CATEGORIA GIRONE B

Albaronco e Montorio non conoscono ostacoli: vincono entrambi e conservano la testa della classifica. I ragazzi di Massimo Burato vincono in trasferta contro il Chiampo grazie alle reti di Monastero e Fakes, mentre la squadra del presidente Peroni sfrutta a dovere il turno casalingo e piega il Football Club Roncà con le reti di Molla e Morandini. Seconda vittoria consecutiva per l'Isola Rizza di mister Di Paola, che con Andriani e Soffien centrano il colpaccio contro il Real San Zeno; il Nogara Calcio si regala una domenica da protagonista e affonda la Scaligera 2003: sei le reti dei ragazzi di mister Bertelli e tra i marcatori si esalta pure l'ex Pesic, che segna una doppietta e per Cristian Campagnari è una giornata da archiviare in fretta. All'Union Grezzana di Andrea Matteoni basta una rete di Cristofoli per piegare la resistenza del Casaleone e mantenersi dietro il duetto di testa Albaronco-Montorio. Il Bevilacqua crolla in casa contro il Calcio Tezze: la gara era cominciata bene per i castellani di mister Bassi, che si erano portati in vantaggio con Granetto: i vicentini si scatenano con una tripletta di Bevilacqua. Finisce in parità tra Illasi e Sanguinetto Venera: per la squadra di Freddy Serato segna una doppietta Bovi, dall'altra parte rispondono Scipolo e Giordano Rossi. Il Real Monteforte esce con le ossa rotte da Lonigo e resta fanalino di coda con un solo punto in cinque gare.