ART Breaking NEWS

Primi resoconti dopo gare 08 Novembre dall'Eccellenza alla Prima Categoria


ECCELLENZA

Cerea e Oppeano, che vittorie 

Non riesce l'impresa al Bardolino di poter fermare la corsa della corazzata Adriese, con la formazione rodigina che vince 2-0 contro i lacustri allenati da Giuseppe Brentegani e ora prova la fuga. Il Caldiero Terme soffre nella tana dell'Euromarosticense: va sotto di due reti, ci pensano Vecchione e Dal Forno a raddrizzare la gara e così la formazione di Roberto Piuzzi porta via un buon punto dal campo vicentino. Il Vigasio centra il colpaccio contro il Bonollo Calcio Mestrino e si insidia al terzo posto solitario della classifica: sono Filippini e Tonolli i marcatori dei biancazzurri del presidente Cristian Zaffani. Dopo dieci giornate, arriva la prima vittoria stagionale per il Cerea, che batte il Loreo 2-0 grazie ad una fantastica doppietta di bomber De Marchi e finalmente può sorridere non solo Emanuele Pennacchioni, ma soprattutto tutto l'ambiente granata. L'Oppeano cala il poker contro il San Martino Speme e così, mentre gioisce Fabrizio Sona da una parte, mastica amaro Roberto Maschi dall'altra: tra i marcatori, segna una doppietta Alberto Correzzola. Domenica da dimenticare per Team Santa Lucia Golosine e Ambrosiana: Luca Angelico e compagni si devono arrendere di misura contro la vicentina Azzurra Sandrigo, mentre i rossoneri di Tommaso Chiecchi perdono 2-0 a Pozzonovo. Domenica prossima la capolista Adriese giocherà in trasferta contro l'Ambrosiana, mentre per il Caldiero Terme ci sarà il derby contro il Bardolino.

PROMOZIONE

Lugagnano solo in vetta, Belfiorese conferma buon momento

La decima giornata nel campionato di Promozione non è particolarmente brillante per Aurora Cavalponica e Alba Borgo Roma: la formazione di mister Brendolan pareggia contro lo Zevio e ci pensa Gianluca Correzzola a rimediare alla rete dei bianconeri di Paolo Marchi firmata da Girardi e che già sognavano la grande impresa; i giallo-rossi di Mario Colantoni crollano 1-2 in trasferta contro l'Union Grezzana che fa festa grazie ai centri di Gomis e Castelli e limitano i danni con il centro di Bonfigli. Così, ai passi falsi di Aurora Cavalponica e Alba Borgo Roma, ne approfitta il Lugagnano, che vince 3-1 contro il Valgatara e si porta in testa da solo alla classifica: per i gialloblù di Filippo Damini vanno a segno Zampieri, Romeo e Galliazzo. Dietro il Lugagnano, si conferma nei quartieri alti pure la Belfiorese di Flavio Carnovelli, che s'impone a Dossobuono per 2-0 con i centri di Favalli e Guandalini. La Virtus rifila tre reti alla Pro San Bonifacio e tra i marcatori, segna una doppietta Fracasso; non delude il proprio pubblico nemmeno la Provese, che supera in rimonta il Nogara, che dopo la rete di Pasquali, si deve arrendere ai centri di Pasini e Fortunato. Finisce in parità per 1-1 la sfida tra Cadidavid e Sona M. Mazza, un punto che non cambia la classifica della formazione del direttore sportivo Adelino Biondani, che resta al penultimo posto. Non si fanno male nemmeno San Zeno e Garda, con la gara che termina con entrambi le porte inviolate.    

PRIMA CATEGORIA GIRONE A

Montebaldina Consolini cade, Peschiera aggancio in vetta 

In una giornata caratterizzata da ben cinque pareggi, emerge la sconfitta della Montebaldina Consolini che cade a Quaderni e così ora non è più da sola in testa alla classifica: la formazione di Simone Cristofaletti è agganciata dal Peschiera, che pareggia 2-2 contro il Real GrezzanaLugo Valpantena e i ragazzi di Roberto Sorio si devono accontentare di un punto. Nei quartieri alti della classifica, si segnalano i tre balzi in avanti per il Calcio Bussolengo del presidente Emilio Montresor, che s'impone 1-2 contro l'Atletico Vigasio sempre più fanalino di coda, e per il Pastrengo di Paolo Brentegani, che supera di misura la Scaligera 2003 di Simone Marocchio. Il Gabetti Valeggio si illude contro il Valpolicella, ma ci pensa il solito Oliosi a mettere le cose a posto per la formazione di Michele Purgato; due reti a testa tra Povegliano e Pedemonte e non si smentisce Mailli per la squadra di Marco Pedron, autore della doppietta decisiva. Molini apre le marcature per il Castelnuovo Sandrà contro il Concordia, ci pensa D'Aleo a far tirare un sospiro di sollievo a Nicola Chieppe; si dividono la posta pure Castel d'Azzano e Parona, con la gara che termina 1-1.

PRIMA CATEGORIA GIRONE B

San Giovanni Lupatoto davanti a tutti

Nella giornata sottotono di Casaleone e Valdalpone Roncà, sconfitta per i leoni della bassa contro l'Isola Rizza e pareggio a reti inviolate per Turozzi e compagni contro il Sanguinetto Venera, brilla il San Giovanni Lupatoto di Marco Burato che centra la terza vittoria consecutiva battendo 3-1 il Tregnago e ora si porta al comando solitario della classifica. Torna alla vittoria l'Audace, che supera 1-2 in trasferta la povera Sambonifacese, sempre più tristemente ultima in fondo; tre punti fondamentali per non perdere contatto dalle prime posizioni per l'Albaronco di Dimitri Soave e compagni, che espugna 2-0 il campo del Sossano Villaga Orgiano. Trasferte vicentine amare per Croz Zai e Cologna Veneta, che si devono arrendere contro Lonigo e Real San Zeno. Il Bevilacqua va in doppio vantaggio contro il Raldon, ma i nero-verdi di Alessandro Roveda non ci stanno a perdere e raddrizzano la gara: così alla fine le due squadre si dividono un punto.